10 cose da sapere su Telegram

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Telegram è senza dubbio tra le applicazioni di messaggistica più interessanti del momento. Nonostante la sfida contro il colosso WhatsApp - leader di mercato - sia difficilissima, l’idea fresca, creativa e innovativa di Telgram ha tutte le potenzialità per conquistare una grande fetta di utenti internazionali. Come sta già accadendo in Russia, patria del fondatore di Telgram, Pavel Durov: nel territorio sovietico, infatti, quest’app, nata come alternativa a WhatsApp, è diventata in brevissimo tempo uno dei servizi di messaggistica più amati ed utilizzati. Perché il successo diventi globale e virale, però, è necessario conoscere meglio questa applicazione, in ogni suo dettaglio e funzionalità. Siete pronti a seguirci in questo viaggio di scoperta delle 10 cose da sapere su Telgram? Pronti, si parte.

211

100 milioni di utenti in tutto il mondo

Uno degli aspetti più importanti di un’app è la sua utilità. Ancora di più quando si parla di messaggistica digitale: in questo caso, il dato maggiormente rilevante riguarda gli utilizzatori. Al momento sono 100 milioni di utenti al mondo: un numero incredibile che cresce al ritmo di 350 mila nuovi user al giorno. Pensate, anche Papa Francesco, ha iniziato ad utilizzarla.

311

Facilità di utilizzo e totale privacy con Telgram

Iniziare ad utilizzare Telgram è semplicissimo: per iscriversi non serve sostanzialmente nulla. Per vivere l’esperienza basta un numero di telefono, ma si può decidere anche di impostare un’username unica, senza la necessità di collegare il profilo al proprio numero di cellulare. Massima privacy, quindi: chi opta per l’opzione username, infatti, potrà condividere in rete il link personalizzato creato da Telegram, per essere contattato direttamente, senza mostrare i contatti telefonici.

Continua la lettura
411

Telgram vs WhatsApp: una grande differenza, il cloud

Vi starete chiedendo perché utilizzare Telgram al posto di WhatsApp. Le differenze sono numerose, ma su tutte c’è la possibilità di sfruttare la grande connettività della piattaforma di Telgram, in grado di funzionare attraverso il cloud. In questo modo, ovunque siate e indipendentemente dal dispositivo usato, le chat saranno sempre aggiornate e sincronizzate.

511

Le chat segrete di Telgram

Messaggi privati? Informazioni importanti? Scambi di conversazione piccanti? Con Telgram la soluzione per mantenere al sicuro tutto questo c’è: le chat segrete. Come avviene con le foto di Snapchat, i contenuti di queste chat si eliminano automaticamente sulla base di un countdown personalizzabile. Un sistema anche a prova di screenshot: se qualcuno tenta di copiare la conversazione, Telegram invia immediatamente un alert.

611

Gruppi limitati? Con Telgram si arriva a mille persone

Avete capito bene: grazie alle funzionalità di Telgram, è possibile creare gruppi di conversazione fino a 1000 partecipanti. Se il vostro giro di amicizie e conoscenze è ampio, Telgram è l’app che fa per voi: in questo modo i messaggi potranno arrivare ovunque e a chiunque, in un solo tap!

711

Telgram è l’ideale per gli amanti delle GIF

Nostalgici delle immagini animate di inizio 2000? Negli ultimi tempi le GIF sono tornate di mode e popolano i social più diffusi al mondo. Per questa ragione Telgram ha dedicato un intero database a queste animazioni: gli amanti delle GIF possono quindi sbizzarrirsi, per dare vita a messaggi animati e divertenti.

811

Piattaforme aperte: Telgram gira su tutte le tecnologie

Preoccupati che il vostro smartphone o tablet non abbia i requisiti per far funzionare correttamente Telgram? Niente paura: l’app creata da Pavel Durov è disponibile per Android, iOS e Windows Phone. Ma non è tutto: il software può essere utilizzato anche via web, da Windows, Mac e Linux.

911

Telgram, quanto mi costi?

Nulla! L’app di Telgram, infatti, è completamente gratuita. Basta accedere ai principali store di applicazioni – App Store, Google Play e Microsoft Store – cercare Telgram e far partire il download. Il gioco è fatto. In sole 3 mosse potrete iniziare ad inviare messaggi istantanei a tutti i vostri contatti.

1011

Grandi file per grandi comunicazioni

È tra i principali limiti di molti servizi di messaggistica: stiamo parlando della grandezza massima dei file che possono essere scambiati in chat. Telgram è rivoluzionaria anche in questo: l’app di nascita russa, infatti, permette di inviare file fino a 1,5 GB.

1111

Canali tematici, per collegare utenti con le stesse passioni

Volete ottenere informazioni da chi condivide le vostre stesse passioni? Con Telgram è possibile: grazie ai Canali, chat aperte alle quali chiunque può iscriversi per ricevere aggiornamenti su specifici temi. In queste chat la comunicazione è sempre unidirezionale: solo il creatore del canale potrà scrivere e postare, i partecipanti, invece, saranno sempre aggiornati sul topic, leggendo in tempo reale i messaggi inviati dal fondatore del canale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Telegram: 10 trucchi per usarlo al meglio

Telegram è un'applicazione nata per contrastare la leadership di altre applicazioni di messaggistica istantanea come, ad esempio, Whatsapp. Telegram si contraddistingue per l'uso semplice e per una grafica comunque accattivante. Ma per usarlo al meglio,...
Apps

Come cancellare stickers su Telegram

Telegram è un'applicazione di messaggistica istantanea come la più famosa WhatsApp. È disponibile per android, smartphone e anche pc e ha numerose funzioni in più rispetto alle altre applicazioni che ti permettono di messaggiare gratis. Telegram è...
Apps

Come creare stickers su Telegram

L'app di messaggistica istantanea Telegram sta diventando sempre più popolare anche in Italia, a discapito della ben più tradizionale WhatsApp. I motivi del suo successo risiedono nelle numerose possibilità che offre per comunicare: oltre alle classiche...
Apps

Come funziona Telegram

Passata in sordina, così come sempre accade con gli strumenti open source, la nascita di "Telegram" nel 2013 è stata praticamente ignorata dalla maggior parte degli utenti. Eppure il software di messaggistica istantanea non ha niente da invidiare al...
Apps

Come eliminare un contatto da Telegram

Se utilizzate Telegram da qualche tempo vi sarete accorti che nella lista contatti dell’applicazione sono presenti persone non memorizzate nella rubrica del vostro telefono, oppure avete eliminato un nominativo dalla vostra rubrica ma nonostante questo...
Android

WhatsApp: 10 alternative gratuite per Android

Whatsapp è un'applicazione di messaggistica mobile multipiattaforma che vi consente tramite l'uso della rete di scambiare non solo messaggi, ma anche foto e video. È ormai diventata l'app di messaggistica più famosa e usata al mondo, ma non per questo...
Apps

Come inviare gif su Telegram

Al giorno d'oggi tutti conoscono le applicazioni per smartphone e comunicano tramite i social network. Grazie alla tecnologia comunicare sta diventando sempre più facile e veloce, anche a lunga distanza. Telegram fa parte di queste applicazioni di messaggistica...
Apps

Come creare un bot su Telegram

I bot sono delle applicazioni che si utilizzano su Telegram, e vengono sviluppati da alcuni programmatori allo scopo di poter interagire con altre persone attraverso la messaggistica. Se dunque avete anche voi un account su Telegram, sicuramente vi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.