5 apps per tenere sotto controllo le spese

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi con il proprio smartphone si fa davvero di tutto, infatti con esso si possono scaricare tantissime applicazioni, che permettono di fare qualsiasi cosa. In questa guida che stiamo per proporre infatti, si parlerà delle 5 apps che servono a tenere sotto controllo le spese economiche che una persona possa avere. Verrà spiegato la loro funzionalità e se possono essere gratuite o meno, così ogni possessore di uno smartphone, potrà decidere quella più adatta alle proprie esigenze.

26

Money tab

Tra le migliori app che si possono scaricare, sia da iOS che da Android, per tenere sotto controllo le spese, c'è sicuramente Money tab, essa ha una grafica alquanto semplice, infatti è facile interagire al suo interno. In più si possono utilizzare vari profili e avere un PIN per accedervi e tenere riservati i propri conti economici, la piccola pecca che forse fa perdere qualcosa al suo valore è che ha un costo di 89 centesimi, certo non una cifra esorbitante.

36

Toshl finance

Questa applicazione anche se disponibile solo nella lingua inglese, è alquanto semplice da capire, infatti grazie alla sua grafica intuitiva permette di destreggiarsi tra le entrate e le uscite, ed è assai utile per tenere sotto controllo le spese. Essa è scaricabile per tutti i sistemi operativi, che sia Android o iOS, ed è del tutto gratuita.

Continua la lettura
46

Expence manager

Tra le 5 apps per tenere sotto controllo le spese c'è Expcence manager attraverso la quale sarà possibile segnare le date delle spese fatte e se tutto ciò non dovesse bastare, si possono inserire foto, così sarà più semplice ricordare cosa è stato acquistato. Essa si divide in categorie dove non mancano le notifiche atte a ricordare le spese costanti, così sarà impossibile dimenticarle, anche questa rientra tra quelle gratuite da scaricare.

56

Mr. Money

Mr. Money è un'applicazione a pagamento, il suo valore economico è di 89 centesimi, essa però è completa di qualsiasi cosa, infatti si va dal PIN fino al backup, passando per le categorie ed i grafici. C'è da aggiungere però che mancano gli aggiornamenti che tendono a creare qualche bug, ma nel resoconto risulta essere tra le migliori apps per tenere sotto controllo le spese.

66

Il mio budget

A differenza delle altre applicazioni, Il mio budget, risulta essere meno intuitiva, ciò è anche merito della sua ampia gamma che si può disporre, ovvero, oltre i soliti grafici di entrate ed uscite, si possono inserire anche i conti correnti. Questo suo vantaggio però, fa si che l'app risulti essere a pagamento, per una cifra che si aggiri intorno ai 2 euro, ma se si considera ciò che permette, ne vale davvero la pena per tenere sotto controllo le spese. Parola delle varie persone che l'hanno provata ed apprezzata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Le migliori 10 apps di ciclismo

Se andate in bicicletta, o praticate ciclismo su strada o fuori strada, le applicazioni tematiche per smartphone e iPhone possono risultare molto utili. Scaricando queste app, spesso gratuite, è infatti possibile trasformare il proprio telefonino in...
Apps

Le migliori apps gratuite per Natale

Appena le temperature diventano rigide si inizia a pensare al Natale. Le strade iniziano ad illuminarsi con luci colorate ed i negozi vengono decorati a tema. Grazie alla tecnologia possiamo vivere il clima natalizio anche dal nostro smartphone o Tablet....
Apps

Le 5 migliori apps per la gestione delle spese

Nei periodi di crisi si pone maggiore attenzione alle spese effettuate rapportandole alle nostre entrate, può essere utile registrare le nostre attività riguardanti le spese familiari, mediche, tecnologiche e quelle inerenti ai nostri mezzi di trasporto,...
iPhone

10 apps gratuite must-have per iPhone

La tanto amata e discussa Apple è ormai sinonimo di garanzia. Diversi sono i modelli di iPhone messi in circolazione col marchio della mela, e tante, lungo questi anni nei quali i dispositivi sono andati sempre migliorando, le apps a disposizione nell'Apple...
Apps

Le migliori apps gratuite per visitare le città

Le applicazioni per gli smartphone dedicate al settore turistico, rientrano indubbiamente fra quelle più utili e popolari. Sostituire l'ingombro causato da mappe e guide cartacee, con una semplice app da installare sul proprio dispositivo mobile, permette...
Android

Le migliori apps per fotoritocco

Gli smartphone con le loro fotocamere ad alta definizione sono ormai entrati nelle vite di tutti noi, ed oggigiorno chiunque può destreggiarsi fotografo impugnando il proprio cellulare e catturando momenti di vita quotidiani, paesaggi, persone. Fare...
Apps

Le migliori apps per l’arredamento

Arredare casa è senza dubbio entusiasmante per chi ha la chance di creare la dimora dei propri desideri. Tuttavia può capitare di rendersi conto che la casa non rende al meglio con le nostre idee. In certi casi ci vorrebbe un valido aiuto, qualcuno...
Apps

Le migliori apps per creare mappe concettuali

La mappa concettuale è uno strumento grafico che serve a rappresentare delle informazioni; è un ottimo metodo per memorizzare delle conoscenze e fissarle nella mente, anche a lungo termine poiché permette di schematizzare una una serie di argomenti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.