5 cose da fare prima di vendere uno smartphone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete deciso di vendere il vostro smartphone perché desiderate acquistarne uno nuovo? Sappiate che occorre effettuare sempre alcune importanti operazioni prima di procedere alla vendita. Soprattuto per tutelare la vostra privacy ma anche per una forma di rispetto nei confronti del compratore. Se avete trovato un acquirente disposto a comprare il vostro dispositivo mobile, ecco 5 cose da fare prima di vendere uno smartphone.

26

Pulire lo schermo

La raccomandazione più immediata è quella di provvedere alla pulizia del dispositivo. Concentratevi in particolar modo sulla pulizia dello schermo. Eliminate aloni o macchie, utilizzando appositi prodotti per la detersione del vetro di uno smartphone. Controllate poi che tutto funzioni per il meglio, effettuando una pulizia sommaria anche nelle parti interne del dispositivo, lì dove sono alloggiate batteria e scheda sim, micro sim o nano sim.

36

Togliere la sim card

Può sembrare superfluo affermarlo, ma ricordatevi sempre di rimuovere la sim card contenuta nello smartphone che desiderate vendere. La mancata osservazione di questa azione rappresenta infatti la più frequente distrazione che un proprietario disattento spesso può commettere. Una distrazione che nella maggior parte dei casi vi costringerà a ricontattare l'acquirente per ottenere la restituzione della card. Meglio evitare questa inutile perdita di tempo per entrambi.

Continua la lettura
46

Effettuare il backup dei dati

All'interno del vostro smartphone sono contenuti una serie di dati molto importanti e significativi per voi. Magari anche utili riferimenti per il vostro lavoro o la vostra vita privata. Il consiglio è quello di effettuare un backup dei dati per trasferirli e metterli così al sicuro. Esistono oggi numerose applicazioni o programmi che vi consentono in modo rapido ed efficace di effettuare backup completi di tutti i vostri dati.

56

Rimuovere la SD

Oltre alla tradizionale scheda sim, micro sim o nano sim, il vostro smartphone potrebbe essere dotato di una scheda SD. Tale dispositivo, che espande la memoria del vostro telefono, deve essere assolutamente rimosso al momento della vendita del cellulare. Nella scheda SD sono infatti contenuti una serie di dati personali molto significativi che non è certo opportuno far vedere all'acquirente. Meglio premunirsi prima rimuovendo questa sofisticatissima scheda.

66

Ripristinare i dati di fabbrica

Lo smartphone che sta per essere venduto, avrà infine bisogno di un ripristino totale dei dati. Effettuare quindi il ripristino contribuirà a presentare all'acquirente un dispositivo come nuovo. Seguendo l'inter di ripristino e accedendo alla pagina delle Impostazioni, vi sarà possibile svolgere con semplicità questa operazione. E ora, senza alcun timore, potrete vendere il vostro smartphone in tutta sicurezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come vendere un iPhone in sicurezza

Hai appena deciso di vendere il tuo iPhone e vuoi rimuovere tutte le tue informazioni personali in modo da poterlo consegnare in sicurezza al nuovo proprietario? Desideri ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo e conservare una copia...
iPhone

5 cose da fare prima di vendere un iPhone

Il mercato degli iPhone usati è sempre molto fiorente. In questa particolare guida andremo a vedere cosa fare qualora volessimo vendere il nostro iPhone. Magari proprio per comprare l'ultimo modello appena uscito del fortunato smartphone di casa Apple....
Apps

Le app per vendere e scambiare oggetti usati

La vendita e lo scambio di cose usate sta prendendo sempre più piede, tanto che sono davvero migliaia in tutto il mondo le persone che si sono appassionate a questo genere di attività. Una realtà che consente un guadagno davvero illimitato e, per chi...
iPhone

Cosa fare prima di vendere un iPhone

Il mercato degli smartphone usati è in continuo fermento ed evoluzione. Per riuscire a muoversi adeguatamente in questo mondo occorre però adottare alcuni accorgimenti, che nel caso di vendita o cessione del nostro dispositivo a terzi, sono indispensabili...
iPhone

5 errori da evitare durante il ripristino dell'iPhone

I cellulari, i tablet e i computer hanno tutti una memoria. Usandoli, questi dispositivi immagazzinano dati che non si cancellano facilmente. Se dovete vendere o regalare il vostro iPhone a qualcun altro, dovete preoccuparvi di cancellare questi dati....
Cellulari

Come vendere cellulari usati

Vendere il proprio cellulare è un ottimo modo per incentivare l'acquisto di uno nuovo, nonché per recuperare parte della spesa iniziale. L'unico problema è che i moderni smartphone, a differenza dei cellulari di vecchia generazione, possono contenere...
Cellulari

Come vendere il cellulare usato

La tecnologia ha una crescita molto elevata e ogni giorno si sviluppano sempre nuovi prodotti più veloci, con nuove capacità e nuove funzioni. Quando compriamo un prodotto tecnologico sappiamo benissimo che il giorno dopo potrebbe già essere superato...
Android

Come vendere un'applicazione su Google Play

Se siete esperti del settore mobile, avete sviluppato una nuova app per il vostro business, oppure per puro piacere e volete venderla agli altri utenti, potete iniziare da Google Play. Sembra molto semplice ma in realtà vi sono molte cose da sapere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.