Come aumentare la durata batteria dell'HTC One S con una mod

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La batteria del vostro HTC One S dura troppo poco? Se avete un HTC One S e non siete del tutto soddisfatti della durata della batteria, potete provare a seguire questa semplicissima guida per aumentare sensibilmente l’autonomia del vostro smartphone anche fino al 20%, che vuole dire 1/5 in più rispetto a prima. Per poterla seguire, però, avrete bisogno dei permessi di root e di un terminale con bootloader sbloccato. Questa mod agisce sulla luminosità dello schermo aumentando la durata della batteria del 20% circa senza compromettere le prestazioni. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • HTC One S
36

Il developer, per raggiungere l’obiettivo, ha lavorato sul livello di luminosità del display del One S, rendendolo più efficiente sotto il profilo dei consumi, ma facendogli mantenere comunque una luminosità a livelli pressoché identici rispetto a quelli di prima. Il display, infatti, come spiega lo stesso developer, incide per i 2/3 sul consumo della batteria, quindi migliorarne l’efficienza ed i consumi può effettivamente dar respiro alla batteria dello smartphone. Aggiungo, inoltre, che lo sviluppatore non ha lasciato niente al caso, in quanto ha reso disponibile anche un file da poter flashare in modo da ritornare alla “vecchia” configurazione qualora si riscontrassero problemi di qualsiasi sorta.

46

Il primo passo da fare, è creare un bel backup di tutti i dati del vostro HTC One S. Per farlo, è sufficiente andare nel menu impostazioni, cliccare su backup e selezionare la voce backup completo. Dopo il backup, potete tranquillamente scaricare il file relativo alla mod utilizzando il link di riferimento. Scaricato il file, decomprimete la cartella sul desktop di Windows e trasferitelo nella memoria interna del vostro dispositivo Android.

Continua la lettura
56

Adesso spegnete il vostro HTC One S. Avviate l'HTC One S, premendo il tasto tasto Power Volume su. In questo modo, entrerete nella modalità recovery del dispositivo. Utilizzando i tasti del volume, andate sulla voce update from SD Card, selezionate il file che avete caricato in precedenza e poi selezionate la voce update per iniziare il processo di aggiornamento dell'HTC One S. Il processo dovrebbe durare pochi secondi.

66

Al termine del processo di aggiornamento, riavviate il vostro dispositivo e provate se la durata batteria è effettivamente aumentata. Se l'aggiornamento non dovesse soddisfare le vostre aspettative potete tornare sempre indietro seguendo la procedura dall'inizio, ma questa volta aggiornando l'HTC One S, scaricando l'apposita applicazione. In questo modo, il vostro l'HTC One S tornerà alle condizioni iniziali in modo semplice e veloce.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come eseguire un backup senza avere permessi root su smartphone Android 4.0

Problemi con il backup del proprio smartphone? Ci sarà capitato tante volte di dover copiare tutti contenuti all'interno del nostro smartphone android. Il processo è consigliato per qualsiasi tipo di Android senza alcuna differenza. Molte spesso ci...
Cellulari

Come aggiornare il BlackBerry Curve

I nostri telefoni cellulari sono oramai dei piccoli computer portatili in grado di offrire una serie di servizi di non poco conto considerando che in ogni situazione possono essere sempre utili e sfruttati per risolvere tante situazioni, dalle informazioni...
Android

Come aggiornare un dispositivo mobile Android

Android è un sistema operativo per i dispositivi mobili, che li rende veri e propri computer tascabili. Questo sistema è dotato di un browser versatile che consente di accedere a moltissime applicazioni, e offre ottime qualità audio e video, capacità...
iPhone

Come installare iOS 6 Beta

La guida che segue servirà ad aiutare gli utenti che desiderano aggiornare il proprio dispositivo Apple al nuovo iOS 6 Beta, utile a prepararsi per la versione definitiva che verrà lanciata in autunno e per osservare le nuove funzioni. In realtà per...
Apps

Come installare Android Ice Cream Sanwdich su Samsung Galaxy S2 e Galaxy S

Android è il sistema operativo per dispositivi mobili più versatile e aggiornato al mondo. Dal 2008, anno della sua nascita, le varie versioni che si sono succedute hanno dato vita ad un sistema operativo sempre più stabile, efficiente e fluido. In...
Smartphone

Come risolvere i problemi dopo l'aggiornamento Lollipop del Samsung

L'ultima versione del sistema operativo più diffuso sugli smartphone, cioè Lollipop, ha presentato fin da subito delle problematiche, comunque aggirabili. In questa guida ci focalizzeremo soprattutto sulle problematiche che ha comportato in un determinato...
Android

Come tornare alla versione precedente di Android

Android è uno dei sistemi operativi maggiormente usati al mondo. Smartphone e tablet, periodicamente, ricevono l'aggiornamento del sistema operativo. Ciò avviene in base al processore e alla RAM disponibile. I dispositivi ai aggiorneranno fino ad arrivare...
iPhone

Come aggiornare il software di un iPhone/iPad via OTA

Over-the-air (OTA) è un metodo che permette di aggiornare un dispositivo, ricevendo via wireless il nuovo software. L'aggiornamento OTA è diventato una modalità standard quando bisogna eseguire l'upgrade del sistema operativo: fondamentalmente questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.