Come aumentare la memoria interna di Android

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Al giorno d'oggi, vengono ormai realizzati dispositivi mobili dotati di quantità di memoria sempre maggiori. Per gli smartphone di fascia medio-alta, si parte da un minimo di 16 GB di memoria interna, arrivando ad un massimo di 64 GB. Non è raro, quindi, trovare giochi che richiedano oltre 1 GB per essere installati, pertanto è necessario ponderare lo spazio presente sul dispositivo, in base alle applicazioni che vengono man mano installate. Nei passi della guida a seguire, troverete diversi consigli utili su come aumentare la memoria interna di Android.

27

Occorrente

  • Smartphone Android
  • Applicazioni per la pulizia dei file
  • Connessione internet
37

Anzitutto, per aumentare la memoria interna di Android, utilizzate una micro SD: gran parte degli smartphone, consentono l'inserimento di una scheda di memoria aggiuntiva, la quale è in grado di ampliare sensibilmente la quantità di memoria del dispositivo. Le micro SD non hanno prezzi eccessivi e sono facilmente reperibili in ogni negozio di elettronica. Tuttavia, sono pochi gli smartphone di nuova generazione che supportano queste schede. I produttori, infatti, preferiscono affidarsi a quantità maggiori di memoria interna che, del resto, risulta essere più sicura e veloce.

47

Successivamente, ripulite lo smartphone dai file superflui: sul "Play store" esistono miriadi di applicazioni che hanno lo scopo di liberare lo spazio nel terminale, cancellando componenti pressoché inutili (ad esempio, i file di cache delle applicazioni). Un ottimo programma per rimuovere questi file è "Clean Master", che possiede anche funzioni aggiuntive, quali la disinstallazione delle applicazioni e la rimozione delle residue app rimosse. L'applicazione "Dropbox", invece, permette di caricare automaticamente online le foto e i video presenti nella vostra galleria. Inoltre, tramite determinate applicazioni, è possibile disinstallare i servizi nativi del sistema che spesso e volentieri risultano inutili per un normale utente.

Continua la lettura
57

Per fare questo, è necessario ottenere i privilegi del "root" del telefono, che consente di avere il completo accesso ai file del sistema di Android. In seguito, l'applicazione "Google Play Music" (nativa del sistema) permette di caricare direttamente dal computer dei brani selezionati sull'omonimo servizio Google. Tramite l'app presente su Android, potrete ascoltare le canzoni da voi scelte direttamente online, senza doverle necessariamente scaricare sul dispositivo. Tale procedimento, permette di risparmiare enormi quantità di spazio. È ovvio che, per usufruire di questo servizio, è necessario l'accesso ad internet.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come riparare una microSD danneggiata

La microSD è una piccolissima scheda di memoria per dispositivi elettronici come cellulari, smartphone e tablet. Le sue dimensioni sono ridottissime, ancor più ridotte delle miniSD card. Si utilizza principalmente per espandere le memorie dei dispositivi...
Android

Come spostare apps su microSD

Spesso ci ritroviamo il cellulare con la memoria che quasi esplode e siamo costretti a cancellare una marea di file per fare spazio. La soluzione può essere acquistare una micro sd nella quale possiamo spostare tutti i file che occupano tutta la memoria...
Accessori

Micro SD: scegliere la migliore scheda di memoria

Gli SmartPhone di oggi, sono dotati di tantissime funzioni: permettono di scattare foto, di registrare video, di scaricare applicazioni, giochi, ecc.. Determinati modelli di telefonini, non consentono di aumentare la memoria del proprio cellulare (come...
Android

Come spostare file multimediali su microSD

Uno dei principali problemi della nostra generazione riguarda l'utilizzo spasmodico degli smartphone, diventati ormai parte integrante a tutti gli effetti delle nostre vite. Come ogni cosa, anche gli smartphone vanno incontro a varie problematiche, tra...
iPhone

Come Ottenere Una Microsim Partendo Da Una Sim Card

Per i suoi prodotti la Apple ha scelto di utilizzare delle microsim al posto delle sim normali. I chip di sim e micro-sim sono assolutamente identici, l'unica cosa che cambia è la grandezza del supporto cartonato. Con questa guida vi aiuterò a come...
iPhone

Come aumentare la potenza del segnale sull' iphone 4

La Apple continua a sorprendere tutti con i suoi aggiornatissimi e super tecnologici dispositivi: gli iPhone, infatti, sono dotati delle più aggiornate applicazioni e di funzioni sempre nuove, ma ovviamente non sono immuni dalla presenza di difetti....
Smartphone

Errori da evitare nel taglio della sim in micro sim

Finalmente siete riusciti a sostituire il vostro vecchio smartphone con uno nuovo, magari l'ultimo modello, quello con tutte le funzioni più innovative; vi recate a casa pronti a sostituire la sim ma in quel momento.... Vi accorgete che il vano per inserirla...
Smartphone

Come collegare il Samsung Galaxy S2 al PC

Al giorno d'oggi, il nostro smarthphone non serve solo per ricevere ed effettuare chiamate. Esso ormai ci permette di ricevere ed inviare anche foto, video e documenti oltre che crearli. Ecco perché spesso la memoria sembra esaurirsi. In questi casi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.