Come avviare un gruppo WhatsApp su iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Whatsapp è sicuramente l'applicazione più famosa in fatto di messaggistica, quella che più di tutte ha connotato l'era degli smartphone e che ha cambiato il modo di comunicare. Essenzialmente il software che ha mandato in soffitta gli SMS. Oltre alle comunicazioni tra due utenti, WhatsApp è in grado di creare un gruppo di utenti che comunicano contemporaneamente tra di loro. Vediamo insieme come avviare correttamente un gruppo Whatsapp direttamente su iPhone.

26

Occorrente

  • iPhone
  • Connessione a internet
  • Whatsapp
36

Come prima cosa avviate WhatsApp cliccando sull'icona presente sul vostro iPhone. Collocatevi successivamente nella sezione Chat. Dopo i primi accessi, solitamente WhatsApp riparte proprio da lì. Cliccate sulle Impostazioni e selezionate il tasto "Nuovo Gruppo". A questo punto si avvierà la procedura guidata per la creazione di un gruppo di conversazione. Inserite quindi il nome del gruppo (opzione obbligatoria). Oltre alle lettere possono essere inserite delle emoticon. Aggiungete inoltre un'immagine che lo rappresenti a tutti i partecipanti. Quest'ultima può essere scaricata dal web, dalla vostra galleria o creata direttamente grazie alla fotocamera.

46

Successivamente è sufficiente cliccare sul tasto in alto a destra con scritto "Avanti" per passare al passaggio seguente. In questa fase inserite i partecipanti al gruppo. Riguardo a tale faccenda, WhatsApp attinge alla rubrica; digitando il nome del contatto questo sarà selezionato, e a quel punto lo potrete aggiungere. Non è possibile inserire un partecipante che non faccia già parte della vostra rubrica. In caso di persone nuove aggiungete prima i numeri alla rubrica e poi selezionateli. Ricordate che un gruppo di WhatsApp può contenere fino ad un massimo di cento partecipanti.

Continua la lettura
56

Dopo aver selezionato tutti i partecipanti alla conversazione, sarà sufficiente premere sul tasto
"Crea" in alto a destra per avviare il gruppo di WhatsApp. Nel caso vi siate sfortunatamente dimenticati di qualcuno, non vi è alcun problema: potrete infatti accedere alla conversazione in un secondo momento e aggiungere i contatti mancanti. Nella realizzazione di un gruppo, chi lo crea è automaticamente l'amministratore ed è l'unico in gradi di aggiungere o eliminare i contatti; gli altri partecipanti possono al massimo modificare l'immagine del gruppo. Nel caso in cui il creatore del gruppo abbandoni anzitempo la conversazione, il ruolo di amministratore sarà passato in maniera casuale ad un qualsiasi altro contatto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate che un gruppo di WhatsApp può contenere fino ad un massimo di cento partecipanti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come condividere un contatto tramite WhatsApp

WhatsApp Messenger è un'applicazione per tablet e smartphone che ti permette di tenersi in contatto solo con le persone delle quali si conosce il numero di telefono. L'applicazione è disponibile per tutti i sistemi operativi più conosciuti presenti...
Apps

Come fare una chat di gruppo con WhatsApp

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più usata al mondo, con centinaia di milioni di utenti che lo usano per scambiare messaggi, foto, video indipendentemente dal sistema operativo che utilizziamo e dall’operatore telefonico. Infatti un possessore...
Apps

Come eliminare backup WhatsApp su iPhone

Con l'avvento delle nuove tecnologie, per stare al passo con i tempi e tenersi sempre aggiornati è diventato quasi necessario essere in possesso di uno smartphone. I cellulari di oggi consentono inoltre di gestire diverse applicazioni, di scambiare messaggi...
Apps

WhatsApp: 10 regole per sopravvivere ai gruppi

Le applicazioni di messaggistica istantanea, come WhatsApp sono molto utili. Grazie a WhatsApp, infatti, possiamo metterci in contatto velocemente con uno dei nostri contatti, oppure con più di uno contemporaneamente tramite le chat di gruppo. I gruppi...
Apps

Chiamate vocali su WhatsApp: cosa sono e come funzionano

WhatsApp Messanger, famoso ai teenager con il nome di WhatsApp, è un software di messaggistica istantanea che permette agli utenti di scambiare messaggi di testo, immagini, foto o contenuti multimediali di vario tipo. In questo modo si evitano eventuali...
Smartphone

Come inviare immagini o video con WhatsApp

WhatsApp è una applicazione di messaggistica che sta variando il nostro mondo. Essa è una delle applicazioni maggiormente utilizzate dagli utenti che hanno uno smartphone, ed anche per questo che Facebook l'ha acquistata per una cifra esorbitante. Il...
Apps

Come sapere quando qualcuno è collegato a WhatsApp

Volete delle motivazioni per scoprire se una persona è online od offline (WhatsApp come collegato), prima di imparare a scoprirlo? Iniziamo! A quanti è capitato di voler avere una conversazione con una persona lunga e tutta ''online''? Ovvero senza...
iPhone

Come bloccare un contatto su WhatsApp per iPhone

Whatsapp è l'applicazione del momento. Installata in tutti i dispositivi mobili, ci permette di comunicare in tempo reale con i nostri contatti, creando anche dei gruppi di conversazione. Il costo praticamente pari a zero, e la sua funzionalità davvero...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.