Come bloccare il sistema operativo Android in remoto via sms

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Oggi i possessori di un telefono con sistema operativo Android sono sempre più numerosi. Tra le tante opzioni che si possono effettuare con il telefono, capita spesso di dover bloccare il telefono per un qualsiasi motivo e non sapere come fare e, soprattutto quale procedura seguire. C'è un metodo molto semplice per permettere di bloccare il sistema operativo Android in remoto via SMS e, allo stesso tempo risulta essere utilissimo per tutti coloro che ne hanno necessità. Seguendo gli utili consigli di questa guida sicuramente scoprirete come bloccare il sistema operativo Android in remoto SMS.

26

Occorrente

  • Smartphone Android
  • Connessione internet tramite wi-fi o rete dati mobile
36

Innanzitutto bisogna effettuare l'accesso al Play Store del vostro smartphone. Poi assicuratevi di avere una connessione wi-fi o dati rete mobile accesa dal vostro dispositivo. Nella barra di ricerca del market scrivete: " Smart App Protector". Subito si aprirà un elenco di programmi, dove potrete selezionare il programma in questione, assicurandovi che il nome del produttore sia "sputnik". Ricordiamo che il programma è completamente gratis e interamente in lingua italiana. Una volta scaricato si installerà automaticamente nel vostro dispositivo.

46

Installato il programma, apritelo ed entrate nel menù di configurazione. Questo è rinominato come "Setting". A questo punto, potrete quindi iniziare a settare le funzioni che vi permetteranno di bloccare lo smartphone in remoto. Attivate il programma permettendo alle funzioni di partire ogni volta che viene acceso il dispositivo. Il programma in questione consuma bassissima quantità di batteria e ram, e non influisce in maniera percettibile nelle prestazioni del dispositivo. Adesso decidete la tipologia di blocco da applicare tra le 4 possibili opzioni che vengono proposti. Il consiglio è di testarle tutte per trovare la tipologia più adeguata alle vostre esigenze.

Continua la lettura
56

Una volta attivato il programma e, deciso il codice di blocco e la tipologia, selezionate la voce "Controllo remoto". Scegliete la parola chiave, facendo in modo che sia facilmente memorizzabile ed utilizzabile in situazione di bisogno immediato. Questo risulta essere il comando da inviare tramite un altro dispositivo via sms al proprio numero di cellulare, per bloccare lo smartphone in remoto. Sull'opzione "Comando Remoto di blocco", selezionate "Blocca tutte le applicazioni" per avere il totale blocco del dispositivo. Infine selezionate l'opzione " Parola chiave remota di sblocco", per poter risbloccare il dispositivo nel caso servisse.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Essendo un programma di facile comprensione, visualizzare tutte le opzioni, oltre a quelle descritte
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come controllare un PC in remoto con Android e TeamViewer

Avete sempre sognato di controllare il vostro personal computer utilizzando semplicemente il vostro Tablet o smartphone Android? Da oggi tutto questo è possibile grazie all'applicazione TeamViewer. Sicuramente dopo aver provato TeamViewer non riuscirete...
iPhone

Configurare il servizio “Trova il mio iPhone”

trova il mio iPhone è un servizio che permette di rintracciare il dispositivo Apple in caso di furto o smarrimento. Per utilizzare il servizio, è sufficiente accedere al sito iCloud. Com o scaricare ed installare l'applicazione "Trova il mio iPhone"...
iPhone

Come Controllare Il PC Da iPhone e iPad

Siete in vacanza e siete disperati perché avete bisogno di un file presente nel vostro PC ma avete portato con voi solo il vostro iPad o iPhone perché non avevate spazio all'interno della valigia? Bene, non dovete assolutamente preoccupatevi, poiché...
iPhone

Come rintracciare un iPhone rubato

Al giorno d'oggi i nostri telefoni posso essere considerati una sorta di moderni diari, poiché contengono tutti i nostri dati personali. Avendo inoltre un costo elevato, perdere per una svista o per un furto il nostro iPhone può gettarci nello sconforto....
Android

Android Lost: errori da evitare nell'uso

Android Lost è un app per la sicurezza disponibile gratuitamente sul Play Store. In pochi KB, Android Lost raccoglie moltissime funzionalità per gestire il proprio smartphone da remoto. Oltre a questo, offre altre opzioni che permettono la stabilità...
Apps

Le migliori app Windows Phone per la videosorveglianza

Tra le funzionalità più ricercate degli Windows Phone, quella più richiesta è la videosorveglianza; molti utenti cercano infatti una app che sia in grado o di utilizzare gli smartphone e i tablet stessi per un controllo sullo spazio circostante, o...
Smartphone

Come crittografare i dati del proprio smartphone

In questo articolo vogliamo imparare come poter crittografare i dati del proprio smartphone, in maniera tale da poterli tenere ben protetti ed anche nascosti, da coloro i quali vorrebbero conoscerli e magari utilizzarli, per i propri scopi, che potrebbero...
Android

Come controllare un PC da uno smartphone Android

Le moderne tecnologie e gli ultimissimi gadget permettono di fare praticamente tutto, anche di controllare il proprio pc tramite il telefono pur senza stare nella stessa stanza. Controllare un pc da remoto con uno smartphone è infatti una cosa molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.