Come cambiare lo schermo di un Samsung Galaxy Next

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il vostro smartphone è caduto e si è accidentalmente rotto lo schermo? Siete rimasti senza parole nell'apprendere il prezzo di riparazione? Tranquillizzatevi! Questa è una semplicissima guida che vi aiuterà a cambiare lo schermo del vostro Samsung Galaxy Next. Lo schermo dello smartphone in esame è collocato sotto una protezione in plastica, ed entrambe sono potenzialmente danneggiabili. Fortunatamente, il procedimento è uguale per entrambi i problemi, quindi gambe in spalla ed iniziamo con il tutorial!

26

Occorrente

  • Pinzetta
  • Due cacciaviti con testa piatta
  • Cacciavite a croce
  • BRUINT colla (reperibile in qualsiasi negozio di ferramenta)
  • Pezzo/i di ricambio
36

Iniziate spegnendo il dispositivo. Successivamente, rimuovete la scocca in plastica sul retro e la batteria. A questo punto, tra lo schermo e il retro del cellulare potrete notare quattro fessure, disposte su ogni lato del dispositivo. Con il cacciavite a croce togliete le viti poste agli angoli del cellulare. Inserite quindi i cacciaviti con testa piatta nelle fessure poste su lati consecutivi. Inclinando questi verso l'alto e ripetendo l'operazione sulle fessure rimanenti, riuscirete a separare facilmente le testate del dispositivo. Delle due, la testata anteriore conterrà lo schermo in vetro, la protezione in plastica e la scheda madre. Una volta eseguite queste semplici operazioni, vi troverete nella situazione descritta in foto. Utilizzando la pinzette, scollegate delicatamente i connettori posti (in riferimento alla foto allegata) nell'angolo superiore sinistro e a metà del lato destro. Successivamente, rimuovete la scheda madre (per intenderci, la componente in alluminio che include la fotocamera) dalla protezione in plastica. Unito a quest'ultima troverete lo schermo in vetro: potete facilmente rimuoverlo applicando una moderata pressione verso l'interno della protezione in plastica, ma solo dopo aver sollevato la linguetta posta in alto a destra. Eseguite quest'operazione con l'ausilio delle pinzette.

46

Come ultimo passo, dovete sostituire i pezzi danneggiati. Per fare questo, bagnate leggermente i bordi laterali dello schermo in vetro con un fazzoletto umido e applicatevi la colla BRUINT. Terminata quest'operazione, reinserite lo schermo in vetro all'interno della protezione in plastica assicurandosi di tenere lontani i connettori e la linguetta. Aspettate qualche minuto perché la colla si asciughi del tutto.

Continua la lettura
56

Con l'aiuto della pinzetta, inserite la linguetta nel suo ingresso (vedi immagine). In seguito,
riposizionate la scheda madre nella posizione originale e ricollegate i connettori. Incastrate nuovamente le due testate, facendo pressione nei punti di aggancio. Inserite infine la batteria e reinserite la scocca in plastica. Et voilà, il vostro smartphone sarà tornato come nuovo!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Alcune delle componenti interne dello smartphone sono fragili, quindi eseguite il tutto con la massima cura possibile.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come ottenere i permessi root per il Samsung Galaxy Next

Il sistema operativo Android è uno dei più versatili e personalizzabili. Tuttavia il root, ci permette di accedere ad una serie di funzioni aggiuntive. Dopo aver eseguito il root, possiamo infatti personalizzare il nostro dispositivo mobile, con una...
Smartphone

Come sbrandizzare il Samsung Galaxy Next

Con il termine "Sbrandizzare" un telefono, in poche parole si intende rimuovere, ossia eliminare tutte quelle fastidiose applicazioni relative ai brand più diffusi in Italia. È un'operazione che è utilissima per velocizzare il dispositivo, oltre...
Smartphone

Come attivare Knox su Galaxy S5

Knox, lo ricordiamo, è il software di casa Samsung che facilita la gestione di documenti, applicazioni e file principalmente dedicati al settore professionale, separandoli da tutti i dati personali all'interno dello stesso smartphone. Knox nasce con...
Smartphone

Come cambiare il vetro display del Samsung Galaxy

A volte può succedere che sfugge il cellulare dalle mani e così si può scheggiare, segnare oppure si può frantumare il vetro in mille pezzi. Siccome il touchscreen è assemblato alla scocca si deve cambiare l'intero pezzo; l’operazione di sostituzione...
Smartphone

Come sostituire il connettore USB del Samsung Galaxy S 2

Lo smartphone Galaxy S2, marchiato Samsung, è un ex top di gamma che si attesta ancora su ottimi livelli. Uno dei problemi più comuni però è l’ossidazione del connettore USB, ossia quella che ne consente la ricarica e la sincronizzazione al PC,...
Smartphone

Come cambiare lo schermo del Samsung Galaxy S5

Può succedere che il proprio smartphone cada accidentalmente a terra e si danneggi. In alcuni casi si può essere fortunati con qualche graffio, mentre in altri è necessario un intervento d'urgenza. Il problema più grande viene quando la componente...
Android

Come utilizzare due applicazioni in contemporanea su Samsung Galaxy Note 4

Il Samsung Galaxy Note 4 è stato presentato ufficialmente da Samsung a diversi eventi della stampa di tutto il mondo ed ha tonnellate di caratteristiche impressionanti: ha un bel design di alluminio ed ecopelle e anche una migliore fotocamera da sedici...
Smartphone

Come riparare il touch screen del Samsung Galaxy

Il touch screen del Samsung Galaxy, nonostante sia stato progettato per resistere maggiormente agli urti rispetto ai display touch di altri cellulari, potrebbe rigarsi o addirittura rompersi in seguito a cadute accidentali. Per riparare il touch screen...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.