Come collegare un cellulare alla rete WiFi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Col passare degli anni, la tecnologia, oramai si è impossessata, sempre di più, di tutte le branche lavorative e non accenna a fermarsi, aumentando in modo esponenziale le sue novità, soprattutto per quanto concerne i cellulari di ultima generazione. Questi ultimi, infatti, si sono trasformati da strumenti, utilizzati soltanto per telefonare e inviare brevi sms, in dispositivi per navigare su Internet, inviare e controllare e-mail dal proprio indirizzo di posta elettronica, giocare anche a giochi complessi e addirittura, controllare l'andamento dei titoli azionari in Borsa, in tempo reale. Infatti, oggigiorno, codesti dispositivi, vengono chiamati Smarphone, ovvero, telefoni intelligenti e in questa guida, andremo a vedere come collegare un cellulare alla rete WiFi, ovvero, collegarsi alla rete globale, senza l'utilizzo del cavetto di rete LAN, ma tramite il segnale wireless di una linea.

25

Smartphone e modem wifi

Per connettersi ad una rete WIFI, innanzitutto, bisogna possedere un cellulare di ultima generazione (oggigiorno quasi tutti posseggono questa funzione) ed occorre dotarsi di un modem, che sia vostro o di un'attività che condivide la rete. Se possediamo, quindi, un modem, ricevuto in comodato d'uso, dopo aver sottoscritto un abbonamento di tipo " flat ", cioè a pagamento fisso mensile, è possibile ottenerne uno WIFI, richiedendolo, stesso all'azienda. Fatto ciò, per fare questa operazione basterà configurare semplicemente il vostro cellulare, accedendo, nel menu a tendina principale, attivando la connessione WIFI e andare sulla ricerca della rete.

35

Configurazione modem

In seguito, bisogna collegare in rete il modem, con l'utilizzo di un computer che funga da server. Una volta collegato il modem WIFI alla rete, bisogneràù accedere alle caratteristiche dello stesso, cliccando sulla barra di internet l'indirizzo IP del modem, che di solito è sempre lo stesso per tutti i tipi. Una volta settati i parametri, adesso è opportuno scegliere una chiave di cifratura del tipo " wep 128 bit ". Essa, oltre a cifrare e a limitare la vostra connessione, vi darà la possibilità di avere una buona velocità di connessione. Per completare questa operazione di configurazione del modem, bisognerà fare click su reboot ed il modem si riavvierà.

Continua la lettura
45

Connessione alla rete senza fili

Infine, bisognerà selezionare, con il proprio cellulare, la rete WIFI che avrete, opportunamente creato ed inserire i parametri e password che sono richiesti. In seguito, basterà cliccare su salva, ed in breve tempo, si potrà iniziare ad utilizzare la rete WIFI con il dispositivo e senza digitare i parametri una seconda volta.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È consigliabile sempre, per motivi di sicurezza e di privacy, dotare la propria connessione WIFI di una password alfanumerica

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Consigli per trasformare il cellulare in modem wifi

Al giorno d'oggi rimanere collegati sembra essere una delle principali necessità dell'uomo. Può purtroppo capitare che il nostro modem smetta (anche momentaneamente) di funzionare o, ancora peggio, ci troviamo col nostro portatile fuori casa e lontani...
iPhone

Come connettersi a internet senza WiFi dall’iPhone

Il Wi-Fi è una tecnologia che consente di collegare un dispositivo elettronico, in modalità wireless ad una rete locale. Una connessione Wi-Fi permette di navigare su Internet, connettersi ad App Store e iTunes Store e di utilizzare molte altre caratteristiche...
iPhone

Come usare Iphone 5 come modem

Con Iphone 4, 4S, 5 si la splendida possibilità di utilizzare il proprio smartphone come modem, per permettere ad un qualsiasi altro dispositivo con antenna wifi di collegarsi semplicemente tramite la connessione dati del cellulare. Il collegamento risulta...
Android

Come potenziare il WiFi del proprio smartphone

Oggigiorno, navigare in rete con lo smartphone è diventata una procedura totalmente comune e normale. Questa operazione, permette di accedere ai contenuti web, quali ricerche effettuate, oppure news approfondite sulle tematiche preferite proprie. Vi...
Android

Come migliorare la ricezione WiFi di un cellulare Android

Oggi, rispetto a qualche anno fa, ci si può connettere a Internet tramite smartphone e tablet, ed è possibile farlo con due differenti modalità: attraverso i dati della sim o con il Wi-Fi. Nel primo caso, la qualità del segnale dipende dalla zona...
iPhone

Come collegare iPhone al PC come modem

La moderna tecnologia ci consente operazioni che qualche decenni fa erano davvero impensabili. Lo strumento che più di ogni altro rispecchia il livello del nostro progresso tecnologico è senza ombra di dubbio lo smartphone. Il modello di smartphone...
Android

Come esplorare il contenuto di uno smartphone Android da PC via wifi

Appare abbastanza scontato come molte persone sentano la necessità di gestire i propri file, presenti sul terminale telefonico, tramite un personal computer dove custodire, cancellare o modificare i propri archivi di immagini, file, e-mail e quant'altro....
Smartphone

Come usare il vostro cellulare Samsung come modem

Se abbiamo un cellulare Samsung tra le tante cose che possiamo fare, è importante sapere che si può usare anche come modem; infatti, basta collegarlo al computer portatile o fisso condividendo la connessione internet tramite la funzione di Tethering...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.