Come configurare iCloud su iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

iCloud è il servizio di sincronizzazione tra i vari dispositivi mobili fra cui iPhone, iPad, iPod Touch e Mac. Esso permette di salvare tutti i nostri dati come contatti, foto, appuntamenti e file di vario tipo online e di averli a disposizione su tutti i dispositivi mobili che utilizziamo più spesso. Inoltre è comodo perché, anche se si possiede un solo dispositivo, è ottimo poter avere la possibilità di conservare al sicuro tutti i nostri dati più importanti, senza il rischio di smarrirli. Per utilizzare iCloud basta seguire alcuni semplici passaggi. Ecco come configurare iCloud su iPhone.

26

scegliere un piano di archiviazione

Innanzitutto bisogna procurarsi un APPLE ID, ovvero un account Apple, comunemente usato per iTunes Store e App Store. L'Apple ID è gratuito e si crea in pochissimi minuti. In genere è possibile crearla al primo avvio del dispositivo, seguendo la procedura guidata. Oppure si può creare successivamente alla voce "crea account" di iTunes. Ottenuto un ID possiamo passare alla configurazione delle impostazioni di iCloud. Rechiamoci in "Impostazioni > iCloud" e inseriamo le nostre credenziali d'accesso, ovvero Apple ID e password. Dalla prima schermata sarà possibile scegliere un piano di archiviazione dati e impostare vari parametri aggiuntivi.

36

Abilitare le impostazioni

Dopo questi semplici passaggi, la maggior parte del lavoro è già fatto. Infatti basterà abilitare dal menu di "Impostazioni > iCloud" le funzioni che vogliamo si sincronizzino sulla "nuvola". Ovvero sul nostro spazio personale online. "Posta" sincronizzerà le mail, "Contatti" i contatti telefonici e gli indirizzi, "Calendari" tutti i nostri impegni, "Promemoria" le cose da ricordare, "Safari" tutti i preferiti e l'elenco lettura, e via dicendo.

Continua la lettura
46

Come scegliere le opzioni

Funzioni a parte sono "Streaming Foto", "Documenti e Dati" e "Trova il mio iPhone". Con "Streaming foto" sarà possibile salvare e sincronizzare con tutti i nostri dispositivi le foto scattate da iPhone, iPad o iPod Touch e quelle importate da iPhoto su un Mac o da una cartella comune su un PC. Con "Documenti e dati" tutti i documenti verranno salvati sulla nuvola, compresa ogni singola modifica e saranno pronti su qualsiasi altro dispositivo. "Trova il mio iPhone" invece consente la localizzazione su una mappa di un dispositivo perso o rubato. Ultima funzione è "Archivio e Backup", la quale consente di fare un backup di tutti i dati presenti sul nostro dispositivo direttamente su iCloud e non sul computer, cosi da rendere più immediato e accessibile qualsiasi ripristino.
Le funzioni di iCloud non funzionano tutte sotto rete cellulare e alcune hanno esclusivamente bisogno di una rete WI-FI.

56

Le condizioni che devi tenere in mente

Il tuo account iCloud si basa sul vostro ID Apple. Quindi, se non hai un ID Apple già, è necessario crearne uno. Se hai già un ID Apple, potete passare alla sezione successiva. Ci sono due modi per iscriversi a un ID Apple: sul vostro iPad o iPad, come parte del processo di installazione del dispositivo, o in un browser su qualsiasi dispositivo in qualsiasi momento. Se si sta impostando un nuovo iPad o la creazione di un nuovo iPhone, l'opzione più semplice è quella di creare un ID Apple allora. Al momento opportuno durante l'installazione selezzionare 'Non hai un ID Apple o l'ho dimenticato', e 'creare un libero di Apple ID'. Poi inserisci i tuoi dati. Ma non c'è bisogno di essere su un dispositivo Apple, o anche possedere un dispositivo Apple, per creare un ID Apple: chiunque, anche gli utenti curiosi di Windows o Linux, in grado di creare un account. Devi semplicemente visitare la sezione ID del sito web di Apple e fare clic su Crea il tuo ID Apple in alto a destra. Ci si cammina attraverso il processo in modo più dettagliato qui: Come creare un ID Apple. Come impostare iCloud: Aggiornare il dispositivo per l'ultimo sistema operativo. Apple raccomanda di assicurarsi che il dispositivo che verrà usato i servizi di iCloud sul è in esecuzione la versione più recente del rispettivo sistema operativo. (Le versioni più recenti di iOS, Mac OS X e TVOS possono aggiungere funzioni extra iCloud, correggere i bug o modificare il modo in cui funziona.) Se il dispositivo è nuovo, non dovrebbe essere necessario aggiornare il suo sistema operativo, anche se è ancora la pena di verificare in maiuscole e alcune correzioni di bug sono stati liberati da quando è stato inscatolato in su. Per iPad e iPhone, vai a Impostazioni> Generali> Aggiornamento Software. IOS o si dirà che il sistema operativo sia aggiornato, o darvi i dettagli di una nuova versione e permetterà di scaricare e installarlo.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come ripristinare l'iPhone da un backup iCloud

Alcune volte, può esser necessario ripristinare un iPhone, un iPod touch o un iPad, magari per venderlo, oppure per rimuovere fastidiosi problemi causati dal tempo e dall'utilizzo. All'interno di questa guida, illustrerò i principi fondamentali su come...
iPhone

Come condividere un album con iCloud su iPhone

La tecnologia ha fatto passi da gigante ed ogni giorno offre possibilità inestimabili, come la condivisione di file sul web in maniera semplice e gratuita. Ora è possibile anche archiviare i propri file sul web sfruttando dello spazio virtuale grazie...
iPhone

Come liberare spazio su iCloud per il backup

Ormai siamo molto abili nel destreggiarci e nel maneggiare i nuovi dispositivi in uscita: vuoi per le loro intuitive funzioni e vuoi perché viviamo in un'era comandata dalla tecnologia, i più giovani nascono con lo smartphone in mano e conosceranno...
iPhone

Come salvare le foto su iCloud

Una delle novità relative al settore informatico è la diffusione del cloud computing. Sono dei servizi tecnologici che i diversi provider mettono a disposizione dei propri clienti gratuitamente; a volte però è richiesto un piccolo pagamento. Generalmente...
iPhone

Come eseguire un backup dell'iPhone su iCloud

Esistono diverse piattaforme dove è possibile accedere ad una miriade di si servizi per i nostri dispositivi. A tal proposito, attraverso i passi di questa interessante guida tratteremo un argomento che riguarda un po tutti e, che sicuramente potrà...
iPhone

Come gestire la rubrica indirizzi in iCloud

In questa bella e pratica guida, abbiamo deciso di affrontare insieme ai nostri lettori che sono dei veri e propri appassionati di tutto ciò che ha a che fare con la tecnologia, di come poter gestire la rubrica indirizzi in ICloud, un aiuto concreto...
iPhone

Come fare il backup dei dati dell'iPhone 5

La casa produttrice di Steve Jobs ha presentato diversi modelli di smartphone negli ultimi anni. L'iPhone 5 è uno dei modelli più innovativi. Esso presenta funzionalità avanzate, grazie alle quali si può scegliere tra più di 100.000 applicazioni....
iPhone

Come bloccare l'iPhone con trova il mio iPhone

Da Giugno 2010, la Apple ha offerto un'applicazione gratuita che consente ai possessori di iPhone di individuare il proprio telefono utilizzando un altro dispositivo iOS. Si tratta di "Trova il mio iPhone", un'applicazione semplice e veloce che richiede...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.