Come configurare la posta Gmail su iPhone

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'Iphone è sicuramente uno smartphone molto bello ed appassionante da utilizzare. Tantissime sono le funzioni presenti su questo telefono: è possibile ad esempio realizzare video in alta definizione, scattare delle fotografie meravigliose, navigare ad alta velocità su internet ma anche leggere in tutta comodità le nostre email. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come configurare la posta Gmail su Iphone.

26

La prima cosa da fare è quella di creare un account Gmail: basterà andare sul sito principale di Google e cliccare sulla voce Gmail. Se siamo nuovi utenti ci verrà richiesto di inserire non solo un nome utente, ma anche una password che possiamo personalizzare per renderla sicura ed efficiente, magari inserendo qualche lettera maiuscola o qualche numero. Una volta creato il nostro account, sblocchiamo l'Iphone inserendo il codice o l'impronta digitale e clicchiamo sull'icona "Impostazioni". Qui si aprirà una schermata, selezioniamo la voce "Posta contatti calendari" semplicemente cliccandoci sopra e poi, dalla nuova schermata che si aprirà, clicchiamo sulla voce "Aggiungi account".

36

Nella finestra successiva, clicchiamo su Google ed inseriamo i nostri dati personali dell'account Gmail. Nel caso sbagliassimo a digitare qualche dato, nessuna paura, potremo reinserirlo anche per più volte, una volta che la password e il nome utente inseriti saranno quelli corretti, il telefono si sincronizzerà in automatico alla casella Gmail, scaricando anche tutta la posta presente nella cartella. Il suggerimento è quello una volta registrati a Gmail, di stampare su un foglio il nostro nome utente e la nostra password, conservando poi questo foglio nel cassetto ove conserviamo i nostri documenti più importanti, in questo modo non avremo più alcun problema ad accedere alla nostra casella email.

Continua la lettura
46

Una volta terminate le operazioni precedentemente elencate, per accedere alla nostra cartella Gmail, basterà sbloccare il telefono e poi cliccare sull'icona azzurrina dell'email posta in bassa a sinistra dello schermo. Cliccando su questa icona non vedremo solamente la casella della posta in entrata, ma vedremo anche la casella della posta inviata, la casella bozze e perfino la casella della posta indesiderata. È molto importante, in alcune occasioni, tener sotto controllo la casella della posta indesiderata, in quanto alcune email importanti che stiamo aspettando, potrebbero essere spostate in quella cartella.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come aggiungere un indirizzo e-mail a Gmail su HTC

Ultimamente gli smartphone marcati HTC hanno riscontrato davvero un grande successo nel mondo della telefonia mobile. Sicuramente questo marchio rientra tra i primi ad aver messo sul mercato degli smartphone con Sistema Operativo Android. Naturalmente,...
Android

Come esportare i propri contatti da Android a Gmail

Android è uno dei sistemi operativi più popolari e usati; è nato per contrastare Apple ed è riuscito a guadagnare la fiducia di tanti utenti, diventando rapidamente un sistema utilizzato e apprezzato. Android è semplice e nello stesso tempo assai...
Android

Come configurare la mail su Android

I dispositivi Android (tablet e smartphone) dispongono di due interessanti applicazioni per la gestione in tempo reale delle mail in mobilità: Gmail ed E-Mail. La prima App funziona solo per configurare domini "@gmail. Com". La prassi è automatica e...
iPhone

Come configurare la mail sull'iPhone

In questa guida vi illustrerò come configurare la Mail sull'iPhone, sono molti anni che uso soltanto telefoni Apple, per la loro buonissima qualità, riguardo a questi telefoni ho molta conoscenza. Con questa guida metterò a vostra disposizione le mie...
Android

Come impostare le notifiche di Gmail nei telefoni Android

Gmail è un servizio gratuito di posta elettronica via web, fornito da Google. È stato rilasciato il 1º aprile 2004 e solo il 7 luglio 2009, dopo oltre 5 anni di permanenza nello status di beta pubblica, è stato promosso alla condizione di definitiva....
Android

Come importare tutti i contatti Gmail ad Android

Avete uno smartphone con Sistema Operativo Android e desiderate coniugare al vostro account la rubrica con i contatti personali di Gmail? Potrete facilmente sincronizzare in modo rapido la vostra rubrica telefonica con quella del vostro profilo di Google....
Android

Come trasferire i contatti dalla SIM alla Rubrica Gmail

All'interno della guida che ci stiamo accingendo a produrre, andremo a occuparci di trasferimenti di contatti. Nello specifico, come avrete già potuto notare all'interno del titolo stesso che accompagna la nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come trasferire...
Android

Come sincronizzare i propri contatti su Gmail con Android

Nella seguente guida andremo a spiegare come sincronizzare i propri contatti su Gmail con Android. Nei prossimi passaggi, vedremo quali procedure mettere in atto per poter fare ciò. Notate bene però che le diciture di alcune voci riportate qui di seguito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.