Come configurare TouchDown su un Android

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

L'arrivo di Touchdown ha senza dubbio stravolto la vita di tutti coloro che possiedono un tablet con installato il sistema operativo Android. Utilizzando solo ed esclusivamente questo programma, si riesce infatti, ad organizzare la propria giornata minuto per minuto. Ovviamente come quasi tutti i software anche Touchdown deve essere configurato. In riferimento a ciò, ecco una guida dettagliata su come ottimizzare il risultato e configurare correttamente questo programma su un Android.

24

Procedete con l'installazione

Innanzitutto dovete sapere che Touchdown non è un programma gratuito per cui se trovate una versione con scritto Gratis, in realtà è soltanto di prova e della durata di 30 giorni e quindi da scartare a priori. Touchdown è stato principalmente progettato per reti aziendali per cui è consigliabile acquistarlo e procedere all'installazione che avviene in maniera automatica e veloce nel vostro tablet, oppure manuale, anche se in questo caso si impiega un po' di tempo in più.

34

Optate per la configurazione automatica

Se optate per una configurazione automatica e veloce, prima di tutto dovete scegliere l'opzione "Configure your account". In tal modo verrete reindirizzati ad una pagina denominata Connection Details nella quale vi sarà chiesto in sequenza l'inserimento del vostro nome utente presente nel server al quale si collegherà il dispositivo, il dominio dell'azienda qualora fosse presente l'indirizzo di posta elettronica e la password. Procedendo nella configurazione, Touchdown vi chiederà se intendete impostare la connessione sicura SSL ovvero un passaggio che tuttavia potete tralasciare. Infine come ultimo passo non vi resta che scegliere il tipo di protocollo da adoperare. Potete infatti, optare tra Activesync, Exchange 2003 o Exchange 2007. Infine Touchdown effettuerà la sincronizzazione con il server per verificare se tutte le informazioni inserite sono esatte, il che determina il buon fine dell'operazione.

Continua la lettura
44

Scegliete la configurazione manuale

Se scegliete di ricorrere invece alla Configurazione Manuale dovrete aprire Touchdown e andare su Settings partendo dalla pagina principale. Una volta fatto ciò, andrete ad inserire i dati simili a quelli appena elencati per la configurazione automatica. Infine nel caso il vostro server possiede un certificato di autenticazione, allora se supportato potete anche usare quello della Microsoft denominato Exchange Activesync. In entrambi i casi è importante sottolineare che per salvare i dati impostati, alla fine delle suddette operazioni bisogna cliccare sulla voce Save.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Tablet

Come configurare una rete VPN su iPad

Una rete VPN, che viene chiamata anche Virtual Private Network, è una rete di telecomunicazioni privata instaurata tra soggetti che utilizzano un sistema di trasmissione pubblico e condiviso. La rete VPN è abbastanza sicura, in quanto si basa su degli...
Tablet

Come configurare la mail sull'iPad

Al giorno d'oggi gli strumenti tecnologici come i tablet, ci consentono di eseguire tantissime operazione comodamente sedute anche sul divano della propria casa. Bastano veramente pochi tocchi sulla schermo touch per compiere le più disparate operazioni:...
iPhone

Come configurare iCloud su iPhone

iCloud è il servizio di sincronizzazione tra i vari dispositivi mobili fra cui iPhone, iPad, iPod Touch e Mac. Esso permette di salvare tutti i nostri dati come contatti, foto, appuntamenti e file di vario tipo online e di averli a disposizione su tutti...
Cellulari

Come configurare gli mms tim su cellulari Nokia

I moderni cellulari vengono utilizzati quotidianamente, oltre che per telefonare, anche per scattare fotografie, inviare sms, e comunicare a 360 gradi. Tra i vari strumenti di comunicazione abbiamo gli mms (Multimedia Messaging Service) che consentono...
Smartphone

Come Installare Gratis La Recovery Clockworkmod Touch Su Android

Chiunque sia in cerca di una buona recovery modificata per poter modificare, aggiornare o ripristinare senza problemi e difficoltà il sistema operativo Android, non può di certo non conoscere Recovery Clockworkmod Touch. Questo programma è capace di...
iPhone

Come configurare la mail di Virgilio su iPhone

L’iphone ha cambiato le abitudini di tantissime persone ed ha reso più facili molte operazioni che prima erano complesse. Si è diffuso di conseguenza l'idea che qualsiasi cosa può essere alla portata di tutti se vengono utilizzate app intuitive,...
iPhone

Come configurare una connessione VPN su iOS

In questa guida vedremo come configurare una connessione VPN su iOS, utilizzando Hotspot Shield, un servizio VPN che permette di navigare in Internet e condurre altre operazioni Wi - Fi in modo sicuro, direttamente dal nostro iPhone o iPod touch, mantenendo...
Android

Come configurare l'account hotmail su Android

Negli ultimi 15 anni il servizio di posta elettronica si è diffuso a macchia d'olio in tutto il mondo e se prima veniva usata solo in ambito lavorativo, oggi questo sistema di messaggistica elettronica è tra quelli più usati anche dalle nuove generazioni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.