Come deframmentare Android

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Android è un sistema operativo per dispositivi mobili quali smartphone e tablet, ed è sviluppato da Google. Molte persone potrebbero pensare che Android come altri sistemi operativi necessiti di una deframmentazione dei file di cui necessita per funzionare, in quanto utilizzandolo di continuo questi potrebbero frammentarsi e rallentare le prestazioni del dispositivo. Vediamo allora come deframmentare un dispositivo Android.

27

Occorrente

  • Smartphone/tablet con Android
37

I dispositivi mobili in cui viene utilizzato Android utilizzano delle memorie Flash come dispositivi di memoria e non il classico hard disk magnetico che viene solitamente utilizzato nei PC. Gli hard disk magnetici sono dotati di testine che vanno a leggere il file memorizzato sui dischi e la loro velocità di lettura è ottimizzata se questi file sono scritti nel disco in maniera sequenziale, in quanto la testina deve sottoporsi a spostamenti minimi.

Ma i continui spostamenti, aggiunte e rimozioni di dati dal disco rendono lo spazio libero frammentato e quindi la testina potrebbe trovarsi a dover fare diversi spostamenti lungo il disco per leggere un certo dato e questo comporterebbe un rallentamento delle prestazioni del disco rigido. Di conseguenza è necessario eseguire la deframmentazione del disco che si occupa di redistribuire i dati in maniera contigua eliminando gli spazi liberi tra i settori del disco contenenti dei dati.

47

Le memorie flash, invece, sono a stato solido e non utilizzano dischi magnetici e testine meccaniche. Non avendo parti in movimento, le memorie flash sono in grado di eseguire velocemente la lettura di dati in qualsiasi posizione essi siano. Per queste memorie non è quindi necessario eseguire la deframmentazione, anzi questa potrebbe danneggiarle e ridurne la vita in quanto sono caratterizzate da cicli di scrittura limitati. Per questo motivo è sconsigliato eseguire la deframmentazione su Android installato in dispositivi mobili quali smartphone e tablet in quanto questi sono solitamente dotati di memorie flash.

Continua la lettura
57

Se vogliamo deframmentare comunque il nostro dispositivo, possiamo trovare sul Google Play Store alcune app che svolgono questa operazione. Utilizzando "defrag" come parola chiave sulla barra di ricerca delle app, troviamo diverse app che si occupano di cancellare la cronologia di ricerca dei browser, pulire la cache della memoria ed eliminare i file temporanei e danneggiati promettendo un notevole incremento delle prestazioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Sarà consigliabile eseguire la deframmentazione su dispositivi mobili dotati di memoria flash in quanto si rischia di danneggiare e ridurre la vita della memoria invece di velocizzare il dispositivo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come liberare la RAM su Android

Benvenuti in questa guida dove verrà spiegato nel modo più semplice e chiaro possibile come liberare la RAM su Android. Per cominciare, precisiamo subito che la RAM (Random Access Memory) è un chip installato sulla scheda madre di un dispositivo. Fa...
Cellulari

Come liberare la RAM del cellulare

Gli smartphone rappresentano un passo avanti notevole rispetto ai cellulari di qualche anno fa. Implementano funzioni avanzate di lettura/scrittura e sono multitasking. Somigliano sempre più a dei piccoli computer. Funzionano grazie a sistemi operativi...
Smartphone

Come eseguire comandi avanzati su BlackBerry

Il Blackberry è uno degli smartphone più diffusi, ed è apprezzato in particolare la imprenditori e uomini d'affari in quanto sono provisti di agenda e messaggistica. Inoltre, è da mettere in evidenza che il Blackberry, grazie alla funzione "push email"...
Apps

5 app per la sicurezza personale

Le strade sono pericolose, è un dato di fatto. Ogni giorno al telegiornale siamo informati di reati "on the road", primo fra tutti il furto. E qual è l'oggetto più rubato in media? Lo smartphone! Tuttavia è proprio lo smartphone che ci può proteggere...
Tablet

Come espandere la memoria dell'iPad

Se volessimo trovare qualche pecca all’iPad, probabilmente sarebbe quella di non possedere una memoria espandibile. In definitiva, l’utente non può materialmente migliorarne questo difetto, in quanto il famoso dispositivo targato Apple non supporta...
Smartphone

Come Sostituire Il Flash Di Un Galaxy S 2

Fino a qualche anno fa, quando si partiva per le vacanze, nella lista delle cose da non dimenticare c’era la macchinetta fotografica. E se le fotocamere digitali hanno cancellato la ritualità di andare dal fotografo a sviluppare i propri rullini (buona...
Smartphone

Come fotografare al buio senza l'uso del flash

Senza dubbio, chi possiede uno smartphone e sovente lo utilizza per scattare delle foto, sicuramente si sarà imbattuto nel problema della scarsa qualità delle foto realizzate al buio, con o senza flash. Nei prossimi passaggi vi daremo dei consigli su...
Android

Come installare Flash Player su Nexus 7

Nexus 7 è il primo tablet disponibile su Android 4,3. È interamente dotato di tutte le applicazioni preferite da Google Apps come: Chome, Gmail, YouTube, Hangout e Google Now. Vi aiuterà dunque a guardare, condividere e restare connessi, Ovunque vi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.