Come disassemblare il Samsung S4

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Riparare uno smartphone, soprattutto se la garanzia è terminata o se il danno non ne è coperto, può essere una spesa molto elevata: in alcuni casi, quando ad esempio ad essersi danneggiati sono dispositivi non troppo recenti, il costo della riparazione può addirittura superare il valore effettivo dell'oggetto, rendendo più logico acquistarne uno nuovo. Può essere questo, ad esempio, il caso del Samsung Galaxy S4, uno smartphone che ancora oggi riesce a tenere il passo, nonostante sia uscito sul mercato qualche anno fa e il suo valore sia di molto diminuito: se ne avete uno danneggiato, non buttatelo via, poiché in questa guida vedremo come disassemblare questo modello di cellulare.

26

Occorrente

  • cacciavite a stella piccolo, cacciavite a taglio piccolo, oggetto di plastica (plettro), pinzetta per sopracciglia, punteruolo.
36

Prime operazioni

Una volta spento il Samsung Gaalxy S4, rimuovere la cover posteriore, la batteria, la micro Secure Digital e la scheda SIM. Successivamente, svitare attentamente le viti visibili, con il cacciavite a stella piccolo (delle dimensioni delle viti), iniziando dalle quattro in basso vicino all'altoparlante. Una volta rimosse, posizionare l'apposito oggetto in plastica dalla forma triangolare nell'intersezione tra l'alloggio della batteria e la struttura, fate pressione per sollevare il pezzo che racchiude al suo interno le parti funzionanti per l'altoparlante.

46

Smontaggio componenti interni

Dopo, inserite il solito oggetto in plastica tra il bordo argentato e la cover frontale, e passatelo lungo tutto il contorno del cellulare in modo da rimuovere il bordino esterno e l'ultima parte della copertura delle parti meccaniche messa posteriormente. Partendo dal lato sinistro, con l'aiuto del cacciavite iniziate a staccare i vari chip presenti. Sempre con l'aiuto dell'oggetto di plastica staccate lo slot per la micro-SD e quello per la scheda SIM. Continuando svitate le ultime viti a stella visibili sulla parte meccanica del cellulare. Staccate completamente il cavo azzurro. Scollegate gli ultimi chip collegati e tirate fuori dalla struttura la piastra contenente tutti i micro chip che fanno funzionare il nostro telefono cellulare.

Continua la lettura
56

Ultimi passi

Ora è possibile scollegare definitivamente la fotocamera, e disassemblarla nelle sue varie parti, con l'aiuto del cacciavite a taglio piccolo, il punteruolo. Riprendendo nuovamente la parte meccanica, svitare l'ultima vite con il cacciavite a stella piccolo, per estrarre dal suo alloggio lo slot dove si inseriscono le cuffie. Adesso grazie a questa semplice guida sarete in grado di disassemblare un Samsung Galaxy S4.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non siete esperti, evitate di farlo autonomamente!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come riparare il touch screen del Samsung Galaxy

Il touch screen del Samsung Galaxy, nonostante sia stato progettato per resistere maggiormente agli urti rispetto ai display touch di altri cellulari, potrebbe rigarsi o addirittura rompersi in seguito a cadute accidentali. Per riparare il touch screen...
Smartphone

Come sostituire il connettore USB del Samsung Galaxy S 2

Lo smartphone Galaxy S2, marchiato Samsung, è un ex top di gamma che si attesta ancora su ottimi livelli. Uno dei problemi più comuni però è l’ossidazione del connettore USB, ossia quella che ne consente la ricarica e la sincronizzazione al PC,...
Tablet

Come rimuovere o sostituire la scheda SIM in un Samsung Galaxy Tab

I tablet oggi sono tra i dispositivi mobili più utilizzati per la consultazione di risorse online, per custodire e gestire i propri file e tanto altro. Diciamo che, i tablet, oggi hanno quasi del tutto sostituito i pc, per la loro praticità, per le...
Android

5 trucchi per aumentare la memoria del Samsung Galaxy

Se abbiamo un Samsung Galaxy, e non siamo soddisfatti della sua capacità di memoria interna di 160 MB che è stata inclusa nel telefono dalla fabbrica, possiamo ottimizzare il risultato aumentandola con pochi e semplici passi, che tuttavia esigono il...
Smartphone

Come riparare il tasto di accensione del Samsung Galaxy

All'interno di questo tutorial, vi fornirò alcuni utili suggerimenti su come riparare il tasto d'accensione del vostro Samsung Galaxy. L'unica soluzione davvero efficace, sarà quella di cambiare la scheda madre. Inizialmente, dovrete spegnere il cellulare,...
Accessori

Come creare una cover per il Samsung Galaxy

Volete una cover per il vostro Samsung Galaxy? Non volete comprarla o non vi piacciono quelle in commercio? O volete semplicemente avere la soddisfazione di farvela da soli? Nessun problema! È possibile ed è anche facile! Il risultato può essere anche...
Cellulari

Come smontare il proprio Samsung S5230

Il Samsung HT-S5230 chiamato anche Samsung Star o Samsung Tocco in Gran Bretagna, è uno smartphone entry level con uno schermo full touchscreen a basso costo. A differenza degli altri prodotti samsung che usano il sistema operativo Android, questo utilizza...
Smartphone

Come riparare il caricabatteria del Samsung Galaxy S5

Gli italiani, soprattutto da quando è arrivata una grave crisi economica nella nazione, sono sempre stati molto attenti a qualsiasi tipo di risparmio possibile. Un modo per risparmiare soldi è riparare eventuali oggetti che si utilizzano nel quotidiano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.