Come Eseguire Il Root Semplice Con Android

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Vorreste sapere come ottenere i permessi di ROOT, ovvero l' autorizzazione da super utente con uno smartphone android, senza la necessità di eseguire operazioni difficili, quali sblocco del bootloader o flash di firmware/kernel, servendovi di un tool apposito creato sfruttando un exploit del sistema operativo android? Bene, se la risposta a questa domanda è si, allora questa guida farà sicuramente al caso vostro. In questa guida infatti, come avrete sicuramente già capito dal titolo, vi spiegherò, passo dopo passo, come eseguire nel modo migliore, più veloce, pratico e sicuro possibile, il root semplice con Android. State tranquilli, anche se all'inizio vi potrà sembrare un'operazione alquanto complicata, soprattutto se non siete degli esperti in questo genere di cose, in realtà, se seguirete attentamente la procedura che vi spiegherò tra poco e i vari consigli utili che vi darò più in seguito, vedrete che riuscirete ad ottenere un ottimo risultato finale, sicurmente di gran lunga superiore alle vostre aspettative iniziali. Detto ciò, mettetevi comodi e non mi resta nient'altro da fare che augurarvi una buona lettura.

26

Occorrente

  • Questo file http://forum.xda-developers.com/attachment.php?attachmentid=761956&d=1319631837
  • PC con Windows (testato con Windows 7 32 bit)
36

Prima di tutto preparatevi alla procedura, assicurandovi di aver collegato almeno una volta il vostro smartphone al computer che utilizzerete per effettuare le operazioni. Consiglio un computer portatile o a batteria in modo da prevenire arresti improvvisi di alimentazione al pc durante le operazioni, e scongiurare, quindi, danni allo smartphone. Il collegamento al pc va fatto per assicurarsi che già siano installati tutti i driver necessari. Scaricate quindi il file in allegato, ed estraetelo (consiglio sul desktop in modo da averlo sottomano) utilizzando un programma per estrarre i file, del tipo winzip / winrar / 7zip.

46

Estratto il file, troverete una cartella ed un file. Eseguite il file "RUNME. Bat" cliccandoci due volte sopra. Scegliete esegui nella finestra che si apre. A questo punto non vi resta che eseguire le operazioni indicate nella finestra che si apre. Per comodità riporto un'immagine e una traduzione di ciò che è scritto. L'intera procedura dura un 4 minuti, se tutto procede nel modo giusto lo smartphone si riavvierà da solo, e alla riaccensione avrà ottenuto i permessi di root.

Continua la lettura
56

Traduzione finestra:
Questo script farà:
1) eseguire il root del tuo dispositivo sfruttando l'exploit zergRush
2)Installerà BusyBox <1.18.4>
3) Installerà i file per il superutente (SU) <3.0.5>
Prima di iniziare:
1) Assicurati di aver installato i driver adb per il tuo dispositivo
2) abilita la voce "Debug USB" dal menu Applicazioni->Sviluppo>
3) abilita la voce "Sorgenti Sconosciute" dal menu Applicazioni>
4) [FACOLTATIVO] incrementare il timeout del display a 10 minuti
5) Connettere il cavo USB allo smartphone e poi al pc6) saltare la richiesta di accoppiamento che compare sul dispositivo

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Impostare il timeout del display a 10 minuti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come ottenere permessi di root su LG G4

Lo smartphone LG G4 è uno dei dispositivi più avanzati in commercio. Il suo sistema operativo è Android, che consente di eseguire un'ampia personalizzazione. Il cellulare è capace di operazioni complesse ed è un top di gamma di casa LG. Ma per quanto...
Smartphone

Come ottenere facilmente permessi di root su Galaxy S

I permessi di root sono come, per un telefonino con sistema operativo Android, vengono definiti i permessi amministratore. Quelli tramite cui è possibile modificare alcune impostazioni del telefono e sfruttare alcune delle potenzialità, nascoste ai...
Android

Come ottenere i permessi root per il Samsung Galaxy Next

Il sistema operativo Android è uno dei più versatili e personalizzabili. Tuttavia il root, ci permette di accedere ad una serie di funzioni aggiuntive. Dopo aver eseguito il root, possiamo infatti personalizzare il nostro dispositivo mobile, con una...
Smartphone

Come acquisire i permessi di Root sul Samsung Galaxy S2

Attivando i permessi di root su un dispositivo Android, in questo caso su un Samsung Galaxy S2, possiamo ottenere il pieno controllo sul sistema. In questo modo potremmo accedere ai file e alle cartelle che prima erano inaccessibili, potremmo anche disinstallare...
Android

Come avere i permessi di root su terminale Android

Gli enormi passi in avanti effettuati dalla tecnologia in questi ultimi anni hanno permesso uno sviluppo rapido di moltissimi settori, fra quello della telefonia. Infatti, in questo settore, inizialmente vennero introdotti i cellulari che permettevano...
Android

Come rootare Android senza perdere la garanzia

Il root, detto anche amministratore di sistema, è l'utente predefinito del sistema operativo, che possiede i permessi maggiori sul dispositivo in esame. Su Android, il termine root indica la procedura che permette di avere accesso a funzioni aggiuntive...
Smartphone

Come ottenere i permessi di root su Samsung Galaxy S4

Android è un sistema operativo mobile dalla grande versatilità: esso si adatta alle esigenze di ciascuno, poiché permette attività che vanno dal gioco alla gestione di documenti lavorativi. Se tuttavia volete ottenere il massimo dal vostro smartphone,...
Android

Come rootare uno smartphone Android

Android è un Sistema Operativo per dispositivi mobili, quali Smartphone e Tablet, con la dominante caratteristica di essere Open Source, ovvero un software dove gli stessi fondatori permettono agli utenti finali di elaborare delle modifiche. La possibilità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.