Come funziona Touch ID su iPhone 5S

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Gli utenti che archiviano quotidianamente le informazioni personali sul proprio iPhone 5S e vogliono proteggerle possono utilizzare il codice Touch ID. Esso dà la possibilità di utilizzare l'impronta digitale come codice di accesso. Si tratta di uno dei migliori sistemi di protezione al mondo in quanto non esiste un'impronta uguale ad un'altra. Il procedimento prevede un semplice tocco del tasto home; poi, il sensore Touch ID legge l'impronta sbloccando il telefono. L'obiettivo di questo tutorial è quello di dare delle corrette informazioni su come funziona Touch ID.

24

Analizzare le informazioni con il Touch ID

La tecnologia utilizzata da Apple è abbastanza evoluta. Il sensore Touch ID adattato al tasto Home ha uno spessore di soli 170 micron, una risoluzione a 500dpi e riesce a leggere qualsiasi dettaglio dell'impronta digitale. Dopo aver rilevato il dito il Touch ID analizza le informazioni ricevute e le confronta con i dati di registrazione. Per evitare qualsiasi possibilità di errore di lettura il sensore registra l'impronta ad arco, ad anello oppure a spirale. Inoltre, il modello matematico su cui si basa il sensore per l'identificazione tiene conto di eventuali irregolarità che non sono visibili all'occhio umano.

34

Configurare codice di accesso

Se sono trascorse più di 48 ore dall'ultimo accesso è necessario configurare un altro codice; in questo modo si riesce ad ottenere un'ulteriore convalida di protezione. Dal menù del dispositivo bisogna accedere a Impostazione Assistita di iOS oppure Impostazione -> Generali -> Touch ID -> e codice -> Touch ID per la registrazione del codice di accesso. Successivamente si deve seguire il seguente procedimento. Bisogna assicurarsi che il tasto Home ed il dito sono puliti ed asciutti. Si deve tenere l'iPhone in normale posizione di utilizzo; poi, si tocca il tasto Home e si tiene appoggiato il dito fino al riconoscimento che viene confermato con una vibrazione. Ultimata la prima scansione viene richiesto di regolare i bordi dell'impronta digitale. Il dispositivo va tenuto in posizione normale per sbloccarlo.

Continua la lettura
44

Sbloccare il dispositivo senza codice di accesso

Il dispositivo si può sbloccare anche con il solo uso del Touch ID senza dover utilizzare ogni volta il codice di accesso. Bisogna premere una volta il tasto Home ed a schermo riattivato si deve tenere il dito leggermente appoggiato sul tasto Home. Se l'impronta non viene riconosciuta subito è possibile provare per un totale di tre volte. Se tutte le possibilità falliscono si può comunque utilizzare il codice di accesso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come configurare il Touch ID di iPhone 5S

Una della più grandi novità dell’iPhone 5S è il Touch ID. La Apple ha sviluppato questa tecnologia per permettere lo sblocco del dispositivo tramite impronta digitale. Inoltre ha dotato la stessa di un'estrema facilità d'uso e di configurazione,...
Smartphone

Come riparare il touch screen del Samsung Galaxy

Il touch screen del Samsung Galaxy, nonostante sia stato progettato per resistere maggiormente agli urti rispetto ai display touch di altri cellulari, potrebbe rigarsi o addirittura rompersi in seguito a cadute accidentali. Per riparare il touch screen...
Android

Come calibrare il touch screen di Android

Il touch screen del nostro dispositivo mobile con Android risponde con fastidioso ritardo ai comandi, rendendo piuttosto complicata la scrittura di un testo con la tastiera virtuale? Potrebbe trattarsi di un problema di natura software. Quello che viene...
iPhone

Come spostare più icone contemporaneamente sull'iPhone/iPod Touch

iPhone e iPod Touch sono dispositivi mobili che possiedono un Sistema Operativo molto chiuso. Per eseguire dei cambiamenti abbastanza radicali, bisogna compiere un jailbreak del loro iOS. Esso si effettua di solito adoperando un'applicazione come "Cydia",...
Android

Come condividere internet con Alcatel One Touch

Le nuove tecnologie hanno completamente rivoluzionato le nostre vite. Dal nostro modo di comunicare, a quello di relazionarci, fino all'organizzazione del nostro tempo libero. Chi di noi avrebbe mai pensato una trentina di anni fa di poter prenotare voli,...
iPhone

5 motivi per comprare iPhone 6S

L'iPhone è uno dei prodotti della famosissima azienda Apple, e quasi tutti ne conosciamo i vari prodotti. L'ultimo prodotto marchiato Apple è l'iPhone 6s, uno dei migliori telefono attualmente in commercio, grazie a moltissime novità apportate rispetto...
iPhone

Come creare un playlist video-musicale su iPhone ed iPod touch

Il vostro dispositivo è un vero gioiellino, progettato per fare molto, più di quanto vi aspettereste. Ma a volte appaiono i bug, magari non proprio per un difetto di funzionalità. Più che altro perché noi utilizzatori gli chiediamo qualcosa che magari...
iPhone

Come trasformare iPod touch in iPhone

Il vostro iPod touch sembra dirvi che sia capace di fare molto di più?? Allora, è arrivato il momento di ascoltare la propria voce e regalargli una scheda SIM. Nella seguente semplice e rapida guida che vi andrò ad enunciare immediatamente nei passaggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.