Come gestire le notifiche su iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando utilizziamo uno smartphone è essenziale che ci siano tutte le funzionalità che ci potranno servire o che ci potranno venire in aiuto in caso di necessità informatiche. Così sceglieremo lo smartphone che più si avvicina alle nostre esigenze. Con una differenza sostanziale che è quella del sistema: Android sulla maggior parte dei dispositivi esclusi quelli Apple e pochi altri Microsoft e Nokia, iOS su dispositivi Apple, o Windows 10 mobile su dispositivi Nokia o Micrisofot che andremo a identificare e scegliere sulle basi delle nostre abitudini e dalle nostre conoscenze. In questa guida vi andrò a spiegare come gestire le notifiche su Iphone. Nel caso dei dispositivi Apple, infatti, vi è una differenza e si tratta di una delle caratteristiche che lo evidenziano: la gestione delle notifiche delle singole applicazioni attraverso il menu interno delle impostazioni. Ora andremo a vedere.

25

Occorrente

  • IOS 6
35

Individuare il centro di gestione delle notifiche

Le notifiche vengono visualizzate il giorno corrente con un riepilogo delle attività previste per la giornata e di quelle del giorno seguente. Non tutte le notifiche sono gradite dall'utente, ragion per cui grazie ai sistemi Apple potremo tenerle sotto controllo. C'è innanzi tutto da dire che su iPhone ed iPad si possono gestire le notifiche da diversi punti: dalla schermata di blocco, il centro notifiche e la schermata principale e potremo gestire ciò andando su Impostazioni --> notifiche, sezione dalla quale è possibile gestire in modo semplice tutte le notifiche delle singole applicazioni delle quali abbiamo una app: dai social network alle chat.

45

Finalmente nessuna notifica ci disturba più

Grazie alla gestione di notifiche, potremmo decidere se tenerle in silenziatore, quindi eliminare completamente i suoni delle notifiche grazie alla funzione "non disturbare" presente su sistema iOS 6, oppure spostare le notifiche più interessanti in prima vista al centro dello schermo e quelle che meno ci interessano nel menu della tendina o farle apparire quante ne vogliamo anche quando lo schermo è bloccato, ecco come faremo.

Continua la lettura
55

Ecco cosa fare per silenziare le notifiche

Selezioniamo l'applicazione della quale ci interessa modificarne la quantità di notifiche o lo stile della notifica dal menu impostazioni e all'interno della cartella "notifiche" (FaceTime), in cui non vogliamo ricevere le notifiche clicchiamo su stile -> avviso -> nessuno, oppure possiamo scegliere se visualizzare la notifica nella tendina, o al centro dello schermo, possiamo selezionare la suoneria, quante notifiche vogliamo visualizzare da parte di questa applicazione (per es: 1 chiamata persa/5 chiamate perse/ecc...) e se vogliamo che questa notifica appaia quando lo schermo è bloccato. Quindi su tutte le applicazioni che utilizzamo più frequentemente potremmo modificarne lo stile, il suono o la mancanza di notifica. Unica differenza sostanziale di alcune applicazioni è che hanno delle opzioni in più ma niente di incomprensibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come disattivare le notifiche push su Samsung

Al giorno d'oggi, per rimanere al passo con i tempi, la gente decide di acquistare uno smartphone. Per chi non ne fosse a conoscenza, si tratta essenzialmente di un telefono cellulare che ha tantissime funzioni, quali ad esempio l'accesso a internet....
iPhone

Come disattivare le notifiche push su iOS

Le notifiche push sono una particolare forma di messaggistica istantanea che permette di inoltrare messaggi all'utente in modo immediato, ovvero senza che questo debba effettuare alcuna azione per scaricarlo. Queste notifiche sono molto utili per i servizi...
iPhone

Come impostare il flash per le notifiche su iPhone

Oggigiorno abbiamo quasi tutti gli smartphone collegati a dei social network. Spesso riceviamo delle notifiche, di cui a volte non ci accorgiamo subito. Per questo, possiamo rendere più visibile una notifica sul nostro iPhone, facendo emettere un flash...
Android

Come disattivare le notifiche push su Android

Le notifiche push su Android sono quegli avvisi che arrivano sul nostro smartphone per avvisarci di qualcosa, come un commento su Facebook o su altri social, un' e-mail e tante altre notifiche simili. In genere le notifiche push, quando arrivano, emettono...
Android

Come Illuminare Lo Schermo Alla Ricezione Di Un Messaggio Con Android

Android è un sistema operativo fantastico per gli smartphone già così com'è, ma, a seconda del cellulare usato, può essere necessario installare nuove applicazioni per colmare alcune mancanze. Per esempio, sui cellulari senza led, non c'è modo di...
Apps

Come mettere in modalità silenziose le notifiche di un gruppo su WhatsApp

WhatsApp è probabilmente l'applicazione per smartphone più famosa al mondo. Le lodi di questo software sono già state abbondantemente fatte, è stata in grado da sola di far mettere in soffitta i vecchi sms, e con il suo sistema di chat su internet...
Apps

Come personalizzare i contatti su WhatsApp

WhatsApp è un'applicazione che consente di inviare messaggi, file multimediali, video o fotografie a tutti i dispositivi con i sistemi operativi mobili più importanti sul mercato. Questo sistema di messaggistica istantanea ha completamente rivoluzionato...
Smartphone

Come attivare le notifiche via SMS per Twitter

Twitter prevede un servizio per poter ricevere non soltanto le notifiche via SMS, ma anche gli aggiornamenti del proprio profilo, direttamente sul dispositivo. Infatti, se una persona fa un retweet oppure aggiunge un tweet tra i preferiti si riceve un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.