Come guardare la TV su iPad

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Grazie a delle app esclusive e alle prestazioni veloci con l'iPad è possibile guardare i programmi televisivi senza restrizioni, inclusi ovviamente i canali in HD. La maggior parte di questi dispositivi funziona intercettando il segnale televisivo dal decoder via cavo, trasmettendolo poi attraverso la rete Wi-Fi, che può permettere di accedere ai canali TV da qualsiasi punto della casa e mentre si è in viaggio attraverso la connessione dati. Ma la cosa più interessante è che, in questo modo, l'iPad funzionerà come un vero e proprio televisore portatile. Quindi, per coloro che non vogliono spendere soldi per acquistare accessori costosi, un paio di applicazioni è tutto ciò che serve.

26

Occorrente

  • iPad
  • Internet
36

Rai Replay

Per vedere le dirette Rai sarà sufficiente collegarsi allo store del proprio tablet e scaricare l'applicazione ufficiale della Rai Tv. Essa è completamente gratuita e consente di vedere tutti e 14 canali Rai. Inoltre, è possibile vedere i programmi degli ultimi 7 giorni tramite Rai Replay. È possibile accedere ai video on demand del giorno e anche alle videonotizie delle testate giornalistiche Rai. E se il programma è di proprio interesse, si può aggiungerlo tra i preferiti cosicché da ricevere una notifica alla prossima messa in onda. Si possono anche salvare i video preferiti nella sezione “I miei video”, per scaricarli direttamente sull'iPad e rivederli anche in assenza di connessione Internet.

46

Video Mediaset

A differenza dell'applicazione Rai, con l'applicazione Mediaset scaricabile in versione gratuita sempre direttamente dall'App Store, non è possibile seguire la diretta di tutti i canali, ma solo quella dei vari TG dell'azienda (Studio aperto, TG5, TGCOM24 e TG4). Il resto dei programmi sono disponibili il giorno dopo la messa in onda. Se non si riesce a vedere il programma per intero, è possibile inserire il video in una sezione apposita denominata "Continua a vedere" e riprendere successivamente la visione. L' applicazione consente inoltre la possibilità di condividere i video con gli amici di Facebook e Twitter.

Continua la lettura
56

Altre applicazioni

Oltre alle due applicazioni sopra menzionate esistono poi anche altre applicazioni che consentono di guardare la TV su iPad. Queste possono essere sia gratuite che a pagamento oppure si possono scaricare le applicazioni sempre in maniera gratuita ma pagando invece il relativo abbonamento mensile. I contenuti da vedere sono tanti come per esempio film, serie tv, sport e documentari. Per vederli basta essere semplicemente connessi ad una linea mobile oppure al segnale wifi della linea fissa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per seguire dirette viene scaricata una grande quantità di dati. Per questo motivo, è consigliabile l'utilizzo di una connessione Wifi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Tablet

Come localizzare l'iPad

I tablet, come anche gli iPad, sono molto usati al giorno d'oggi e sono dei validi intrattenimenti per i momenti di noia, o anche per svolgere piccole operazioni di lavoro. Quasi non se ne puo' fare a meno, tanto che sono diventati oggetti preziosi per...
Tablet

Come Sbloccare l’iPad

L'Ipad è un prodotto molto diffuso ed amato. Il tablet della Apple, infatti, è stato venuto moltissimo, soprattutto negli ultimi anni. Anche tu e la tua famiglia ne avete uno che però non funziona più tanto bene? Vuoi sapere come sbloccare il tuo...
Tablet

Come collegare l'iPad al PC

Il collegamento dell'iPad al computer è probabilmente una delle prime operazione che si fa appena si acquista il dispositivo mobile; questo può avvenire tramite cavetto USB o connessione WI-FI. Tuttavia, la prima volta che si esegue un simile collegamento...
Tablet

Come sincronizzare l'iPad tramite Wi-Fi

Nell'anno 2010 faceva la sua comparsa sul mercato il famoso tablet prodotto da Apple il quale, come gli altri dispositivi della medesima casa, consente di effettuare la sincronizzazione di tutti i file con altri dispositivi sia di Apple che di Windows....
Tablet

Come trasferire file su iPad

Nonostante la semplicità intrinseca di iOS, ovvero il sistema operativo che troviamo su iPhone ed iPad, che permette senza problemi di utilizzare moltissime applicazioni e fare praticamente di tutto, molti utenti, specie se da poco possessori di un dispositivo...
Tablet

Come recuperare foto cancellate da iPad

Spesso, ci capita di eliminare accidentalmente dei file importanti dai nostri dispositivi elettronici, e di avere in seguito necessità di recuperarli. E che si tratti di PC fissi, oppure di sistemi portatili come smartphone e tablet, le possibilità...
Tablet

Come condividere libri utilizzando l'iPad o Kindle App per iPhone

Se si possiede un iPad o un dispositivo Kindle per iPhone, è possibile condividere dei libri, utilizzando le applicazioni di entrambi. Per ottenere il risultato prefissato, non è affatto difficile in quanto basta seguire soltanto alcuni passaggi ben...
Tablet

Come collegare l'iPad alla tv Samsung

L'iPad ha fatto la sua comparsa nel Gennaio 2010. Da quel giorno molte persone non possono farne più a meno. L'iPad possiede uno schermo da ben 9,7 pollici. Quando si desidera vedere un film in streaming, ad esempio, si sente il bisogno di vederlo su...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.