Come impostare la percentuale della batteria su Android

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Per tutti i possessori di smartphone Android poter visualizzare la percentuale di batteria rimanente sul cellulare è di importanza fondamentale. Quando la batteria scende a livelli critici ogni punto percentuale fa la differenza, ma purtroppo, non è possibile settare come impostazione predefinita la visualizzazione della percentuale di batteria disponibile. Per fortuna, la modifica non è affatto un'operazione complicata, ed è qualcosa su cui Google sta già lavorando, quindi è molto probabile che diventerà ancora più facile per tutti i possessori delle future versioni di Android. A questo proposito, vediamo riportati qui di seguito alcuni brevi passi che vi aiuteranno a capire come impostare la percentuale della batteria su Android.

24

Selezionare "Visualizza la percentuale della batteria"

In principio, nelle primissime versioni di Android non era prevista la visualizzazione della percentuale di batteria. Infatti nei dispositivi aventi versioni di Android da Jelly Bean 4.3 in poi, è molto facile impostare la percentuale della batteria come visibile. Basterà selezionare, dal menù principale, la funzione Impostazioni, poi Schermo. Spuntando la casella in fondo che corrisponde a "Visualizza la percentuale della batteria", avrete la possibilità di visualizzare la percentuale di carica sul pannello delle notifiche in alto, anche quando il vostro smartphone è in standby.

34

Installare Battery Indicator o Battery Status Bar

Se il vostro smartphone ha una versione di Android precedente alla 4.3, allora avete due possibilità. La più veloce consiste nell'installare un'applicazione di terze parti. Esistono moltissime app di questo tipo che potrete scaricare direttamente dal Play Store, e le più famose e diffuse sono sicuramente Battery Indicator e Battery Status Bar. Entrambe gratuite, comode e semplici da utilizzare, hanno solo il difetto di consumare troppa Ram. In questo modo, nonostante permettano entrambe di visualizzare la percentuale di batteria rimasta, contribuiranno loro malgrado all'esaurimento rapido di quest'ultima. Ma, se non si può ricorrere ad altre soluzioni, possono essere una buona alternativa.

Continua la lettura
44

Scaricare ed installare un file apk

Come caso estremo si può anche ricorrere a un trucchetto. Bisogna scaricare un file apk da qui e installarlo sul proprio smartphone. Ricordate però che occorre prima abilitare l'installazione di app provenienti da origini sconosciute, sulle impostazioni. A questo punto vi apparirà tra le impostazioni la possibilità di spuntare la casella sulla funzione Percent Enabled. Spuntate la casella e riavviate il dispositivo per avere una piacevole sorpresa: una volta riavviato lo smartphone troverete sulla barra di stato la vostra percentuale di carica della batteria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Le migliori app iOS per il risparmio energetico

I dispositivi mobili ci accompagnano quotidianamente in tutti i nostri spostamenti. Avere a disposizione uno smartphone di ultima generazione o un Tablet può semplificarci notevolmente la vita. Trovare strade, numeri di telefono o semplicemente inviare...
Android

Le migliori app Android per il risparmio energetico

Se la crisi degli ultimi anni ha colpito diversi settori, quello dell'elettronica di consumo sembra non averne risentito eccessivamente. Infatti, il mercato continua ad essere costantemente rifornito di nuovi modelli di Pc portatili, di tablet e di smartphone....
Apps

Le migliori app Windows Phone per il risparmio energetico

La tecnologia progredisce e ci mette a disposizione dispositivi di ultima generazione. Questi ci permettono di fare di tutto e di gestire al meglio la nostra vita. Nonostante i progressi ottenuti la batteria rimane sempre il punto debole degli smartphone....
Android

Come utilizzare al meglio il proprio smartphone Android

Gli smartphone che montano sistemi operativi Android sono dei veri e propri gioiellini della tecnologia innovativa: piccoli computercportatili che offrono delle applicazioni, che non hanno nulla da invidiare ai software per pc. In questa guida, vediamo...
iPhone

Come aggiungere nuovi comandi a Siri

Vogliamo proporvi una guida, per capire come aggiungere dei nuovi e del tutto diversi comandi, a Siri. Da quando abbiamo incontrato Siri, come poterne fare a meno!??! Ma quanto sarebbe bello poter aggiungere alcuni nuovi comandi alle già tante competenze...
Smartphone

Come aumentare la durata della batteria del BlackBerry

Gli smartphone sono ormai diffusissimi e raramente se ne può fare a meno. Che vengano usati per chiamare, messaggiare, navigare su internet o per lavoro, sono entrati a far parte della vita quotidiana. Ma se questi smartphone, oltre ai numerosi pregi,...
iPhone

Come monitorare la batteria di iPhone

Se avete un bellissimo e funzionale iPhone, ed intendete monitorare la durata della batteria, nei passaggi successivi vi spiegherò molto brevemente, come fare per aumentarne la durata e mantenerla in buono stato per lungo tempo. Si tratta di semplici...
Cellulari

Come liberare la RAM del cellulare

Gli smartphone rappresentano un passo avanti notevole rispetto ai cellulari di qualche anno fa. Implementano funzioni avanzate di lettura/scrittura e sono multitasking. Somigliano sempre più a dei piccoli computer. Funzionano grazie a sistemi operativi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.