Come individuare il proprio numero su un telefono Android

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se abbiamo un cellulare del tipo smartphone in cui è installato il sistema operativo Android, per visualizzare il numero di telefono da fornire a qualcuno che ce lo ha chiesto e non lo ricordiamo, è importante sapere che è possibile conoscerlo seguendo però delle semplici linee guida. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo dunque come individuare il proprio numero su un telefono Android.

25

Recarsi nelle impostazioni

Il numero di telefono è dunque possibile visualizzarlo sul proprio dispositivo Android, e precisamente nella sezione impostazioni, dove viene automaticamente memorizzato una volta inserita la sim card fornita dell’operatore telefonico prescelto. Nei passi successivi troviamo una dettagliata sequenza, che ci consente di raggiungere lo scopo in modo efficace, semplice e piuttosto veloce.

35

Selezionare le informazioni del dispositivo

La prima cosa da fare è accendere il dispositivo cellulare ed attendere quei pochi secondi che occorrono affinché si inizializzi il posizionamento della schermata corrispondente alla home page di Android. È necessario poi premere il tasto con l’indicazione del Menù del dispositivo stesso, in cui ci sono tutte le varie possibilità di gestire al meglio l’apparecchio telefonico. A questo punto nella schermata, bisogna fare un click sulla voce “Impostazioni”, dopodiché nella sottopagina appare ben visibile la scritta “Informazioni del dispositivo”. Adesso ulteriori click ci conducono in sequenza prima alla voce “Stato”, e poi successivamente a quella che indica lo stato della sim card. In quest’ultima sezione, troveremo finalmente il numero di telefono che il dispositivo Android ha memorizzato all’atto dell’inserimento della sim card.

Continua la lettura
45

Reperire il numero

Cliccando sullo stesso numero si ha inoltre la possibilità di accedere ad altre importanti informazioni, tra cui il nome dell’operatore telefonico, la capacità della sim stessa in riferimento ai GB disponibili e la sua data di scadenza, e ad altre strettamente legate all’operatore stesso, tra cui le opzioni di chiamata e il piano telefonico attivo. Queste informazioni ovviamente sono indipendenti da quelle basi di Android, per cui vanno ricercate come descritto nel passo precedente. L’operazione come del resto annunciato è piuttosto semplice da eseguire, per cui ne vale la pena, anziché fare come tante persone, che rimuovono la batteria per leggere il numero stampato sulla sim, il che com’è noto, comporta l’azzeramento di date ed ora e quindi diventa un lavoro in più da fare per ripristinarle entrambe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come richiedere la Nano Sim

La Nano Sim è una tipologia di Sim card prodotta da Apple e France Telecom nel 2011, le cui dimensioni sono ancora più piccole rispetto allo standard precedente, noto col nome di Micro Sim. L'uso di una SIM card di dimensioni ridotte si è reso necessario...
Cellulari

Come chiedere il cambio di operatore telefonico

Anche se siamo abituati ad utilizzare sempre lo stesso operatore telefonico, alle volte alcune offerte che provengono da un altro gestore potrebbero essere migliori e più appetibili e soddisfare le nostre esigenze economiche. Non è infrequente infatti...
Cellulari

Come riconoscere l'operatore telefonico

I telefoni cellulari o smartphone sono ormai diventati degli oggetti indispensabili per la nostra vita e, la crisi economica, l'aumento delle tariffe, hanno fatto sì che ognuno di noi abbia aderito ad un piano tariffario scontato e con agevolazioni....
Cellulari

Come ottenere ricariche 3 Gratis

Da ormai tanti anni i cellulari hanno quasi del tutto soppiantato i vecchi telefoni fissi. I dispositivi mobili permettono di chiamare, videochiamare, inviare o ricevere SMS e navigare sul web tramite la connessione 3G. L'operatore telefonico mobile 3...
Cellulari

Come scegliere un operatore telefonico

Non molti anni fa la fornitura dei servizi di telefonia era sotto la responsabilità di un'unica compagnia che aveva il monopolio del mercato. Dunque per richiedere il servizio di telefonia bastava rivolgere a quel determinato operatore e fare la richiesta...
Cellulari

Come ascoltare la segreteria telefonica Vodafone da telefono fisso

Quando si aspetta una telefonata importante sul proprio telefonino, può capitare di ritrovarsi con la batteria scarica, quindi di conseguenza con il cellulare spento. In questo caso possiamo ascoltare la nostra segreteria tramite telefono fisso. I passaggi...
Cellulari

Come scoprire a che operatore appartiene un numero

Con l'avvento della telefonia mobile, ogni operatore telefonico aveva riservato a sé alcuni prefissi ben determinati, che lo rendevano riconoscibile in modo immediato e facile a tutti. Tuttavia, la crescita esponenziale della richiesta di nuove schede...
Cellulari

Come abilitare un cellulare alla videochiamata

Tra le numerose funzione che mette a disposizione il nostro cellulare possiede anche quella di videochiamata? In questo modo è possibile comunicare non soltanto parlando, ma anche guardandosi tramite il monitor del dispositivo mobile. La comunicazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.