Come installare Android come sistema operativo principale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida vi spiegheremo come scaricare ed installare android, come sistema operativo principale, sui dispositivi mobili. Per chi non lo sapesse, "Android" è un sistema operativo, sviluppato da Google nel 2007, appositamente per smartphone. In esso sono inclusi un sistema operativo di base, ed i middleware, ossia quei programmi che fungono da intermediari tra le diverse applicazioni ed componenti dei software utilizzati per i sistemi complessi. Le nuove versioni vengono rilasciate rapidamente ogni sei o nove mesi; ed apportano miglioramenti alle funzionalità.

24

Prima di tutto è necessario collegarsi al sito internet Android SDK, per poi selezionare la voce "android-sdk_r24.4.1-windows. Zip". A questo punto sarà sufficiente scaricare il programma, per poi installarlo sul proprio dispositivo. Per portare a termine questo tipo di operazione è fondamentale avere una connessione di rete abbastanza veloce, dal momento che il suddetto programma occupa molto spazio (quasi 200 MB di memoria richiede). Accertarsi, quindi, che sul proprio pc sia installato Java, in caso contrario, occorre andare sul sito ufficiale del programma, in modo da scaricarlo e da installarlo.

34

Una volta che è stato completato il download, occorre aprire l'archivio (in formato zip) tramite doppio click del mouse, e mettere il contenuto in una qualsiasi cartella. Successivamente, avviare il programma, e nella finestra che si aprirà, sarà sufficiente rimuovere il segno di spunta a tutte quante le voci, ad eccezione di "Android SDK Platform-tools, revision 6 [*]" e "SDK Platform Android 2.3.3, API 10, revision 2". Cliccare, poi, sul pulsante "Install". Una volta portata a termine l'installazione, è necessario premere sul tasto "yes" e poi su "close", tornando così alla finestra principale. Di seguito, cliccare su "Virtual Davices" e poi su "New", in modo da creare una macchina virtuale. Ovviamente, occorre dare il nome a quest'ultima, tramite il pulsante "Name", e selezionare sulla dicitura "Android 2.3.3 - API Level 10", poi cliccare su "Target". A seguire, cliccare prima su "Create AVD" e successivamente sul tasto "ok", ed ecco l'operazione è finalmente completata. Non rimane altro da fare che lanciare il programma, andando prima sul menu "Start" e poi su "Launch".

Continua la lettura
44

Se invece si possiede uno smartphone o un tablet e si desidera avere una versione più recente di "Android", è necessario effettuare l'aggiornamento, che è possibile eseguirlo direttamente sul proprio dispositivo. Vediamo, dettagliatamente, come procedere. Andare su "impostazioni", e dal menù che si apre occorre selezionare l'opzione "Info Dispositivo", per poi cliccare su "Aggiornamenti Firmware". È necessario attendere la verifica degli aggiornamenti, selezionando prima sul tasto "Aggiorna", e poi "Download". Il nostro consiglio è quello di effettuare questa procedura con una connessione wi-fi, dal momento che consuma un traffico dati non indifferente. A questo punto, occorre creare un account, per poi attendere che il programma trovi gli aggiornamenti necessari, e confermare il tutto. Se non si desidera aggiornare tutto quanto il sistema, ma soltanto alcune applicazioni, è sufficiente recarsi in Google Play Store, andare nella sezione "le mie app" ed aggiornare quello che si desidera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

come aggiornare le applicazioni su iphone

Ogni qualvolta si scarica un applicazione, dopo un certo periodo i creatori fanno delle modifiche. Nel caso dei giochi, ad esempio, vengono continuanebte aggiunti nuovi livelli, migliorando la grafica, o addirittura risolvere problemi di carattere generale....
Android

Come sbloccare il Bootloader Android

I dispositivi Nexus si sono sempre caratterizzati per avere una versione pulita di Android, prive di eccessive personalizzazioni, che offrono al contempo all'utente la possibilità di accedere ad eventuali aggiornamenti diretti di Google; non è infatti...
Smartphone

Come aggiornare il BlackBerry tramite BlackBerry Desktop Software

Gli smartphone moderni presentano numerosi vantaggi e lati positivi. Informazioni di qualunque genere, disponibili ovunque e in qualunque momento, applicazioni che semplificano la vita, navigatori satellitari precisi e aggiornati ovunque ci troviamo e...
Android

Come disattivare gli aggiornamenti automatici su Android

A volte capita di avere la memoria del telefono piena, magari dopo aver aggiornato qualche applicazione che lo richiedeva o per aver accumulato una grande quantità di fotografie, video o file musicali. In questa piccola guida vi sarà spiegato, a tale...
Android

Come aggiornare uno smartphone Android

Aggiornare uno smartphone Android è sicuramente un'operazione importante da compiere dal momento che lo si mantiene sicuro e performante. Esistono diversi motivi per il quale solitamente si aggiorna il software di un cellulare: quando presenta dei problemi...
Android

Come aggiornare Android

Desiderate installare sul vostro smartphone una nuova versione di Android ma non sapete come procedere? Beh, siete capitati nel posto giusto: vi fornirò tutte le dritte per poter riuscire nel vostro intento in pochi minuti. Come scoprirete, non è affatto...
Smartphone

Come aggiornare Android Su HTC Sensation XE

La guida che segue è dedicata agli aggiornamenti degli smartphone HTC Sensation XE brandizzati dai nostri operatori telefonici nazionali. Nei mesi scorsi si sono moltiplicate in rete le segnalazioni degli utenti che non sono riusciti a portare a termine...
Smartphone

Come aggiornare Huawei P8 Lite

Gli smartphone sono l'evoluzione dei vecchi cellulari che oltre a ricevere ed effettuare chiamate e messaggi di testo, ci permetto di svolgere sempre più numerose funzioni, come navigare su internet, leggere le nostre mail, consultare i social network,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.