Come installare il sensore magnetico su Android

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se possedete un dispositivo Android sicuramente vi può tornare molto utile disporre di un sensore magnetico. Molti dispositivi prevedono la preinstallazione del sensore, ed in questo caso il problema non si pone. Se invece il vostro smartphone non possiede un sensore magnetico, vi basta leggere questa utile guida per imparare facilmente come installare un'apposita bussola che vi permetta di visualizzare la longitudine e latitudine, la posizione corrente e molti altri dati importanti.  

26

Occorrente

  • Un po' di tempo da dedicare all'installazione
36

Scaricare il programma

Se volete installare il sensore magnetico su Android, il primo essenziale passo che dovete compiere è quello di scaricare il programma apposito. Esso si chiama GPS Status ed è stato creato proprio per questo scopo. Vi raccomando di usare questo programma possibilmente in uno spazio aperto poiché è importante che nessun elemento presente nell'ambiente interferisca con il sensore che state installando. Seguite alla lettera questa indicazione perché da essa può dipendere il risultato dell'installazione. Appena il programma viene avviato, attendete un paio di minuti in modo che esso si colleghi ai satelliti nel modo corretto, così come ad internet.

46

Controllare la calibratura

Quando il programma ha terminato il suo avvio e si è collegato correttamente, rendendovi possibile l'installazione, provvedete a controllare la sua esatta calibratura procedendo in questo modo: guardate i dati che compaiono sullo schermo del vostro dispositivo Android, e quindi osservate i valori che vedete sul monitor. Se tutto è stato eseguito nel modo giusto vi debbono apparire due numeri con due cifre ed un terzo numero con una sola cifra. Potete accorgervi immediatamente se il vostro sensore magnetico è stato installato e calibrato bene, poiché in caso contrario il secondo numero vi apparirà con molti zeri al posto delle consuete due cifre, come vi ho spiegato prima. Se con questa semplice prova scoprite che nell'installazione e calibratura qualcosa è andato storto, dovete ripetere l'operazione da capo saltando però la prima parte. Se al posto della prima cifra vi appare uno zero, eseguite un hard reset del dispositivo.

Continua la lettura
56

Verificare il funzionamento

A questo punto il sensore magnetico del vostro dispositivo Android dovrebbe essere installato senza problemi. Potete eseguire un'ulteriore verifica osservando se la bussola dell'apparecchio reagisce nel modo giusto quando voi vi spostate. Confrontando il vostro orientamento con quello dello smartphone potete avere la sicurezza che l'installazione è andata a buon fine.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se durante l'installazione vi appare sullo schermo una cifra con tre o più zeri, fate ruotare lo smartphone e quindi cliccate su OK

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come funziona Touch ID su iPhone 5S

Gli utenti che archiviano quotidianamente le informazioni personali sul proprio iPhone 5S e vogliono proteggerle possono utilizzare il codice Touch ID. Esso dà la possibilità di utilizzare l'impronta digitale come codice di accesso. Si tratta di uno...
Android

Come cambiare le messa a fuoco delle foto su HTC One (M8)

HTC One (M8), conosciuto anche come HTC One di seconda generazione, è uno smartphone che usa il sistema Android 4.4.2 KitKat in versione HTC Sense 6.0 (livello HTC SDK API 6.17), prodotto da High Tech Computer Corporation. Il dispositivo, uscito sul...
iPhone

Come impostare il Touch ID su iPhone 5S

La nota azienda di Cupertino ha implementato l'iPhone 5s con il Touch ID. Si tratta di un sensore, in grado di rilevare e di riconoscere le impronte digitali dei possessori dei terminali. In poche parole, garantisce un più elevato livello di sicurezza....
iPhone

10 cose da sapere sull'iPhone

L'iPhone è sicuramente tra i migliori smartphone che si possono acquistare in questo momento. È estremamente facile da utilizzare, e senza di esso quasi ci si sentirebbe persi. Da un lato, l'iPhone è già pieno zeppo di applicazioni utili e di giochi,...
Apps

Come trasformare uno smartphone Android in un rilevatore di metalli

Spesso non si conoscono alcune possibili funzioni, molto utili, che il cellulare Android può possedere. La maggior parte degli smartphone con questo sistema operativo hanno la caratteristica di avere il magnetometro, cioè un sensore in grado di rilevare...
iPhone

10 suggerimenti per scattare fotografie di notte con l'iPhone

Con l'iPhone è veramente facile realizzare fotografie di ottima qualità, cosa fino a pochi anni fa impensabile su uno smartphone, ma questo vale soprattutto nelle ore diurne. Di notte, infatti, le ridotte dimensioni della fotocamera rendono le cose...
iPhone

Come impostare una vibrazione personalizzata sull'iPhone 4

L'iPhone 4 è il primo degli iPhone che include un display Retina, due fotocamere digitali, un dispositivo Assisted GPS e un lettore multimediale. Il dispositivo, oltre ai normali servizi di telefonia quali chiamate, SMS ed MMS, permette di utilizzare...
Android

Come fare fotografare le stelle con uno smartphone Android

Fotografare è un'arte che si tramanda da generazioni in generazioni. Imparare a scattare fotografie sufficientemente belle non è una dote di molti, ma soltanto di chi si applica per riuscirci. Fotografare ad esempio le stelle, non è così facile come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.