Come installare il terminale su iPhone 4S

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il Terminale è un semplice prompt dei comandi che permette di impartire istruzioni al nostro dispositivo (sia esso un computer o nel nostro caso, uno smartphone) mediante righe di comando. Per chi ha già avuto esperienze con i computer di casa Apple, l'applicazione "Terminale" non sarà di certo sconosciuta, essendo integrata anche in Mac Os X. Per gli utenti che invece non hanno avuto a che fare con il sistema operativo di Cupertino, possiamo paragonare il Terminale di Apple al cmd.exe di Windows, la principale shell a riga di comando dei sistemi operativi di casa Microsoft, o all'omonimo "Terminale" presente anche nei sistemi operativi linux. In questa guida verrà spiegato passo passo come installare la sopracitata applicazione direttamente nel vostro Iphone 4S, al quale dovrà essere già stato applicato il jailbreak.

25

Occorrente

  • Un iphone 4s completo di jailbreak
  • Cydia correttamente installato
35

Mobile Terminal

A questo punto, aprite Safari, e collegatevi al seguente link : MobileTerminal. Cliccate su download e aspettate che il file venga scaricato completamente. Il link allegato ci permette di scaricare il terminale vero e proprio, che potrà poi essere utilizzato per impartire comandi più o meno complessi direttamente al nostro dispositivo. La guida è quasi terminata: non ci resta che installare il terminale appena scaricato.

45

Procedimento in iFile

A questo punto cliccate su Open in iFile in alto a destra. Una volta aperto il file scaricato mediante iFile, selezionare installer. Dopo un semplice riavvio dell'Iphone finalmente potrete utilizzare l'applicazione "Terminale" anche sul vostro iphone 4S per eseguire operazioni tramite riga di comando (MobileTerminal supporta le shell standard UNIX come bash, sh, csh, zsh).

Continua la lettura
55

Scaricamento da Cydia

Scaricare iFile da Cydia (troverete il link al termine di questo paragrafo). Per l'utilizzo che dobbiamo farne può bastare il download della versione trial. Prima di passare allo step successivo, è interessante approfondire che cos'è iFile e a che cosa serve. Ifile è un potentissimo programma che rientra nella categoria di File Manager: ci permette, cioè, di esplorare tutti i file contenuti nel nostro Iphone, navigando tra le cartelle e addirittura tra i file di sistema contenuti nel nostro dispositivo. Ovviamente in questo tutorial verrà solamente utilizzato per aprire l'applicazione MobileTerminal che poi scaricheremo, ma consiglio l'utilizzo di questo software di File Management in quanto risulta molto funzionale per esplorare velocemente i file e le cartelle presenti nel nostro dispositivo iOs.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come installare Ubuntu sul vostro smartphone Android

Esiste un metodo molto semplice per installare in maniera sicura Ubuntu sul proprio smartphone. Senza dover smanettare eccessivamente col vostro device, senza quindi il rischio di combinare un disastro: sul Play Store esiste una applicazione che semplifica...
iPhone

Come installare mobile terminal su iPhone

Al giorno d'oggi la tecnologia ha fatto passi da gigante ed ha sviluppato tutta una serie di strumenti che hanno migliorato sensibilmente la vita di tantissime persone al mondo. Tra questi ci sono senza dubbio gli smartphone con i quali è possibile non...
Smartphone

Come resettare la password via SSH su uno smartphone

In questo articolo vi spieghiamo come resettare la password via SSH su uno smartphone. Ma che cos'è SSH? È l'acronimo di Secure SHell e corrisponde ad un protocollo di rete che stabilisce una sessione remota cifrato. Esso funziona grazie ad un'interfaccia...
iPhone

Modificare la password di root iPhone/iPod Touch Jailbroken

Come ben sapete, per effettuare alcune operazioni tramite "Mobile Terminal" dovrete prima autenticarvi come utente root, inserendo una password. Quest'ultima, vi servirà anche per connettervi tramite protocollo SSH, permettendovi di avere accesso ai...
Android

Come esplorare il contenuto di uno smartphone Android da PC via wifi

Appare abbastanza scontato come molte persone sentano la necessità di gestire i propri file, presenti sul terminale telefonico, tramite un personal computer dove custodire, cancellare o modificare i propri archivi di immagini, file, e-mail e quant'altro....
Tablet

Come installare Ubuntu su un tablet Android

Linux è uno dei sistemi operativi più famosi e usati negli ultimi tempi, ed è una valida alternativa all'altrettanto famoso Windows. La tecnologia ha fatto passi da gigante, tanto che ora Linux è disponibile anche per tablet. Anche se esistono sistemi...
iPhone

Come usare WinSCP su un iPhone

Il jailbreak: è una procedura di modifica del software, sviluppata dal Dev-Team e successivamente anche da altri "hackers", mediante la quale viene installata un'applicazione di nome: Cydia. Quest'ultima permette l'installazione di applicazioni (di terze...
Android

Come avere i permessi di root su terminale Android

Gli enormi passi in avanti effettuati dalla tecnologia in questi ultimi anni hanno permesso uno sviluppo rapido di moltissimi settori, fra quello della telefonia. Infatti, in questo settore, inizialmente vennero introdotti i cellulari che permettevano...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.