Come installare Whatsapp su tablet Android

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

WhatsApp è un'app nata inizialmente come messaggistica e poi sviluppata, diventando un vero e proprio social network; grazie a WhatsApp è possibile inviare messaggi, fare videochiamate, chiamate vocali online e condividere fotografie e video. Ultimamente è stato inserito anche lo "Stato", dove una persona può pubblicare un video o una foto e vedere sempre in totale privacy, gli utenti che lo visualizzano. Naturalmente gli utenti fanno parte della propria rubrica telefonica. Con WhatsApp per messaggiare è necessario avere l'utente nella rubrica telefonica oppure se una persona ha il nostro numero, può inviarci un messaggio e noi abbiamo la facoltà di scegliere se accettarlo oppure no. Su WhatsApp esistono anche dei gruppi in cui è possibile messaggiare con più persone, condividendo sia link, video, fotografie e immagini ed è possibile bloccare utenti che ci danno fastidio. Gli utenti bloccati non possono vedere l'orario in cui ci colleghiamo, le fotografie e non possono interagire con noi. In questa guida sarà spiegato come installare WhatsApp su tablet Android.

24

Connessione

Qualsiasi dispositivo avente una connessione ad internet ha la possibilità di collegarsi direttamente all'app, di Whatsapp. Questa è la soluzione più semplice che possiamo applicare per collegarci al nostro account tramite dispositivi non aventi SIM. Per collegarci al sito dobbiamo utilizzare Google Chrome come motore di ricerca ed attivare la modalità desktop. Per accedervi basta semplicemente aprire il nostro Whatsapp sullo smartphone, attivare l'opzione "Whatsapp Web" ed eseguire lo scanner del codice QR presente sullo schermo del tablet.

34

Play Store

Ora veniamo alla vera e propria istallazione di Whatsapp sul nostro tablet. Un'avvertenza: con questa istallazione andremo a creare un account diverso da quello che abbiamo sullo smartphone. Cerchiamo su Play Store del tablet l'applicazione. Andiamo in impostazioni di Android, Sicurezza e spuntiamo la voce Origini sconosciute, così facendo possiamo scaricare i file non presenti nel Play Store.

Continua la lettura
44

Installazione

Una volta istallato Whatsapp sul tablet non ci resta che attivarlo. La procedura è quasi identica a quella che effettueremmo nel caso dell'attivazione sullo smartphone, quindi avviamo l'app. Se ci appaiono degli avvisi dicendoci che l'applicazione non è compatibile, ignoriamoli facendo clic su "ok". A questo punto dobbiamo inserire un numero di telefono valido. Attenzione, non possiamo inserire il nostro altrimenti ci verrà preclusa la possibilità di collegarci con il cellulare, perché Whatsapp consente l'accesso con lo stesso numero ad solo un device.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

10 buoni motivi per eliminarti dai tuoi gruppi WhatsApp

Tutti ormai hanno scaricato sul proprio cellulare l'applicazione WhatsApp per poter comunicare con gli altri contatti attraverso l'utilizzo di messaggi, video, foto o registrazioni vocali. Molto spesso attraverso l'utilizzo di WhatsApp si può anche essere...
Apps

Come sapere se qualcuno ti ha cancellato da WhatsApp

Oggi la tecnologia ha preso il sopravvento e, praticamente tutti, siamo connessi in rete. Grazie ad internet siamo sempre in grado di comunicare con chi vogliamo, in qualsiasi luogo ci troviamo nel mondo e con una velocità davvero sorprendente. Uno degli...
iPhone

Come avviare un gruppo WhatsApp su iPhone

Whatsapp è sicuramente l'applicazione più famosa in fatto di messaggistica, quella che più di tutte ha connotato l'era degli smartphone e che ha cambiato il modo di comunicare. Essenzialmente il software che ha mandato in soffitta gli SMS. Oltre alle...
Apps

5 motivi per creare un gruppo su WhatsApp

Whatsapp, il sistema di messaggistica istantaneo per smartphone del nuovo millennio, permette di restare in contatto con i tuoi amici in qualsiasi momento senza spendere soldi; occorre soltanto avere una connessione internet. Questa applicazione permette...
Apps

Come eliminare un contatto da WhatsApp

WhatsApp è un client di messaggistica ormai ampiamente utilizzato. Nonostante la diffusione di altri programmi di questo tipo, regge il banco e continua ad acquisire nuovi user. Ma come fare quando ci si accorge che uno dei contatti presenti nella lista...
Android

Come condividere un contatto tramite WhatsApp

WhatsApp Messenger è un'applicazione per tablet e smartphone che ti permette di tenersi in contatto solo con le persone delle quali si conosce il numero di telefono. L'applicazione è disponibile per tutti i sistemi operativi più conosciuti presenti...
Apps

Come personalizzare i contatti su WhatsApp

WhatsApp è un'applicazione che consente di inviare messaggi, file multimediali, video o fotografie a tutti i dispositivi con i sistemi operativi mobili più importanti sul mercato. Questo sistema di messaggistica istantanea ha completamente rivoluzionato...
Apps

Come pagare Whatsapp con Google Wallet

Google Wallet, è il nuovo e utile metodo per pagare acquisti effettuati su Google Inc. Quest'ultima, è una azienda che offre servizi on line, quali Gmail, Google Maps, e YouTube. Tramite Google Wallet, potete acquistare servizi affidabili e convenienti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.