Come liberare spazio su iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Inevitabilmente, la memoria del vostro iPhone dovrà finire prima o poi, come quella di un qualunque altro dispositivo mobile (come l'iPad oppure gli Smartphone in generale): ciò accade perché vi sarete fatti prendere la mano scaricando qualsiasi cosa (film, musica, videogiochi, applicazioni, ecc.), ma non c'è assolutamente nessun pericolo: infatti, sarà sufficiente liberare dello spazio nella memoria. Ecco una guida su come liberare spazio su iPhone.

27

Occorrente

  • iPhone
  • Cloud (come "DropBox", "Box" o "SugarSync"
37

I file temporanei

Innanzitutto, qualora l'acquisto di una memory card SD non dovesse essere ancora sufficiente, sarà opportuno procedere alla cancellazione di qualche cosa dalla memoria del vostro iPhone e l'operazione iniziale che dovrete compiere è quella di cancellare la cronologia, le cache e i cookie: infatti, i file temporanei occupano dello spazio nel sistema del vostro dispositivo mobile. Se utilizzate "Safari", è abbastanza semplice fare ciò, poiché basterà andare nelle "Impostazioni" e selezionare questo browser per scegliere personalmente le cose da rimuovere dalla memoria dell'iPhone.

47

Il back-up

Se desiderate cancellare dei dati (come SMS, MMS, fotografie, conversazioni Whatsapp e videoclip), sarà sufficiente selezionare quelli che volete (uno, più o tutti) e scegliere la voce "Elimina": comunque, prima di procedere con questa operazione, vi consiglio di fare un back-up, ovvero creare sul vostro computer un file copia dei dati presenti nel vostro dispositivo mobile, in modo tale che se rimuovete erroneamente qualcosa e intendete ripristinarlo si potrà fare. Qualora tutto quello che avete cancellato dal vostro iPhone non libera notevolmente la vostra memoria, avrete la possibilità di espandere quest'ultima grazie al "Cloud" (quelli maggiormente conosciuti sono "DropBox", "Box" e "SugarSync"), ovvero effettuando un back-up online affinché la memoria del vostro dispositivo mobile si liberi.

Continua la lettura
57

Le applicazione esistenti

Se questo ancora non è sufficiente, dovrete passare a cancellare qualche applicazione esistente nella memoria del vostro iPhone, andando sulla voce "Generali" (collocata nelle "Impostazioni") e selezionando "Utilizzo", dove troverete tutte le app installate disposte in ordine di grandezza, ovvero da quella occupante più spazio a quella che ne occupa di meno. Per poter rimuovere una determinata applicazione presente nell'elenco, basterà selezionarla e poi scegliere la scritta "Elimina app".

67

Il software iTunes

Con riferimento alla musica presente sul vostro dispositivo mobile, bisognerà procedere nella stessa modalità; potrete selezionare e cancellare soltanto i brani musicali che non vi interessano più oppure rimuoverli tutti e rifare una selezione personale rimettendo sul vostro iPhone solamente le canzoni che v'interessano: in ciascun caso, il software "iTunes" vi aiuterà molto in questa operazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

iPhone: come liberare spazio occupato da WhatsApp

L'applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp si è diffusa capillarmente in pochi anni imponendosi come mezzo di comunicazione imprescindibile sia per chattare coi propri amici che per motivi di lavoro o altro, dal momento che il servizio che offre...
Smartphone

10 consigli per liberare spazio sul vostro smartphone

Spesso, se nel vostro cellulare non eseguite una pulizia ed una rimozione dei file inutili, accade lo spiacevole inconveniente del non potere più scattare foto, o scaricare qualsiasi tipo di file. Se anche a voi succede, allora questa guida è perfetta...
iPhone

Come liberare spazio sulla memoria dell'iPhone

Grazie alla tecnologia, oggi tutti abbiamo la possibilità di avere sempre con noi, comodamente in tasca, una serie di dati che in passato avevamo solo in forma cartacea. Archiviare i dati sul nostro cellulare, ci permette indubbiamente di risparmiare...
iPhone

Come liberare spazio dallo storage iCloud

Quando Apple introdusse iCloud nel 2011, annunciò che ogni cliente avrebbe ricevuto cinque gigabyte di spazio di archiviazione su iCloud. È possibile disporre di una maggiore quantità di spazio di archiviazione con una sovrattassa, e incrementarlo...
Cellulari

Come liberare la RAM del cellulare

Gli smartphone rappresentano un passo avanti notevole rispetto ai cellulari di qualche anno fa. Implementano funzioni avanzate di lettura/scrittura e sono multitasking. Somigliano sempre più a dei piccoli computer. Funzionano grazie a sistemi operativi...
iPhone

10 consigli per liberare spazio su iPhone

Tra fotografie, applicazioni, documenti vari e filmati, lo spazio a disposizione sul proprio iPhone potrebbe non bastare. Problema di non poco conto, dal momento che l'Apple non consente di espandere la memoria del dispositivo utilizzando schede di memoria....
Android

Come liberare la memoria Ram su dispositivi Android

Gli smartphone sono dei cellulari che grazie allo sviluppo tecnologico hanno subito una rapida evoluzione che gli ah trasformati in dei piccoli computer. Grazie a questi dispositivi, è possibile svolgere tantissime attività oltre alla classica ricezione...
iPhone

5 modi per liberare spazio sull'iPhone

Vi sarà capitato innumerevoli volte di voler scattare una foto, o di voler scaricare una nuova app sul vostro iPhone, e veder comparire il fatidico messaggio che vi avvisa di non aver memoria a sufficienza per completare l'operazione. In questi casi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.