Come nascondere le App su Android

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Sul proprio smartphone la maggior parte degli esseri umani hanno buona parte della propria vita, andando dai messaggi alle foto fino ad arrivare ai video, in questo modo chiunque ha modo di avere tra le mani il cellulare di qualcun'altro può intaccare la privacy altrui. Per evitare quindi che tutto ciò avvenga esistono dei sistemi di sicurezza come il nascondere le app, in questo modo chiunque abbia modo di avere lo smartphone di qualcun altro tra le mani sarà impossibilitato a vedere determinati contenuti. Nella guida appena realizzata, che si potrà leggere qui di seguito ci sarà modo di leggere come applicare il metodo menzionato in precedenza, ma va chiarito che tale sistema funziona solo per coloro che hanno il sistema operativo Android, dove è possibile scaricare un applicazione denominata Hide it Pro.

25

Accedere al Play Store

La prima informazione utile per tutti coloro che andranno a scaricare tale applicazione è quella di sapere che essa è del tutto gratuita e sarà scaricabile da Play Store. Dopo il suo download essa avrà la denominazione di Audio Manager dove a raffigurarla ci saranno due note musicali, in tal modo nessuno va a sospettare di cosa si tratti. Anche cliccandoci sopra inizialmente dà l'impressione di un app per l'audio con tanto di regolazione, ma tenendo premuto l'icona dell'applicazione si accederà alla sua funzione reale. SI può accedere al di sopra dei comandi della regolazione dell'audio.

35

Scegliere le app da nascondere

Il passaggio successivo a tutto ciò sarà quello di visualizzare una piccola tastiera che sarà utilizzata per immettere una password che sarà poi inserita ogni qualvolta si usi l'applicazione. Questo fattore porterà all'utilizzo di questa app e si dovrà scegliere quale siano poi le app da dover nascondere, come le foto ed i video oppure quelle della musica. Le opzioni disponibili saranno quelle dei messaggi, delle note e del criptaggio, a cui vanno ad aggiungersi quelle del nascondi o blocca applicazioni e la gestione dei file e del browser.

Continua la lettura
45

Eseguire il Root

Le istruzioni guideranno verso il contenuto che si andrà a nascondere, qualunque esso sia, per poterlo poi rivedere si dovrà accedere all'app Hide it pro. Va detto però che segregare tali app sul proprio cellulare Android, occorre che su esso ci sia il Root, solo in questo caso l'app sopra citata vede il suo corretto funzionamento. Laddove il root non ci fosse bisognerà ricorrere ad un launcher come Nova, con esso si potranno andare a nascondere le app dalla lista, in una forma leggera.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questa guida è a solo scopo informativo, perciò chiedete sempre suggerimento a persone esperto nel settore.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come ottenere permessi di root su UMI Rome

L'operazione di root permette di accedere a funzionalità segrete di Android. Il processo non richiede una conoscenza di alto livello, però è un'azione ad alto rischio se non si eseguono i passaggi correttamente. Quindi è opportuno spiegare passo passo...
Apps

Come capire se il telefono ha subito root

Effettuare il root di un telefono è un'operazione semplice quanto utile. Esistono diversi motivi per farlo. Il root consiste essenzialmente nell'acquisizione dei diritti di amministratore del proprio sistema operativo. Per acquisire tali diritti basta...
Android

Come effettuare il root su Android

Oggi abbiamo proprio deciso di parlarvi di un argomento davvero molto importante ed anche ricercato da alcuni utenti.Nello specifico vogliamo cercare di far capire come e cosa occorre fare per effettuare il così detto root su un semplice Android. Il...
Smartphone

Come ottenere permessi di root su Elephone M3

Nelle scorse guide abbiamo trattato diverse procedure per eseguire il root su vari dispositivi. Prima c'è stato il caso del root su un tablet Android 4.0. Successivamente si è passati alla guida per il root su UMI Rome. Come ben sapete, l'operazione...
Smartphone

Come sapere se il mio smartphone ha il root

L'uso quotidiano di smartphone e tablet è oramai una realtà per milioni di utenti nel mondo. I dispositivi elettronici di questo genere ci accompagnano lungo tutta la giornata. Sono estremamente utili per comunicare senza limiti con tutto il pianeta....
Android

Come abilitare il root su qualsiasi Android

Android è un sistema operativo aperto, pertanto gli utenti possono personalizzare il software dei propri dispositivi, grazie proprio all'alto grado di flessibilità. Per root si intende una procedura di sblocco che consente di aumentare ulteriormente...
Android

Come ottenere i permessi di root su Samsung galaxy Tab

Se vogliamo avere il pieno controllo sul sistema operativo del nostro dispositivo mobile dobbiamo ottenere i permessi di root. L'utente che possiede questi privilegi di amministratore può gestire, manipolare e modificare totalmente applicazioni e funzioni...
Android

Cosa fare dopo aver effettuato il root su Android

Come vedremo nel corso di questa guida, la tecnologia avanzata di Android, consente oggi all'utente di personalizzare profondamente il proprio dispositivo, installando e disinstallando a proprio piacimento le applicazioni preferite. Per poter godere appieno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.