Come pagare le bollette con il cellulare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Con l'avvento della tecnologia e soprattutto la diffusione degli smartphone si è sempre più diffusa la possibilità di pagare le bollette tramite le apposite app che si possono scaricare gratuitamente sul vostro smartphone. In questa guida vi daremo qualche suggerimento su come pagare comodamente le bollette da casa con il cellulare. Buona lettura.

27

Occorrente

  • Registrazione al sito
  • Svariati modi di pagamento
37

Per prima cosa dovrete avere uno smartphone in grado di scaricare applicazioni. In questo modo sarà possibile accedere alla vostra pagina personale. Su ogni store del vostro smartphone troverete l'applicazione per l'utenza telefonica, quella del gas, dell'elettricità eccetera. Dopo il download sarà necessario effettuare la registrazione al sito, e ciò si potrà fare sia tramite lo smartphone, sia reindirizzandosi alla pagina web dell'operatore.

47

Quando entrerete nella pagina della registrazione, dovrete avere con voi tutti i dati relativi all'utenza, compreso il codice fiscale, e il codice. Quest'ultimo è molto importante per identificare il vostro contratto, e solo grazie a questo potrete terminare la vostra registrazione. Vi ricordiamo che questi passaggi verranno richiesti solo durante il primo accesso, quindi non abbiate paura, non dovrete ricordare a memoria i dati ogni volta che entrerete nell'applicazione.

Continua la lettura
57

Dopo la registrazione, potrete aprire l'applicazione ed entrare nella vostra pagina personale grazie ad un nome utente e ad una password che avrete scelto in precedenza, o che vi verranno chieste ora. Scegliete una password non comune, di modo che non venga bypassata da qualche hacker. A questo punto vi verrà richiesto un metodo di pagamento, e dovrete scegliere voi quale inserire. Solitamente vi viene richiesta una carta di credito, che dovrà essere registrata sul sito (questa può essere anche una prepagata); ma se non volete correre alcun rischio, da qualche mese la maggior parte degli operatori vi consente di pagare anche tramite Paypal, un sistema molto sicuro per pagamenti online.

67

Infine vi possiamo ricordare anche che moltissime banche offrono il servizio di pagamento delle utenze, quindi sarà sufficiente avere un conto presso un istituto di credito e le credenziali dell'home banking che la banca vi fornirà, per poter accedere al vostro conto da casa e pagare le utenze senza doversi registrare ad altri siti, ma semplicemente inserendo il numero della bolletta. Anche questa operazione è molto semplice e moltissime banche la offrono gratuitamente.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pagate online, è più economico e veloce

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Le migliori app per gestire le tue finanze personali

In un periodo di crisi economica come quello che stiamo vivendo in questi ultimi anni, diventa indispensabile tenere sotto controllo la gestione finanziaria delle entrate e delle uscite al fine di evitare di ritrovarsi con un "buco" nel proprio conto...
Smartphone

Come disattivare la connessione dati del Samsung Galaxy

Per disattivare e attivare la connessione dati 3G bisogna effettuare delle operazioni che, in genere, sono identiche per tutti gli smartphone o terminali con Sistema Operativo Android. Nei passi seguenti vedremo come disabilitare la connessione 3G per...
Cellulari

10 cose da fare in caso di smarrimento del cellulare

A tutti può capitare, prima o poi, di smarrire il proprio telefono cellulare. Questo sfortunato evento oltre ad essere una seccatura comporta anche una serie di problemi da risolvere alla svelta. In questa utile guida vi elenco 10 cose da fare in caso...
Apps

Le app per risparmiare e gestire le spese

Con la crisi che corre, riuscire a gestire oculatamente il denaro può risultare difficile. Risparmiare diventa ancora più complesso e non sarebbe male avere qualche piccolo aiuto dalla tecnologia. Potrebbe sembrare impossibile, ma le app possono aiutarci...
Apps

Le migliori app per gestire il bilancio familiare

Con la tecnologia di oggi, è possibile realmente gestire diverse attività e tenere sotto stretto controllo differenti cose. Con gli smartphone moderni e con le applicazioni che continuano ad essere continuamente sviluppate per venire incontro alle esigenze...
Apps

Le migliori apps per gestire le spese

Specialmente in questo periodo di crisi, il nostro smartphone può essere estremamente utile per gestire le nostre spese personali. Esistono numerose applicazioni che possiedono queste funzioni. Noi abbiamo selezionate le 7 migliori apps che vi consentiranno...
Apps

Come utilizzare Dropbox per iPad

Ormai da un po' di tempo alcune aziende permettono di salvare i file del vostro computer, smartphone o ipad su banche virtuali di dati. Infatti con semplice e facili mosse possiamo sincronizzare file di qualsiasi genere in questi hard disk virtuali. In...
Cellulari

Metodi per effettuare telefonate gratis all'estero

Uno smartphone, una connessione internet veloce e il programma giusto, tre elementi che combinati assieme spalancano le porte della comunicazione mondiale senza limiti di tempo e a costi contenuti o addirittura gratis. Basti pensare a 10 anni fa, quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.