Come proteggere la privacy di uno smartphone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Può sembrare assurdo ma, pur vivendo in un'era iper tecnologica come questa, mantenere la propria privacy e proteggere i propri dati personali diventa, al giorno d'oggi, sempre più complicato e difficile. Soprattutto per chi possiede uno smartphone. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come proteggere la privacy del vostro smartphone. Ecco alcuni basilari passi che occorre compiere per avere un telefono cellulare sempre al sicuro.

26

Occorrente

  • Smartphone
36

Applicate il blocco delle funzioni

Può sembrare superfluo sottolinearlo, ma non è così: la privacy di uno smartphone si garantisce innanzitutto applicando al dispositivo un efficace strumento di blocco delle funzioni. La prima regola è dunque quella di impostare un pin e una password di blocco. In questo modo e avvalendovi di uno specifico programma di smart lock, sarete sicuri che il vostro cellulare potrà essere accessibile solo a voi, risultando invece inutilizzabile se finito accidentalmente nelle mani di uno sconosciuto o di un malintenzionato. Ma i consigli in fatto di privacy per il proprio smartphone non finiscono qui. Vediamo quali altri accorgimenti è sempre opportuno prendere.

46

Disinstallate la vostra posizione

Un altro elemento da tenere in considerazione ai fini di tutelare la vostra privacy, è quello inerente le varie applicazioni che avete scaricato all'interno della memoria del vostro smartphone. Ebbene, la maggior parte di queste app richiede di segnalare la posizione nella quale vi trovate. Nulla di più pericoloso per la vostra privacy! Quindi, la prima cosa da fare, è quella di disinstallare la vostra posizione, in modo che nessuno possa comprendere dove vi trovate in quel momento.

Continua la lettura
56

Fate attenzione alle reti Wi-Fi

Un'altra raccomandazione è quella di non connettervi mai a reti Wi-Fi pubbliche che non conoscete e che, soprattutto, non abbiano come protezione una password. Una rete senza l'opportuno filtraggio, potrebbe consentire infatti ad un hacker di carpire tutti i dati sensibili contenuti nel vostro smartphone. In questi casi la raccomandazione è quella di usare un VPN per schermare tutte le operazioni che svolgete con il vostro smartphone, in modo da essere così al sicuro da eventuali truffatori o malintenzionati. Se seguirete alcune delle procedure descritte in questa guida, potrete agevolmente mettere al sicuro il vostro smarphone e vivere con lui delle esperienze tecnologicamente molto appaganti. Perché rischiare? Attenetevi dunque a questi pochi e semplicissimi passaggi e la vostra privacy sarà davvero sempre e comunque al sicuro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non connettetevi mai a reti Wi-Fi pubbliche che non conoscete e che, soprattutto, non abbiano una password di protezione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come usare Tinder senza essere scoperti

Tinder è un'applicazione che nasce con lo scopo di far incontrare la gente. La natura di questi incontri è sentimentale. Il meccanismo è semplice e intuitivo. Dopo essersi iscritti, l'app incrocia i propri dati con quelli di altri utenti. In base ai...
Smartphone

Whatsapp: Come nascondere l'accesso

Se abbiamo litigato con un amico oppure con il proprio partner e non desideriamo rendere visibile l'ultimo accesso che abbiamo effettuato sull'applicazione WhatsApp possiamo farlo. Il rimedio a ciò è molto intuitivo ed abbastanza semplice da eseguire....
Apps

Come nascondere l'ora della mia ultima connessione su WhatsApp

Conoscere tutte le funzionalità relative a Whatsapp risulterebbe molto utile. L'applicazione, infatti, è un software di instant messaging attualmente molto alla moda e utilizzato dalla maggior parte della popolazione planetaria. Grazie alla sua versatilità,...
Android

Come cancellare la cronologia di navigazione su Android

Può capitare che ad un nostro amico serva lo smartphone in prestito (perché il suo non funziona bene) in quanto deve effettuare una ricerca su internet e, digitando i caratteri sul browser può, involontariamente, visualizzare la cronologia delle ricerche....
Apps

Come congelare l'ultimo accesso WhatsApp

La funzione di WhatsApp che consente a tutti, per impostazione di default, di visualizzare se un utente è in linea e il suo ultimo accesso, spesso trasforma questa utile tecnologia nel tormento quotidiano per eccellenza.Può infatti capitare, per esempio,...
iPhone

Come disattivare la localizzazione su iPhone 6S

Per molte persone l'accesso da parte di terzi alle informazioni relative alla loro posizione, non è un problema. Una funzione molto in voga, nei recenti smartphone, è la localizzazione della nostra posizione. Lo smartphone iPhone 6s ci garantisce la...
Apps

Come risultare invisibile su Whatsapp

Senza dubbio WhatsApp ha completamente rivoluzionato il nostro modo di comunicare. Tanta gente ha pensato bene d'installare il celeberrimo sistema di messaggistica istantanea sul proprio smartphone. Tuttavia, attraverso WhatsApp si possono mandare video,...
Apps

Whatsapp: trucchi per non apparire on-line

Usare WhatsApp è molto comodo per rispondere ad un messaggio o per scriverne qualcuno ad un nostro amico, ma tuttavia spesso ci capita di non aprire l’App per il timore di apparire on-line. In tal caso, i nostri conoscenti sanno che siamo collegati,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.