Come realizzare un sistema di videosorveglianza con Android

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I sistemi di videosorveglianza rappresentano un valido strumento per impedire il rischio di subire dei furti, consentendo agli inquilini di tenere sotto controllo la propria abitazione a distanza. Una soluzione del tutto pratica ed economica è costituita dalla realizzazione di un sistema di videosorveglianza tramite il sistema operativo Android per dispositivi mobili (smartphone o tablet). Si tratta di un'operazione molto semplice e veloce da mettere in atto, che non necessita di particolari abilità dal punto di vista tecnico. Vedico come realizzare un sistema di videosorveglianza con Android.

24

Dispositivi

Per realizzare il proprio sistema di videosorveglianza, è necessario avere a disposizione di due dispositivi Android. Successivamente, è fondamentale scaricare l'applicazione Tasker su entrambi i dispositivi in questione, che servirà ad automatizzare i processi di Android. Tasker avrà la necessità di avvalersi due plugin, precisamente di Autoremote e di Autovoice. A questo punto, occorre provvedere, tra l'altro, a scaricare Ip Webcam Pro. Di questa applicazione una la versione completamente gratuita, anche se presenta alcune limitazioni.

34

Autovoice

Autovoice consente di attivare o di disattivare il monitoraggio sul proprio tablet o smartphone, tramite il semplice riconoscimento vocale, rendendo sicuramente più agevole la gestione del sistema di videosorveglianza. L'avvenuta attivazione verrà fatta presente in modo automatico con una semplice notifica sull'altro terminale Android. Configurare Autoremote su entrambi i dispositivi, in modo tale da riuscire a collegarli tra di loro mediante Google Cloud Messaging. A questo punto, è necessario registrare gli indirizzi che appariranno su entrambi i dispositivi.

Continua la lettura
44

Risoluzione video

Una volta che è stata installata l'applicazione Ip Webcam Pro, che integra le funzionalità di Tasker, è necessario recarsi su Preferenze Video, in maniera tale da poter settare la risoluzione e la qualità della propria webcam. Nella sezione riguardante l'avvio del server, ossia il servizio di webcam, non si deve selezionare l'opzione dell'avvio manuale, dal momento che il tutto deve essere connesso a Tasker. Una volta che è stata avviata la propria webcam, occorre recarsi nelle impostazioni, per poi selezionare la dicitura "Gestisci telecamera" e scegliete l'opzione Ip telecamera. Successivamente, non rimane altro da fare che riempire i campi per configurare l'applicazione nel modo migliore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Le migliori app Windows Phone per la videosorveglianza

Tra le funzionalità più ricercate degli Windows Phone, quella più richiesta è la videosorveglianza; molti utenti cercano infatti una app che sia in grado o di utilizzare gli smartphone e i tablet stessi per un controllo sullo spazio circostante, o...
Apps

Le migliori app iPhone per la videosorveglianza

La videosorveglianza è un servizio molto utile per tenere sotto controllo la propria abitazione oppure alcuni ambienti in particolare. La videosorveglianza è una necessità soprattutto per chi si assenta per ore dalla propria casa. Inoltre è una risorsa...
iPhone

Come trasformare l'iphone in una webcam wifi

Non avete una webcam sul pc che vi permetta di effettuare videconversazioni? Niente paura, utilizzando il software WebCamera di Mobiola è possibile trasformare l'iPhone in una webcam wifi, ovvero senza fili. L'utilità di questo software si estende anche...
Smartphone

Come usare lo smartphone come webcam

Può capitare che ci serva una webcam, per una improvvisa conferenza di lavoro o per salutare un amico o un parente lontano, ma il nostro pc ne sia sprovvisto o ne abbia una datata di bassa qualità. In questi casi la tecnologia dei nostri smartphone...
Smartphone

Come Utilizzare La Fotocamera Del Cellulare nokia Come Webcam

Non tutti i computer soprattutto quelli più vecchi sono dotati di una webcam, ossia una piccola videocamera collegata al pc che ci consente di effettuare videochiamate con i nostri amici o parenti. Le webcam possono essere facilmente acquistate in un...
iPhone

Come usare un iPhone come webcam

Se abbiamo bisogno di una webcam, per parlare e guardare i nostri interlocutori direttamente sul PC, possiamo sfruttare il nostro iPhone e quindi utilizzarlo su un fisso, un portatile o un tablet, senza contare che con due telefoni uguali, è possibile...
Android

Come Utilizzare Uno Smartphone Android Come Webcam Wifi

In questa semplice guida vi mostreremo quant'è facile utilizzare il vostro smartphone Android come webcam wifi; il tutto direttamente sul vostro personal computer. Questa modalità vi permetterà di sfruttare appieno tutte le potenzialità del vostro...
Android

Come Usare La Fotocamera Di Uno Smartphone Android Come Webcam Per Computer

Grazie ad alcune applicazioni, si può utilizzare lo smartphone come Webcam per il computer. Vediamo come usare la fotocamera di un Android. Sono cellulari che offrono tante funzionalità che spesso rimangono inutilizzate. Con DroidCam che va' bene per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.