Come registrare un video e metterlo online con Android

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avete un dispositivo Android, che sia uno smartphone o un tablet fornito di videocamera? Volete condividere i vostri momenti con i vostri amici sui principali social network? Bene, con questa guida il mio obiettivo è farvi vedere come si registra un video da uno di questi dispositivi e come lo si mette online.

27

Occorrente

  • Un dispositivo Android
  • Una connessione ad internet
  • Un video
37

Innanzitutto dovete prendere il vostro apparecchio Android ed installarvi un applicazione tramite la quale condividere un video su internet. Ad esempio Facebook. Per fare ció dovete andare nel "Play Store" e scaricare ed installare l'applicazione gratuita di Facebook. Un'altra applicazione che potete utilizzare è Youtube, da scaricare anch'essa. Naturalmente per condividere un video tramite uno di questi siti internet bisogna registrarvisi, ma immagino che lo abbiate giá fatto in precedenza.

47

Con il secondo passo di questa guida punto a spiegarvi come girare un video su un dispositivo Android. La prima operazione da compiere è aprire l'applicazione della fotocamera. La troverete inclusa tra i programmi base sul vostro dispositivo Android. A questo punto, per girare un video, dovete spostare il pallino in alto a destra verso l'immagine della videocamera. Sul tasto che si trova subito sotto comparirà un puntino rosso. Cliccando sul puntino inizierete a registrare il vostro video. Con lo stesso tasto andrete poi ad interrompere la registrazione del video.

Continua la lettura
57

Per ottenere video ad alta risoluzione, potete impostare alcuni paramentri all'interno del menù impostazioni della videocamera. Si accede a questo menù tramite l'icona a forma di ingranaggio. Settate la risoluzione video al massimo, se già non lo fosse. A questo punto potrete modificare altri parametri che variano da telefono a telefono. Questi parametri sono: l'esposizione, il bilanciamento del bianco o il flash per fare video al buio.

67

Una volta che avrete registrato il vostro video lo troverete nella galleria del telefono. Una volta trovato il video, basterà cliccarci sopra. Tenete premuto fino alla comparsa di alcune opzioni poste in basso. Selezionando l'opzione "Invia con" potrete inviare il vostro video tramite MMS, E-mail o Bluetooth. Con l'opzione "Condividi" avrete la possibilità di condividere i video tramite le applicazioni installate sul vostro smartphone, come Facebook e/o YouTube. Una volta selezionata l'applicazione scelta per la condivisione, confermate la pubblicazione. Al momento della conferma della condiviose del vostro video su internet, potete inserire una descrizione oppure un commento. Questa richiesta dipende dal sito su cui volete condividere i vostri contenuti. In questo modo potrete sfruttare un'altra delle tante funzioni del vostro dispositivo Android. Spero che tutti i passaggi siano chiari e comprensibili.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di fare un video verificate la risoluzione nelle impostazioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come registrare una videochiamata

Negli ultimi anni, la tecnologia è venuta incontro alle tantissime esigenze degli utenti. Spesso, infatti, si fa una comparazione con la comunicazione prima e dopo l'avvento di internet, ma soprattutto, prima e dopo l'avvento dei tantissimi canali social...
Android

Come fare video in FullHD con Samsung Galaxy S4

Il Samsung Galaxy S4 è uno smartphone di fascia alta ormai molto famoso e diffuso tra gli amanti della tecnologia e di Android, presente nel mercato dal 2013. Questo dispositivo presenta numerose novità come la pausa intelligente, l'air gesture, il...
iPhone

Come registrare in slow-motion con iPhone

L'iPhone è uno strumento di alta tecnologia che dà la possibilità all'utente di essere utilizzato in svariati modi e per molte applicazioni. Una di queste è la "slow-motion", ovvero un tipo di tecnica per mezzo della quale si possono riprodurre i...
Apps

Come registrare le chiamate da uno smartphone Android

Vedere oggi un film di 10 o 20 anni fa può causare uno certo straniamento. La tecnologia che allora sembrava futuribile, se non futuristica, oggi è all’ordine del giorno. È sufficiente pensare alla diffusione dei tablet, dei cellulari e degli smartphone...
Apps

App per registrare le chiamate con iOS

Il sistema operativo iOS è un software proprietario della Apple, colosso dell'elettronica. È presente in tutti i dispositivi dell'azienda, come iPhone e iPad. Si tratta di uno dei migliori sul mercato per stabilità e sicurezza. La sua ottimizzazione...
Smartphone

Come registrare le chiamate su Windows Phone

Windows Phone è uno dei sistemi operativi più veloci del mondo. In dotazione sugli SmartPhone Nokia, consente di navigare tra i vari menù con una velocità davvero senza pari; inoltre, offre all'utente la possibilità di utilizzare delle funzionalità...
Android

Come registrare le telefonate su Android

Ci sarà sicuramente capitato di voler registrare una nostra telefonata ma di non sapere come fare per riuscire ad eseguire questa operazione.ub">Sui moderni smartphone potremo facilmente registrare tutte le nostre telefonate utilizzando alcune applicazioni...
iPhone

Come registrare le chiamate su iPhone

Se si lavora come giornalista e si ha la necessità di dover fare delle interviste vocali, è necessario essere in possesso di uno strumento per poter registrare le chiamate, in maniera tale da non perdere nessuna informazione fondamentale. Con gli smartphone...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.