Come risultare invisibile su Whatsapp

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Senza dubbio WhatsApp ha completamente rivoluzionato il nostro modo di comunicare. Tanta gente ha pensato bene d'installare il celeberrimo sistema di messaggistica istantanea sul proprio smartphone. Tuttavia, attraverso WhatsApp si possono mandare video, foto e file audio in pochissimi secondi, anche se negli ultimi tempi qualcuno afferma che questo innovativo sistema di comunicazione sta diventando un po' troppo invadente, quasi un'ossessione. Si potrebbe quindi aver voglia di darci un taglio, senza però dover ricorrere alla disinstallazione dell'applicazione. In questa breve guida vi forniremo utili suggerimenti su come risultare invisibile su Whatsapp.

27

Occorrente

  • Smartphone
  • Whatsapp
37

L'installazione della chat di WhatsApp potrebbe portarvi ad avere diversi scocciatori o "stalker" indesiderati che come leggiamo nelle notizie del Telegiornale, possono diventare anche pericolosi. Purtroppo questo servizio non permette di risultare collegati ed invisibili, come ad esempio accadeva col vecchio servizio di messaggistica Msn Messenger. Questo però non significa che non si possa escogitare qualche piccolo trucchetto per rendervi invisibili alle persone più indesiderate. Ecco di seguito le alternative che avete per risultare invisibili su WhatsApp.

47

Comunque la prima cosa da fare per risultare invisibili su WhatsApp è bloccare gli scocciatori e tutte le persone indesiderate, in maniera da renderete impossibile per queste persone inviarvi messaggi per tutto il periodo in cui deciderete di tenerli lontani. Per bloccare una o più persone, vi basterà recarvi sulle Impostazioni di WhatsApp. Cliccate successivamente su Account e poi su Privacy. Vi si aprirà proprio la schermata del blocco e, a questo punto non vi resta che aggiungere il numero o nome della persona o delle persone che desiderate bloccare.

Continua la lettura
57

Va eseguita la stessa procedura, nel caso in cui vorrete far rientrare nuovamente tutte quelle persone che precedentemente avete deciso di bloccare. Cliccate su Sblocca. Immediatamente tornerete online agli "occhi" di quel contatto. Potrete nuovamente ricevere messaggi e notifiche. Un altro modo per aumentare la propria privacy durante l'utilizzo di WhatsApp è nascondere la vostra ultima visualizzazione. In questo caso i contatti vi visualizzeranno solo nel momento in cui voi sarete online. Per impostare questa opzione andate su Impostazioni, Account, Privacy. Impostate poi su Ultimo accesso l'opzione "nessuno". In questo modo avrete una maggiore garanzia di privacy. Gli scocciatori, non vedendovi online, potrebbero desistere e scegliere di non scrivervi.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

5 motivi per abbandonare WhatsApp

WhatsApp è un programma di messaggistica istantanea per smartphone. Il suo successo si deve alla grafica semplice e intuitiva. Anche la velocità di scambio dei messaggi ha contribuito alla sua diffusione. Per utilizzare WhatsApp infatti basta avere...
Android

WhatsApp: 10 alternative gratuite per Android

Whatsapp è un'applicazione di messaggistica mobile multipiattaforma che vi consente tramite l'uso della rete di scambiare non solo messaggi, ma anche foto e video. È ormai diventata l'app di messaggistica più famosa e usata al mondo, ma non per questo...
Apps

Come congelare l'ultimo accesso WhatsApp

La funzione di WhatsApp che consente a tutti, per impostazione di default, di visualizzare se un utente è in linea e il suo ultimo accesso, spesso trasforma questa utile tecnologia nel tormento quotidiano per eccellenza.Può infatti capitare, per esempio,...
Apps

WhatsApp: come scoprire se siete stati bloccati da un amico

Negli ultimi anni la comunicazione ha subito moltissimi cambiamenti. Complice è la diffusione di internet e dei dispositivi mobili dotati di connessione wireless. L'espansione del mercato delle "app" - grazie soprattutto ad Apple - favorisce il diffondersi...
Cellulari

Come togliere le spuntine blu di Whatsapp

Di recente WhatsApp, il celebre servizio di messaggistica che ha soppiantato gli SMS per milioni di utenti in tutto il mondo, ha introdotto la doppia spunta blu. Si tratta di un'ulteriore notifica che si aggiunge alla classica doppia spunta grigia. Le...
Apps

Trucchi per Whatsapp

WhatsApp messenger è indubbiamente la più famosa e diffusa app di messaggistica istantanea. Disponibile per tutte le piattaforme, Android, iPhone e WindowsPhone, è scaricata da milioni di utenti. Non tutti però conoscono alcune funzionalità, vediamo...
Apps

Come disattivare le spunte blu di WhatsApp

Nel mondo contemporaneo il concetto di privacy è stato più volte rivisitato. E risulta quasi impossibile parlare della tematica senza fare riferimenti alla tecnologia. Con la diffusione dei sistemi di comunicazione 2.0, quella digitale, avere degli...
Apps

Come eliminare un contatto da WhatsApp

WhatsApp è un client di messaggistica ormai ampiamente utilizzato. Nonostante la diffusione di altri programmi di questo tipo, regge il banco e continua ad acquisire nuovi user. Ma come fare quando ci si accorge che uno dei contatti presenti nella lista...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.