Come salvare i file su iPad

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questi ultimi anni, l'iPad ha guadagnato una fetta di consumatori molto ampia, tanto da essere diventato l'oggetto tecnologico più utilizzato. La "tavoletta", infatti, è molto comoda e utile soprattutto per chi viaggia molto e ha bisogno di aver a portata di mano tutto il necessario per lavorare. L'iPad viene molto sfruttato per l'archiviazione e la condivisione di video e foto. È sufficiente salvare i file sul dispositivo per averli sempre con sé. I file, però, devono essere spesso gestiti con applicazioni diverse in base alla tipologia del formato. A tal riguardo, nei passi a seguire, vi illustrerò come salvare i file su iPad. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • iPad
  • Connessione internet
  • Applicazione Documents by Readdle
  • ID Apple
36

Scaricare l'applicazione Documents by Readdle

Anzitutto, la operazione da compiere per salvare i file su iPad consiste nell'accedere all’App Store e cercare l’applicazione Documents by Readdle. Premete il tasto Installa applicazione ed inserite la password del vostro ID Apple personale. Una volta terminata l’installazione dell'applicazione, avviate Documents pigiando la relativa icona. Dopo aver fatto ciò, vi apparirà la schermata iniziale con i vari tipi di file portati ad esempio: selezionandoli, potrete visualizzarli direttamente all'interno del file manager.

46

Selezionare il dispositivo da collegare

Sfruttando la barra che si trova a sinistra, potrete effettuare una ricerca veloce dei documenti che si trovano all'interno dell'iPad, accedere ad internet tramite il tasto Browser, oppure collegarvi ai vari network come Dropbox o Cloud Storage. Oltre a ciò, potrete salvare i vostri documenti personali connettendo l’iPad al PC con l'apposito cavo USB o via wireless. Adesso, avviate iTunes e, dal menu Dispositivi, selezionate il nome del dispositivo da collegare. In seguito, vi apparirà una schermata dove dovrete cliccare su Documents, mentre in Condivisione file dovrete selezionare il file da copiare.

Continua la lettura
56

Sfruttare i collegamenti di Dropbox

Come alternativa, potrete digitare nel browser installato l’indirizzo di Documents e gestire tramite la videata che si aprirà il file da caricare. Per recuperare l’indirizzo di Documents dovrete recarvi alla voce Network e premere l’icona del Wi-Fi. Inoltre, se desidererete avere i vostri file sempre a portata di mano, potrete sfruttare i collegamenti a Dropbox, uno dei migliori servizi web disponibili, in quanto possiede migliaia e migliaia di applicazioni per iPad e per tutti i dispositivi Apple in generale. A questo punto, seguendo le istruzioni riportate, riuscirete in pochissimo tempo a salvare i file sul vostro iPad. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come utilizzare Dropbox per iPad

Ormai da un po' di tempo alcune aziende permettono di salvare i file del vostro computer, smartphone o ipad su banche virtuali di dati. Infatti con semplice e facili mosse possiamo sincronizzare file di qualsiasi genere in questi hard disk virtuali. In...
Tablet

Come configurare DropBox Su iPad

DropBox è un servizio di hosting e storage. Puoi salvare i tuoi file su un server remoto e renderli disponibili in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo per un massimo di 2 GigaByte. DropBox interagisce senza alcun problema da computer, smartphone...
Tablet

Consigli per espandere la memoria dell'iPad

Se siete i fortunati possessori di un iPad saprete che una delle features meno appetibili è proprio la memoria che non può (apparentemente) essere ampliata. Sebbene si possano spendere più soldi per versioni con più memoria (gli iPad sono disponibili...
Tablet

Come salvare files di qualsiasi tipo su iPad senza jailbreak

iOS è un sistema operativo che fa della stabilità la sua qualità maggiore. Per ottenerla, si presta a scarse personalizzazioni (tanto è vero che per configurare al minimo gli iDevice è necessario hackerarli con il jailbreack) e si blinda in vari...
Tablet

Come trasferire un e-book su iPad

Quando si parla di e-book ci si riferisce ai cosiddetti "libri elettronici". Spesso sono copie fedeli dell'originale cartaceo che viene riprodotto in versione accessibile sui diversi dispositivi elettronici. I formati che sono più utilizzati sono pdf...
Tablet

Come fare il salvataggio di un allegato su iPad

L'iPad è uno strumento di comunicazione fra i più tecnologici e pratici attualmente diffusi. Fra i mille utilizzi dell'iPad, quello di potere ricevere ed inviare mail in modo semplice e sicuro è la ragione per la quale molti scelgono di acquistarlo,...
Tablet

Come espandere la memoria dell'iPad

Se volessimo trovare qualche pecca all’iPad, probabilmente sarebbe quella di non possedere una memoria espandibile. In definitiva, l’utente non può materialmente migliorarne questo difetto, in quanto il famoso dispositivo targato Apple non supporta...
iPhone

Come scaricare eBook gratis per iPad e iPhone

La lettura di libri è stata ormai da tempo resa molto più facile ed accessibile ad un pubblico sempre maggiore grazie agli ebook. Gli ebook non sono altro che libri digitalizzati, che possono essere letti direttamente dai moderni dispositivi. Non dovrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.