Come sbloccare il Galaxy S6

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Tutti, o quasi, possiedono ormai un telefono cellulare. Questo piccolo e veloce strumento moderno è ormai entrato a far parte della quotidianità di moltissime persone e permette di essere sempre connessi. Il telefono cellulare nel tempo ha subito molteplici trasformazioni, e oggi è da considerarsi come un computer tascabile, abilitato a moltissime funzioni. Eppure, talvolta il nostro cellulare può andare incontro a problemi o disfunzioni, come un blocco improvviso. Andiamo allora a scoprire come sbloccare il Galaxy S6.

27

Occorrente

  • Samsung S6
  • Applicazione Web
37

Andiamo ora ad entrare in una fase più dettagliata. Potrebbe capitare, ad esempio, di riscontare un blocco del default. Questa particolare situazione può verificarsi in quanto molti operatori telefonici preferiscono vendere il cellulare bloccato. In questo modo infatti, sarà possibile utilizzare una SIM da una rete diversa, a meno che il Samsung Galaxy S6 non possa essere sbloccato manualmente. Un'altro caso interessante da analizzare è quello che riguarda le molte persone che amano viaggiare e rimanere in contatto con tutti. Ovviamente non è più un segreto che le tasse del roaming sono uno dei più grandi nemici del nostro portafoglio. Per evitare quindi di spendere molto, è possibile all'estero utilizzare una SIM locale.

47

Il metodo più utilizzato per sbloccare un Galaxy S6 è attraverso un codice. Questo perché si rivela essere un processo economico, sicuro e cosa più importante, molto facile. Per fortuna non è necessario essere un esperto. Ci basterà infatti affidarci ad alcuni servizi sul web, come ad esempio UnlockUnit.com. In pratica, tutto quello che dobbiamo fare è selezionare la marca e il modello del telefono dal menù sul sito web. Procediamo inserendo la rete e il paese dove è stato acquistato. Dopo alcuni minuti, riceveremo un'email con il codice di sblocco, che è necessario inserire nel nostro Samsung Galaxy S6. A questo punto sul display apparirà il messaggio "Sblocco avvenuto con successo". Per quanto riguarda altri metodi per eliminare il blocco, si può anche provare a chiedere al nostro provider di farlo. Purtroppo nella maggior parte dei casi, questo implica il dover passare attraverso un paio di telefonate con il team di supporto e in alcuni casi anche il pagamento di una tassa di sblocco. Per questo motivo la prima opzione è senza dubbio la migliore in quanto sicura, veloce e completamente gratuita.

Continua la lettura
57

Infine, è doveroso precisare che tutti i telefoni cellulari vengono impostati con un Pin a 4 cifre, che in genere è di quattro zeri. Per questo è possibile personalizzarlo con un numero proprio. Ovviamente tale numero di conseguenza diventerà indispensabile in caso di blocco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • É possibile anche impostare il blocco, questo per evitare che degli estranei possano utilizzare il nostro telefono

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come sbloccare smartphone Android per password errata

I moderni smartphone racchiudono una quantità smisurata di nostre informazioni personali. Diventa quindi opportuno proteggere la nostra privacy utilizzando dei sistemi di sicurezza di blocco del dispositivo tramite password. Può capitare di dimenticare...
Android

Come ottenere i permessi root per il Samsung Galaxy Next

Il sistema operativo Android è uno dei più versatili e personalizzabili. Tuttavia il root, ci permette di accedere ad una serie di funzioni aggiuntive. Dopo aver eseguito il root, possiamo infatti personalizzare il nostro dispositivo mobile, con una...
Smartphone

Come configurare una rete VPN su Samsung Galaxy

Una rete VPN, infatti, ha proprio lo scopo di oscurare e nascondere il vostro indirizzo IP, in modo che nessuno possa sapere da dove vi collegate a internet e cosa fate mentre siete sul web. Detto questo, vediamo come fare per creare, usare e configurare...
Apps

Come chiudere le applicazioni su Samsung Galaxy S

A volte capita che la batteria del Samsung Galaxy S si esaurisce in modo veloce. La colpa si potrebbe attribuire alle applicazioni che restano in background, cioè in esecuzione. Infatti, anche se sembrano chiuse agiscono ancora sulla ram. Rallentando...
Smartphone

Come cambiare sfondo al Samsung Galaxy Note

Modificare lo sfondo è probabilmente una delle prime operazioni che si effettua per personalizzare un nuovo dispositivo mobile. Nel caso del Galaxy Note, è consigliabile sceglierne uno che sia in grado di risaltare al 100% la brillantezza del suo display....
Smartphone

Come alleggerire la RAM di un cellulare Samsung Galaxy Next turbo

Ci sarà sicuramente capitato di voler porvare a velocizzare il nostro smartphone, anche se molto dipende dalle caratteristiche hardware del dispositivo in nostro possesso come ad esempio la memoria ram, il processore, lo spazio di archiviazione e molto...
Smartphone

Come attivare Knox su Galaxy S5

Knox, lo ricordiamo, è il software di casa Samsung che facilita la gestione di documenti, applicazioni e file principalmente dedicati al settore professionale, separandoli da tutti i dati personali all'interno dello stesso smartphone. Knox nasce con...
Smartphone

Samsung Galaxy S4: i migliori trucchi e consigli

Il Samsung Galaxy S4 è uno dei top di gamma del momento. Prestazioni da capogiro, design semplice ma efficace e una nitidezza da far paura. È possibile fare davvero tutto con questo smartphone. Dalle foto alla lettura di documenti, fino ad usufruire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.