Come sbloccare lo schermo con il riconoscimento del volto in Android

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se abbiamo uno smartphone con sistema operativo Android, possiamo facilmente sbloccare lo schermo del nostro dispositivo utilizzando la fantastica applicazione gratuita. Il suo nome è Visidon AppLock, e permette di bloccare le nostre applicazioni con il riconoscimento del volto. Ecco cosa promette questa applicazione: in modo veloce, potremo facilmente bloccare le nostre applicazioni con la nostra faccia, dove ad esempio potremo rendere inaccessibile la cartella dei nostri messaggi, foto, video e altro ancora. Tutto questo per aumentare la nostra sicurezza. L'applicazione, oltre a sbloccare lo schermo, permette anche di bloccare le applicazioni che utilizziamo in modo da essere accessibili solo a noi. Ecco come utilizzarla in pochi e semplici passaggi.

26

Occorrente

  • Smartphone Android
36

Con Visidon AppLock possiamo utilizzare il riconoscimento facciale su tutti i programmi del nostro smartphone Android, impostando manualmente quelli per cui vogliamo attivare questo metodo di sblocco. In pratica, avremo la possibilità di selezionare alcuni programmi da un elenco, magari quelli più personali, ed impostare il riconoscimento facciale per questi, in modo che nessuno, oltre a noi, possa avviarli. Il programma, una volta installato, attivato e configurato, sbloccherà i software selezionati solo dopo aver riconosciuto la nostra faccia tramite la fotocamera interna dello smartphone. Ovviamente, requisito indispensabile per utilizzare il programma, è la fotocamera anteriore sul nostro smartphone Android.

46

Il primo passo da fare è scaricare l'applicazione "Visidon AppLock", cercandola all'interno del Market Android. Una volta scaricata l'applicazione, inseriamo nella scheda di memoria del nostro smartphone ed installiamola seguendo la relativa procedura guidata. Finita l'installazione, riavviamo il nostro dispositivo per rendere effettivi i cambiamenti. Ora apriamo l'applicazione dal menu principale.

Continua la lettura
56

L'interfaccia è molto semplice ma purtroppo è in lingua inglese. Andiamo nella sezione "Settings" e mettiamo il segno di spunta accanto alla voce "Enable" per abilitare il programma. Se vogliamo far partire il programma tutte le volte che riavviamo lo smartphone, mettiamo un altro segno di spunta accanto alla voce "Enable on Boot". Premiamo il tasto "Set alternative unlock meth..." per impostare un metodo alternativo di sblocco.

66

Il metodo alternativo di sblocco serve nel caso in cui non possiamo sbloccare lo schermo tramite riconoscimento facciale a causa di una scarsa luminosità. Premiamo il tasto "Face trading" per iniziare a registrare il nostro volto. Facciamoci diverse inquadrature, e scattiamo le foto premendo il tasto centrale. Finalmente, siamo pronti ad utilizzare il programma. Sblocchiamo lo schermo del nostro smartphone ed inquadriamo il nostro volto. Il cellulare si sbloccherà in modo completamente automatico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come aprire la fotocamera a schermo spento su Huawei G620

In questa guida, del tutto attuale ed anche molto importante, vogliamo cercare di aiutare tutti i nostri cari lettori, che sono amanti della nuova tecnologia, a capire ed imparare, come e cosa serve, per aprire la fotocamera a schermo spento, su un cellulare...
Android

Come proteggere le applicazioni Android con Smart AppLock Pro

Le app presenti in circolazione sono veramente tante e di ogni tipologia, alcune per giocare alcune per migliorare le prestazioni dei device altre per compiere acquisti, ed altre per protteggere la privacy. Ad esempio, se temete che vostra madre, vostra...
Android

Come configurare il lettore di impronte digitali su Samsung Galaxy Note 4

Ogni smartphone e dispositivo cellulare di ultima generazione presenta le sue caratteristiche peculiari. I maggiori produttori e "avversari" nel mercato sono Samsung e Apple. A partire dagli ultimi modelli (come iPhone 5S e Galaxy Note 4) è presente...
iPhone

Come impostare il Touch ID su iPhone 5S

La nota azienda di Cupertino ha implementato l'iPhone 5s con il Touch ID. Si tratta di un sensore, in grado di rilevare e di riconoscere le impronte digitali dei possessori dei terminali. In poche parole, garantisce un più elevato livello di sicurezza....
Smartphone

Come sbloccare l'LG Optimus 7

Il telefonino LG Optimus 7 è uno smartphone che funziona tramite il sistema operativo Windows Phone 7 di Microsoft Corporation. È dotato di tecnologie e funzioni di ultima generazione, come Sena Search, che trasforma il cellulare in una guida virtuale,...
Smartphone

Come sbloccare Samsung S6 comprato all’estero

Per la prima volta per il Galaxy S6 e per il Galaxy S6 edge sono stati usati materiali di lusso: metallo, vetro e telaio in alluminio, che conferiscono allo smartphone resistenza, estetica ricercata ad una esperienza d’uso di livello molto alto. A...
iPhone

Come aggiungere i secondi alla schermata di sblocco di iPhone/iPod/iPad

Vedremo in questa guida come aggiungere i secondi alla schermata di sblocco degli iphone, degli ipod e degli ipad. Le schermate di blocco dei dispositivi mobile di Apple hanno la visualizzazione dell'ora corrente nel formato di ora e di minuti. Esiste...
iPhone

Come sbloccare un iPhone straniero

Siamo pronti ad offrire un aiuto a tutti i nostri lettori, per poter imparare, con loro, come sbloccare nella maniera più semplice e veloce possibile, un Iphone straniero, in modo tale, da poterlo utilizzare efficacemente ed anche senza incorrere in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.