Come scaricare gli allegati sull'iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le nuove tecnologie hanno completamente rivoluzionato la nostra vita. Chi lo avrebbe mai detto, fino ad un paio di decenni fa, che avremmo potuto leggere un messaggio di posta elettronica con il nostro smartphone! In particolare, i prodotti della celeberrima casa Apple hanno apportato moltissime novità al panorama internazionale dell'hi-tech. Può capitare tuttavia che qualche e-mail che leggiamo dal nostro iPhone contenga un allegato. Questa guida si occuperà proprio di questo tema. Vediamo insieme come scaricare gli allegati direttamente sull'iPhone.

26

Occorrente

  • iPhone
36

Accedete all'account dove ricevete le email

Compiere l'operazione di salvataggio di file allegati da email si iPhone non è stato sempre possibile. Solo di recente si sono sviluppati dispositivi mobili in grado di effettuare queste azioni. Le applicazioni a riguardo scarseggiano e i passaggi, in certi casi, possono essere complicati. Come prima cosa accedete all'account dove ricevete le mail. Una volta entrati, se noterete che tra la posta ricevuta ne è presente qualcuna con l'immagine della graffetta, dovrete toccarla per aprirla. Se la cartella contiene solamente il file allegato, ad esempio un'immagine, questa si aprirà a tutto schermo, in automatico.

46

Salvate il file in allegato

Se invece l'email possiede anche testo, prima apparirà quest'ultimo e successivamente vedrete la foto in fondo. Nel caso in cui voleste salvare il file in arrivo, basterà tenere premuta l'immagine e cliccare su "salva immagine". Quest'ultima si sposterà automaticamente nell'archivio fotografico del vostro iPhone, la cosiddetta "galleria". Se gli allegati che desiderate scaricare e salvare sul vostro iPhone sono dei documenti di testo tipo "Word" o "Excel", potete procedere in diversi modi, attraverso l'uso di applicazioni adatte. Tra queste figurano ad esempio le "Note", in cui potete direttamente copiare il testo contenuto nel file allegato, sfruttando un semplice copia e incolla.

Continua la lettura
56

Aprite il file in allegato

Diversamente è possibile utilizzare l'applicazione "GoodReader", che permette di organizzare i vostri file in cartelle e sottocartelle. Un ulteriore possibilità sarà usare "Dropbox", un' applicazione che consente di salvare i file tipo Word o Excel. Dovrete quindi toccare il file aperto e selezionare "Apri con". Scegliete poi dall'elenco "Goodreader" o "Apri con... Dropbox". Procedendo in questa maniera, i gli allegati andranno salvati nella cartella "My Documents" dell'applicazione. Come preannunciato le tecniche esistono, ma sono necessarie delle applicazioni esterne.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Effettuate periodicamente un back up del vostro iPhone per non rischiare di perdere tutti i dati salvati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come aprire allegati con Android

Android è il sistema operativo per smartphone e tablet che è stato sviluppato da Google Inc. Questo sistema ha rivoluzionato totalmente la vita ed il modo di comunicare delle persone. È un sistema di semplice intuizione che si può utilizzare molto...
Apps

Come Utilizzare Whatsapp

I cellulari e smartphone di oggi presentano una grande infinità di applicazioni, scaricabili anche gratuitamente direttamente da internet, che consentono di effettuare le più disparate attività. Questa guida ti spiegherà come Utilizzare Whatsapp....
Smartphone

Come recuperare le conversazioni su Whatsapp

WhatsApp rende possibile per gli utenti dei telefoni cellulari, di condividere cose interessanti con familiari ed amici semplicemente inviando messaggi, immagini, video, allegati e soprattutto consente di fare delle conversazioni in chat. Tuttavia spesso...
Smartphone

Come leggere un file PDF su BlackBerry

I cellulari di ultima generazione hanno preso il nome di smartphone perché, oltre alle tradizionali funzioni quali i messaggi, sono in grado di svolgere tantissime altre attività. Tra queste, spiccano indubbiamente la possibilità di navigare in Internet...
Apps

Come utilizzare Evernote su iPad

Cominciamo col dire che Evernote è un servizio online che in un certo senso fa da contenitore al nostro iPad, perché ci permette di archiviare tutte le informazioni, gli appunti, documenti, che all'atto pratico occuperebbero pienamente i nostri cassetti...
Apps

10 cose da sapere su Whatsapp

Dall'anno della sua fondazione ad oggi ne sono cambiate di cose per il colosso della messaggistica istantanea dall'iconcina verde a cominciare dal proprietario che oggi è Facebook. Con oltre 500 milioni di utenti di ogni età attivi ogni giorno, Whatsapp...
iPhone

10 funzioni nascoste dell'iPhone

Per molti l'iPhone è lo smartphone per eccellenza, che supera gli altri in smisurate funzioni e che, se saputo utilizzare, apre un orizzonte illimitato al suo utente. Ma, appunto, SE e sempre SE saputo utilizzare. C'è infatti da dire che non è poi...
Apps

5 motivi per non creare un gruppo su whatsapp

Whatsapp è una delle app più popolari per lo scambio di messaggistica istantanea. Nel giro di pochissimo tempo Whatsapp ha soppiantato l'uso dei vecchi sms per via delle numerose funzionalità in più che offre. Quando si chatta con qualcun altro con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.