Come scoprire chi ci ha bloccato su Facebook

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Facebook ne ha fatta di strada da quando nel lontano 2004 Mark Zuckerberg lo lanciò prima per la sua università poi per tutto il mondo. Oggi giorno è il social più usato, sia dai giovani che dai meno giovani. Tramite Facebook è possibile comunicare e trovare persone che provengono da ogni parte del globo. Nel corso degli anni è mutato molto, all'inizio era usato perlopiù per ricontattare gli amici di vecchia data. Mentre oggi offre molteplici servizi. Su Facebook è possibile condividere frasi, pensieri, video, link e chi più ne ha ne metta. Ma Facebook spesso è anche motivo per delle rotture, che possono essere sia di amici o relazioni, e protagonista spesso di blocchi e sblocchi e riblocchi e cosi via.
Continuate a leggere se volete capire come scoprire chi ci ha bloccato su Facebook.

26

Occorrente

  • Un pc o smartphone collegati a internet
36

Ci sono diversi metodi per capire se siamo stati bloccati da una determinata persona, meglio provarli tutti per essere sicuri che siamo stati effettivamente bloccati e non che la persona si sia cancellata definitivamente.
Il primo metodo da usare per capire se siamo stati bloccati, funzionante solo se abbiamo una conversazione nella cronologia dei messaggi con tale persona, consiste nell'andare alla pagina dei messaggi su Facebook, cliccare sopra la conversazione presa di mira, aprirla sulla schermata a destra e controllare un paio di cose. Controlliamo se possiamo inviare dei messaggi a tale persona. Non preoccupatevi, non bisogna scrivere nulla, semplicemente controlliamo che in fondo alla conversazione è presente la dicitura "Non puoi rispondere a questa discussione". Se è presente molto probabilmente siamo stati bloccati.

46

Il secondo metodo consiste, sempre dalla pagina dei messaggi nominata in precedenza, una volta aperta la conversazione incriminata, nel controllare che tipo di immagine è presente accanto al nome. Se l'immagine è quella standard Facebook, per capirci, la classica immagine che si ha quando ci iscriviamo, allora molto probabilmente non siamo stati bloccati ma la persona ha disattivato o cancellato l'account.
Possiamo anche provare a segnalare la discussione, basta cliccare sul pulsante a forma d'ingranaggio per poi andare su "Segnala conversazione", e in base a quello che troviamo avremmo la nostra risposta: se accanto all'immagine appare la scritta "Operazione vietata" significa che siamo stati bloccati, altrimenti la persona ha disattivato l'account.

Continua la lettura
56

L'ultimo metodo consiste nel chiedere ad amici in comune se la persona in questione è presente su Facebook e se loro la vedono. Se neanche loro la trovano significa che l'account è cancellato, mentre se la vedono allora siete stati bloccati.
Tutte queste operazioni possono essere effettuate sia dal PC che dagli smartphone.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete stati bloccati evitare di crearsi altri account, rischiate il ban

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come bloccare un contatto su WhatsApp per iPhone

Whatsapp è l'applicazione del momento. Installata in tutti i dispositivi mobili, ci permette di comunicare in tempo reale con i nostri contatti, creando anche dei gruppi di conversazione. Il costo praticamente pari a zero, e la sua funzionalità davvero...
Cellulari

Come recuperare un numero bloccato sul cellulare

Quante volte vi sarà capitato di ricevere telefonate inopportune? Spesso si tratta di chiamate per fini commerciali, in altri casi si tratta di persone che sbagliano numero ripetutamente, in altri ancora di contatti la cui chiamata non è gradita. In...
Apps

Come bloccare qualcuno su Whatsapp

WhatsApp è un'applicazione di messaggistica istantanea che, grazie alla semplice connessione a internet del proprio Smartphone, consente di inviare sms, foto, allegati ed emoticons ai contatti della vostra rubrica del telefono abilitati al medesimo servizio....
Apps

come bloccare i contatti su whatsapp

Whatsapp è decisamente l'applicazione per smartphone più in voga al momento, e non solo tra i giovani ed i giovanissimi. Tutti, uomini e donne di qualunque età, trovano Whatsapp la app più comoda, veloce e divertente grazie alla quale scambiarsi messaggi...
Cellulari

Huawei P9: come sbloccarlo

Molto spesso capita che siamo costretti ad andare incontro a numerosi problemi tecnici derivati dal fatto che abbiamo sbagliato nell'utilizzo del nostro smartphone. In particolare vogliamo spiegarvi brevemente come è possibile che un Huawei P9 si sia...
Apps

Come sapere se qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp

Tra le varie applicazioni che è possibile scaricare sul proprio cellulare per poter scambiare messaggi immediati di testo, video, immagini e messaggi vocali, conoscerai sicuramente la famosissima applicazione WhatsApp. Questa applicazione permette di...
Apps

Come vedere i numeri bloccati su Whatsapp

Whatsapp, la famosa app di messaggistica istantanea, è diventata ormai indispensabile per gli smartphone di tutto il mondo! Oggi è impossibile vivere senza Whatsapp, i suoi messaggi e le sue coloratissime e simpatiche emoticon. Utilizzare il servizio...
Apps

WhatsApp: come scoprire se siete stati bloccati da un amico

Negli ultimi anni la comunicazione ha subito moltissimi cambiamenti. Complice è la diffusione di internet e dei dispositivi mobili dotati di connessione wireless. L'espansione del mercato delle "app" - grazie soprattutto ad Apple - favorisce il diffondersi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.