Come seguire tutti i porting di Android 4.0 non ufficiali

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questa guida è illustrato il metodo per inserire Android 4.0, su un dispositivo che non ha ottenuto l'aggiornamento ufficiale ad Android 4, ma che ha subito delle modifiche da parte della casa produttrice (Samsung, HTC, Lg). L'installazione è di difficoltà media, quindi merita una certa attenzione poiché un'installazione non corretta, potrebbe causare qualche danno al terminale. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida su come seguire tutti i porting di Android 4.0 non ufficiali.

24

Controllare se è presente la versione ICS

Per prima cosa controllate se il vostro terminale possiede la versione ICS. Se il vostro dispositivo ha ottenuto l'aggiornamento alla Cyanogenmod 10, allora seguite con la massima precisione i seguenti passi: scaricate il precompilato di CyanogenMod. Scaricate anche eventuali pacchetti aggiuntivi contenenti delle importanti applicazioni. Fatto ciò, posizionate la rom CyanogenMod zip. File, nella root della scheda SD.

34

Avviare la modalità di ripristino

A questo punto avviate la modalità di ripristino sulla leggenda, tenendo premuto il trackball, e poi tenete premuto contemporaneamente il tasto Volume in giù e il pulsante Powe, finché il dispositivo non si avvia al bootloader. Una volta entrati nel bootloader, utilizzare il pulsante Volume per selezionare il recupero. Adesso dovete selezionare l'opzione per cancellare i dati / reset di fabbrica. Cliccare su Install zip from sdcard. Fatto ciò procedete selezionando la voce Scegli zip from sdcard. Installare tutti i pacchetti aggiuntivi che si desidera, utilizzando lo stesso metodo. Una volta completata l'installazione, bisogna tornare al menù principale e selezionare il tasto di riavvio. A questo punto il dispositivo si dovrebbe avviare proprio con il logo di CyanogenMod.

Continua la lettura
44

Collaudare il dispositivo

Dopo aver atteso il tempo necessario per verificare che l'operazione vada a buon fine non vi resta che collaudare il dispositivo e nel contempo controllare se ci sono stati degli errori durante il processo. Se tutto è filato liscio, allora la versione Android 4.0, può considerarsi installata anche se il vostro dispositivo non ha ottenuto l'aggiornamento ufficiale ad Android 4. A margine possiamo dunque asserire che se le modalità per ottenere questa performance vi sono ben chiare, allora potete procedere direttamente, oppure se avete ancora qualche dubbio, il consiglio è di rileggere la guida e magari agire passo dopo passo, per essere sicuri di non incorrere in errori che poi si rivelano deleteri soprattutto dal punto di vista del tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come modificare la ROM nei dispositivi Android

Il sistema operativo Android è il sistema operativo mobile più popolare usato sulla maggior parte degli smartphone e tablet. Il migliore di Android consente di personalizzare e ottimizzare il firmware e di accedere alle prestazioni dei dispositivi....
Android

Android: come creare una rom cucinata

Quando si parla di rom cucinata si fa riferimento ad una partizione della memoria che ha la caratteristica di poter essere modificata e, successivamente, caricata nuovamente sul proprio dispositivo. La sua funzione è quella di consentire all'utente di...
Android

Come installare Cyanogenmod sul tuo Smartphone

Cyanogenmod è una delle più famose ROM personalizzabili disponibili per Android. Grazie a questa ROM sarete in grado di personalizzare tutti gli aspetti del vostro smartphone in pochissimi click. L'installazione, però, non è semplicissima, soprattutto...
Smartphone

Come installare Android 4.2.2 sul Samsung Galaxy Chat

Il Samsung Galaxy Chat è uno smartphone di fascia media adatto a chi non può rinunciare ad una tastiera fisica. In questa guida sarà descritto come installare Android 4.1.2 Jelly Bean su Samsung Galaxy Chat. Prima di procedere è bene sapere che questa...
Android

Come installare Debian su Android

Debian è un sistema operativo GNU/Linux creato dallo sviluppatore Ian Murdock (attivo dal 1996) che punta a migliorare la stabilità del sistema. Infatti Debian è considerato importante per essere un sistema operativo molto solido, fluido e privo di...
Android

5 motivi per installare una custom ROM su Android

Una custom ROM contiene il sistema operativo Android nella sua versione pura. Non presenta dunque applicazioni e funzioni tipiche di una particolare marca o azienda del settore. Per installare una custom ROM su Android è necessario effettuare il root....
Android

10 trucchi per ottimizzare Android

Come succedere con qualsiasi altro sistema operativo mobile, le prestazioni di Android inizieranno a diminuire dopo averlo usato per qualche tempo. Se avete notato che il vostro smartphone o tablet Android è più lento rispetto a quando lo avete acquistato,...
Smartphone

Come Cancellare La Cronologia Internet Su Lg Optimus 3d

Quando effettuiamo ricerche nel web la cronologia delle nostre ricerche rimane, generalmente, memorizzata sul dispositivo. Tale elenco delle ricerche è cancellabile sia su PC che su dispositivi mobili. Nella presente guida vedremo, nello specifico, come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.