Come togliere la fastidiosa abbreviazione Sto arrivando dall'iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Qualsiasi persona disponga di un iPhone, adoperandolo spesso per comporre messaggi di testo, brevi o lunghi, sa quanto le abbreviazioni possano risultare pratiche e funzionali. Accade, purtroppo, che alcune di queste, introdotte di default da casa Apple risultino invasive e perfino controproducenti. A chi non è mai successo di riscontrare, mentre scrive un breve messaggino, di incappare nello spiacevole riempimento automatico dalla parola “sa” con “Sto arrivando! ”? Questo succede sistematicamente quando la parola comincia per “S” e sempre quando si digita “sa”. Proprio per tale ragione, illustrerò in pochi e semplici passi come togliere questa fastidiosa abbreviazione dal vostro dispositivo iOS e come eventualmente aggiungerne di nuove per semplificare la scrittura di testi, quali messaggi ed email.

27

Occorrente

  • iPhone
37

Per rimuovere questo aiuto automatico dovrete accedere al menu delle “Impostazioni”, selezionare la voce “Generali” e successivamente “Tastiera”. A questo punto sarà sufficiente cercare la sezione “Abbreviazioni” (scorrendo la schermata verso il basso, se necessario) e, individuata quella da cancellare definitivamente (di default è presente soltanto “Sto arrivando! ”), effettuate lo slide da destra verso sinistra (in alternativa potete cliccare sul bottone "Modifica"). In questo modo comparirà un pulsante di colore rosso denominato "Elimina" (in corrispondenza dell'abbreviazione indesiderata) che vi consentirà di eliminare definitivamente la fastidiosa sostituzione.

47

Come avete potuto notare, la lista delle abbreviazioni potete personalizzarla nella maniera che più vi fa comodo. Possono essere cancellate, nel caso in cui ritenete che siano completamente sbagliate; oppure corrette se credete che basti correggere un po' il tiro per renderle pratiche e funzionali; o, ancora, crearle ex novo per adattarle al vostro stile di scrittura. Qualora vogliate aggiungere una nuova abbreviazione basterà recarvi all'interno del menu “Tastiera” (“Impostazioni” > “Generali” > “Tastiera”) e cliccare sul bottone “Aggiungi abbreviazione... ”.

Continua la lettura
57

A questo punto apparirà una nuova finestra con 2 campi completamente personalizzabili: nel primo (identificato dall'etichetta “Frase”) dovrete aggiungere la frase che desiderate abbreviare; nel secondo campo (identificato dall'etichetta “Abbreviazione”) dovrete inserire la parola o frase che, in fase di scrittura, verrà assegnata a un determinato testo o sequenza di lettere. Ad esempio, potete stabilire che quando si digita "qlcs", il sistema iOS suggerisca la parola "comunque". In questa maniera, non dovrete digitare tutta la parola, ma sarà il “melafonino” che penserà a riempire il testo con le parole corrispondenti. Una volta creata (o modificata) la vostra lista personalizzata di abbreviazioni, potrete cominciare ad adoperarla con qualsiasi software di scrittura come iMessage, Mail, passando per l’ormai noto WhatsApp.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se desiderate disattivare i suggerimenti recatevi nelle impostazioni del vostro iPhone,quindi individuate e pigiate il pulsante “Generali”. Nella schermata appena comparsa scorrete verso il basso fino a trovare la voce “Tastiera”, quindi premete per continuare. Ora non vi resta che disattivare la voce “Suggerimenti predittivi”, vi basterà spostare a sinistra il cerchio di colore bianco.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come overcloccare la CPU su Android

Prima di cominciare con questo tutorial su come overcloccare la CPU su Android, sarà bene farvi una premessa. Trattasi infatti di un'operazione con possibili rischi, per questo nel primo passo andremo ad illustrarvi cosa significa il termine "overcloccare"....
Accessori

Come scegliere il power bank giusto per il vostro dispositivo

Oggi vi spiegherò come scegliere il power bank più adatto al vostro dispositivo. Intanto iniziamo con lo spiegare cosa sia un Power bank. È una batteria portatile con un cavetto usb, che collegato ad un dispositivo con porta usb, si ricarica. In questo...
Tablet

Tablet: consigli per sceglierne uno per ragazzi

Oggi vi parlerò di uno dei dispositivi tecnologici più comune e utilizzato al mondo: il tablet. Questo è un apparecchio che ha uno schermo tattile, che può presentarsi anche insieme ad un pc (portatile o fisso) ma anche insieme ad uno smartphone.il...
Tablet

Come leggere documenti Word su iPad

Siamo nell'era dei computer; di fatti, la tecnologia si sta diffondendo sempre di più. Da qualche anno sta emergendo una nuova invenzione, il tablet. Ce ne sono di vari tipi e molte marche tra le più note ne hanno modelli sempre più tecnologici. In...
Smartphone

Come scaricare e installare un programma su NGM Forward Evolve

NGM è l'abbreviazione di New Generation Mobile ed è un brand completamente italiano leader nel settore del Dual-SIM. Già da più di 10 anni che tale azienda ha presentato dei dispositivi mobili molto innovativi. I primi che sono nati erano dei cellulari...
Smartphone

Tecniche per aumentare il segnale LTE

Quasi tutti i cellulari smartphone più recenti in vendita sul mercato sono dotati di micro-antenne per la ricezione dei segnali internet mobile di quarta generazione (da qui l'abbreviazione in 4G), tra cui fa parte la famosissima connessione veloce LTE....
Cellulari

Come impostare la sveglia sul cellulare

A molte persona capita di non sentire la sveglia del proprio cellulare. Questo avviene anche e soprattutto nei casi in cui la sveglia viene impostata con cura poco prima di coricarsi. Quando, senza volerlo, si ignora l'allarme, ci si alza tardi provocando...
iPhone

Come scattare foto in movimento con l'iPhone

Oggi, grazie agli smartphone, è possibile scattare delle fotografie ad alta risoluzione, le quali possono poi essere visualizzate istantaneamente sullo schermo del dispositivo stesso. L'unico problema, che rimasto uguale a quando c'erano le vecchie macchine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.