Come trasferire le foto da iPhone a iPad

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli iPhone e gli Ipad sono dei famosissimi dispositivi mobili che presentano una miriade di funzioni: permettono non solo di effettuare le classiche telefonate, ma anche di scattare fotografie, navigare in rete e sostituiscono il classico PC. Data la potenzialità d'uso di tali prodotti di ultima generazione, lo scambio di dati tra di essi è sempre più necessario. Esso deve avvenire senza fili e può essere effettuato via internet oppure in bluetooth. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo in particolare come trasferire le foto tra i due dispositivi Apple, in modo del tutto semplice e veloce.

27

Occorrente

  • Iphone
  • Ipad
  • Bluetooth
  • connessione internet
37

L'interazione tra i dispositivi Apple tramite internet o bluetooth è possibile esclusivamente tra prodotti di questa nota marca. Per il trasferimento di fotografie il primo passo che dovete compiere è scaricare dall'Apple Store una delle due applicazioni, disponibili entrambe gratuitamente. La prima si chiama "PhotoShare", essa sfrutta la tecnologia Bluetooth per scambiare foto tra iPhone e qualsiasi altro dispositivo Apple, non solo con iPad. La seconda si chiama "Bump" ed utilizza la rete internet (wifi o 3G) e richiede quindi che i dispositivi interagenti siano connessi ad essa per poter funzionare.

47

Se scegliete di utilizzare l'App PhotoShare, dovete installarla da App Store su entrambi i dispositivi: per farlo inserite semplicemente il nome dell'applicazione nella barra di ricerca ed appena trovata cliccate su "Installa", pochi istanti e sarà pronta all'uso. Adesso attivate il Bluetooth su entrambi i dispositivi. Ora potrete lanciare PhotoShare. Cliccate inizialmente su Connect e successivamente su Connect via Bluetooth su uno dei due dispositivi. Avendo attivato il bluetooth sull'altro, esso verrà rilevato. Appena sarà avvenuto il riconoscimento del secondo dispositivo per iniziare lo scambio di fotografie vi basterà cliccare su Send. A questo punto non dovete far altro che accedere al rullino foto e selezionare le foto che intendete condividere.

Continua la lettura
57

L'uso di Bump, invece, richiede una connessione per funzionare. Dopo aver effettuato il download di Bump dall'App Store, non dovrete far altro che attivarlo su entrambi i dispositivi, selezionare le foto da inviare e simulare uno scontro tra i due impugnandoli e mimando il movimento dell'impatto. A questo punto il mittente ed il destinatario dovranno accettare la richiesta di connessione e così avverrà lo scambio delle fotografie selezionate.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come collegare il Blackberry all'iPad

I dispositivi oggetto di questa questa guida installano sistemi operativi differenti e questo può far apparire come impossibile collegare un BlackBerry ad un iPad. Entrambi i dispositivi però sono dotati di connessione bluetooth che permette una connessione...
Tablet

Come prolungare la vita della batteria dell'iPad

L'iPad è un dispositivo che ti permette di fare qualsiasi cosa, dall'ascolto della la musica al navigare su internet. Come tutti gli strumenti elettronici ha un piccolo svantaggio, la batteria si esaurisce velocemente se ne fai un uso prolungato. Magari...
Tablet

iPad: le scorciatoie di tastiera

Desiderate utilizzare il vostri iPad con tastiera esterna? Se disponete del sistema operativo iOS 7, avete trovato la guida che fa per voi. Nei passi che seguono, infatti, vi indicheremo una serie di scorciatoie di tastiera per il vostro ipad. Acquisendo...
Tablet

Come configurare l'hotspot personale su iPad

Con l'iPad di terza generazione, Apple ha introdotto una funzione molto interessante, già presente su iPhone. Parliamo dell'Hotspot Personale, ovvero la possibilità di utilizzare l'iPad e l'iphone come modem e router wifi per connettere altri dispositivi,...
Android

Come inviare app Android via bluetooth

Oggi vi presenteremo come inviare app Android via Bluetooth. Le app rendono "speciali" il vostro smartphone però, sicuramente lo saprete già, che un dispositivo Android non permette il trasferimento completo e diretto di applicazioni tra due dispositivi...
iPhone

Come utilizzare AirDrop con iOS 7

Airdrop è un'applicazione creata per dispositivi iOS (iPhone, iPad) che utilizza la connessione Wi-Fi e Bluetooth; non richiede alcuna messa a punto e rende l'invio di file il più semplice possibile per gli utenti di iPhone e iPad. Originariamente,...
iPhone

Come trasferire musica da iPhone a iPad

Sia l'iPhone che l'iPad sono dotati di riproduttore multimediale, tramite le loro applicazioni iPod incorporate. La musica scaricata da iTunes Store è legata al conto che è stato utilizzato per l'acquisto stesso. Tramite questo collegamento stipulato...
Android

Come inviare Applicazioni Android con Share Apps

Un mio amico era talmente interessato ad una mia app che si è messo immediatamente a cercarla sul Play Store. Non si sa il come e il perché, ma non è riuscito a trovarla nemmeno digitando le parole chiave appropriate. Così restò senza l'app e dovette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.