Come vendere un'applicazione su Google Play

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete esperti del settore mobile, avete sviluppato una nuova app per il vostro business, oppure per puro piacere e volete venderla agli altri utenti, potete iniziare da Google Play. Sembra molto semplice ma in realtà vi sono molte cose da sapere come gestire i guadagni fiscalmente e come gestire le applicazioni pubblicate correggendo possibili bug segnalati dai vari utenti.
Ora vedremo in semplici passi come vendere un'applicazione su Google play.

27

Occorrente

  • Registrazione a Google Play, Applicazione da vendere
37

Prima di tutto per vendere un'applicazione per smartphone che oramai ha creato un nuovo business per molti programmatori e designer oltre che per case produttrici nuove, magari sempre impegnate già nell'ambito di creazione di software bisogna diventare sviluppatori Google.
Per diventare sviluppatori Google bisogna solo aprire il link in descrizione (link utili) e associarsi. Vi verrò chiesto di accettare il contratto con gli sviluppatori, di pagare la quota per la registrazione di € 25 e di inserire eventuali altri dati.

47

Una volta attivato l'account, sarete già in grado di gestire il vostro pannello di controllo per pubblicare la vostra prima applicazione. Ora spetterà solo a voi decidere se distribuire gratuitamente la vostra app, oppure venderla dietro un corrispettivo di denaro. Badate bene che Google prende una commissione pari al 30 % quindi nella ipotetica prospettiva di un guadagno calcolate che non è poco. Io consiglierei di metterla in un primo momento gratuita in modo da farla conoscere a un po' di persone e poi tramutarla a pagamento. L'unico caso in cui conviene metterla subito a pagamento è quando create un'applicazione che ha funzionalità mai sperimentate o offre un servizio migliore delle simili.

Continua la lettura
57

Adesso manca solo la pubblicazione. Dopo aver caricato la nuova applicazione cliccando su aggiungi, dovrete inserire tutte le informazioni riguardanti il titolo, ossia il nome che vorrete darle; la descrizione, cioè cos’è e a cosa serve, possibilmente anche tradotta in diverse lingue; le eventuali modifiche e gli aggiornamenti delle ultime versioni rilasciate; il testo di promozione, o slogan che pubblicizza la vostra app; la categoria di cui fa parte. Potrete inoltre decidere la località in cui distribuire la nuova app, e inserire i contatti per il supporto tecnico agli utenti.
Il tipo di file riconosciuto è APK con un massimo di 50 MB, potete caricarne anche più di uno, salvarlo come bozza e pubblicarlo in seguito, in questo modo vi dedicherete alle altre voci della scheda.
Potrete decidere inoltre, di aggiungere immagini delle eventuali funzioni utili, delle screenshot, delle icone, dei video e dei tutorial di YouTube, oppure collegamenti a siti web o url promozionali.

67

Dal punto di vista fiscale
Non è necessario aprire la partita iva se il guadagno è irrisorio ed occasionale. Non esiste una normativa precisa specifica per gli introiti delle applicazioni, ma come tutti i lavori autonomi se si supera una certa quota all’anno tipo, bisogna obbligatoriamente aprire un’azienda. I guadagni anche al di sotto di questa cifra vanno comunque dichiarati nel modello 730.
In linea di massima se seguite queste regole sarete in grado anche da profani di distribuire facilmente la vostra applicazione creata, e provare a commercializzarla.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Creare un'applicazione originale e utile, la concorrenza è spietata
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cellulari

Come vendere cellulari usati

Vendere il proprio cellulare è un ottimo modo per incentivare l'acquisto di uno nuovo, nonché per recuperare parte della spesa iniziale. L'unico problema è che i moderni smartphone, a differenza dei cellulari di vecchia generazione, possono contenere...
iPhone

Cosa fare prima di vendere un iPhone usato

I veri appassionati dei prodotti Apple cambiano iPhone più o meno ogni qual volta esce sul mercato il nuovo modello. Altri, i più moderati, si limitano a cambiarlo quando si rendono conto che il gap tra il loro modello e quello nuovo sul mercato...
Cellulari

Come vendere il cellulare usato

La tecnologia ha una crescita molto elevata e ogni giorno si sviluppano sempre nuovi prodotti più veloci, con nuove capacità e nuove funzioni. Quando compriamo un prodotto tecnologico sappiamo benissimo che il giorno dopo potrebbe già essere superato...
Smartphone

5 cose da fare prima di vendere uno smartphone

Avete deciso di vendere il vostro smartphone perché desiderate acquistarne uno nuovo? Sappiate che occorre effettuare sempre alcune importanti operazioni prima di procedere alla vendita. Soprattuto per tutelare la vostra privacy ma anche per una forma...
iPhone

5 cose da fare prima di vendere un iPhone

Il mercato degli iPhone usati è sempre molto fiorente. In questa particolare guida andremo a vedere cosa fare qualora volessimo vendere il nostro iPhone. Magari proprio per comprare l'ultimo modello appena uscito del fortunato smartphone di casa Apple....
Apps

5 strategie per incoraggiare gli utenti a scaricare apps

Il sempre crescente mercato delle apps offre continue opportunità agli sviluppatori software. Oggi gli strumenti per lo sviluppo rendono il processo più semplice e veloce. Nonostante la relativa semplicità di programmazione, le apps consentono di monetizzare...
iPhone

Come vendere un iPhone in sicurezza

Hai appena deciso di vendere il tuo iPhone e vuoi rimuovere tutte le tue informazioni personali in modo da poterlo consegnare in sicurezza al nuovo proprietario? Desideri ripristinare le impostazioni di fabbrica del dispositivo e conservare una copia...
Tablet

Cose da fare prima di vendere un iPad

Se siete dei fans sfegatati di Apple e volete vendere il vostro vecchio iPad per comprare il nuovo modello appena uscito sul mercato, prima di procedere alla vendita, dovrete fare delle determinate cose sul vostro dispositivo. Per proteggere la vostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.