Consigli per espandere la memoria dell'iPad

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete i fortunati possessori di un iPad saprete che una delle features meno appetibili è proprio la memoria che non può (apparentemente) essere ampliata. Sebbene si possano spendere più soldi per versioni con più memoria (gli iPad sono disponibili fino a 128GB!) ci sono metodi ben più economici per espandere la memoria del vostro prodotto Apple.
In questa guida andiamo ad indicarvi dei consigli per avere qualche GB in più di storage nel vostro iPad.

26

Utilizzate iCloud

La prima soluzione alla scarsa memoria del vostro iPad vi verrà direttamente offerta dalla Apple: iCloud. ICloud (inizialmente nato per iPad ma poi esteso a ogni device di casa Apple) non funziona come un Hard Disk online, non potrete programmare cartelle dove inserire file, tuttavia è un ottimo modo per mantenere i documenti e le impostazioni delle App che avrete scaricato.
Avrete a disposizione 5GB gratis di storage mentre sono offerti, a pagamento, piani da 15GB,25GB e 55GB. Il loro prezzo oscilla fra i 16 e gli 80 euro di abbonamento annui.

36

Scaricate DropBox

DropBox è l'hard disk online sicuramente più conosciuto al mondo. È disponibile praticamente per qualsiasi device (che sia Linux, Mac, Microsoft, Android e così via) e propone diversi piani per lo storage.
Quello gratuito permette di avere 2GB di storage più 3 aggiuntivi se si decide di caricare immagini e video dai proprio device mobili, quelli a pagamento arrivano a costare 499$ l'anno ma assicurano la bellezza di mezzo TB (500GB) di storage online.

Continua la lettura
46

Scaricate Box

Un'altra applicazione che permette di salvare online i vostri files. Questa assicura ben 10GB di storage gratuito e offre due piani a pagamento: 25GB e 50GB di storage con abbonamento mensile (8,50€ e 17€ rispettivamente).
Se utilizzerete Box, iCloud e DropBox in maniera combinata dunque potrete avere ben 20GB di storage gratuiti.
Ma non è finita qui! Potete anche acquistare degli Hard Disk esterni fisici specifici per iPad, che andremo a vedere nei prossimi passi.

56

Comprate l'iPad Camera Connection Kit

Questo è compatibile con i primi modelli di iPad, ma è sostanzialmente un adattatore che vi permetterà di utilizzare le micro SD come storage per video e foto che volete tenere sul vostro iPad. Verrà scaricata un'applicazione sul vostro device che vi permetterà di gestire i file che vorrete ma che verrà "disattivata" ogni volta che rimuoverete dalla porta dell'iPad il kit.

66

Comprate un Hard Disk esterno compatibile

Quest'ultima soluzione consiste nell'acquistare un Hard Disk Wireless (poiché l'iPad non ha porte USB) che sia compatibile con i prodotti Apple. Il pro di questi hard disks sono senza dubbio la riservatezza (potrete tenerlo sempre con voi e avreste uno storage fisico ed online, senza rischio che venga infettato da virus) e la compatibilità con il PC, in quanto essi sono comunque dotati di una porta USB che permette di collegarli velocemente sia a un PC che ad un Mac.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Tablet

Come configurare DropBox Su iPad

DropBox è un servizio di hosting e storage. Puoi salvare i tuoi file su un server remoto e renderli disponibili in qualsiasi momento e su qualsiasi dispositivo per un massimo di 2 GigaByte. DropBox interagisce senza alcun problema da computer, smartphone...
Tablet

Come salvare i file su iPad

In questi ultimi anni, l'iPad ha guadagnato una fetta di consumatori molto ampia, tanto da essere diventato l'oggetto tecnologico più utilizzato. La "tavoletta", infatti, è molto comoda e utile soprattutto per chi viaggia molto e ha bisogno di aver...
iPhone

Come liberare spazio su iCloud per il backup

Ormai siamo molto abili nel destreggiarci e nel maneggiare i nuovi dispositivi in uscita: vuoi per le loro intuitive funzioni e vuoi perché viviamo in un'era comandata dalla tecnologia, i più giovani nascono con lo smartphone in mano e conosceranno...
Apps

Le 5 migliori app per il cloud storage

Salvare molti dati nella memoria del nostro computer, tablet o smartphone, come ad esempio video, fotografie e testi, può rappresentare un problema quando la memoria a disposizione è limitata. Una memoria troppo piena di dati può rischiare di rallentare...
iPhone

Come scaricare eBook gratis per iPad e iPhone

La lettura di libri è stata ormai da tempo resa molto più facile ed accessibile ad un pubblico sempre maggiore grazie agli ebook. Gli ebook non sono altro che libri digitalizzati, che possono essere letti direttamente dai moderni dispositivi. Non dovrete...
Tablet

Come trasferire file su iPad

Nonostante la semplicità intrinseca di iOS, ovvero il sistema operativo che troviamo su iPhone ed iPad, che permette senza problemi di utilizzare moltissime applicazioni e fare praticamente di tutto, molti utenti, specie se da poco possessori di un dispositivo...
iPhone

Come liberare spazio dallo storage iCloud

Quando Apple introdusse iCloud nel 2011, annunciò che ogni cliente avrebbe ricevuto cinque gigabyte di spazio di archiviazione su iCloud. È possibile disporre di una maggiore quantità di spazio di archiviazione con una sovrattassa, e incrementarlo...
Tablet

Come trasferire un video su iPad

L'iPad è un dispositivo versatile ed innovativo. Tuttavia il tablet di casa Apple non è comparabile ad un normale laptop, non tanto per l'interfaccia touch screen che, anzi, apre un'infinità di nuovi approcci, quanto per il sistema operativo che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.