Errori da evitare nel taglio della sim in micro sim

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Finalmente siete riusciti a sostituire il vostro vecchio smartphone con uno nuovo, magari l'ultimo modello, quello con tutte le funzioni più innovative; vi recate a casa pronti a sostituire la sim ma in quel momento.... Vi accorgete che il vano per inserirla è molto più piccolo! Nessun problema, significa che il vostro cellulare necessita di micro sim. Le strade da percorrere a questo punto sono due: o andare nel centro del vostro operatore telefonico e pagare una piccola quota per la sostituzione della sim o tagliarla da se' in modo da adattarla al telefono.
Se optate per il taglio fai da te dovete fare molta attenzione ed evitare errori che possono compromettere l'integrità della sim. Vediamo insieme quali sono i più frequenti.

26

Tagliare la sim senza l'aiuto di uno schema

Prima di tagliare una sim occorre considerare che anche un millimetro nel taglio fa la differenza, e può danneggiare del tutto la scheda. Su internet esiste un piccolo schema scaricabile gratuitamente cliccando su questo link; a questo punto si salva il pdf che si trova sulla pagina e che si chiama Download original PDF file, lo si stampa e si procede secondo le istruzioni.

36

Buttare via il codice IMEI

Dopo aver tagliato via la micro-sim, non va buttata la parte che non serve più, perché su di essa è riportato il codice IMEI. Il codice IMEI è fondamentale in caso si voglia cambiare operatore telefonico, ovvero per la portabilità del numero. Ricordate quindi di conservare tutta la sim, anche quella che non utilizzate nel cellulare, oppure fotocopiatela ingrandendo l'immagine.

Continua la lettura
46

Intaccare il chip della scheda

Avete tracciato i bordi sulla sim, e la dovete tagliare. Nel farlo dovete fare molta attenzione a non rovinare il chip della scheda, o il lavoro sarà tutto inutile. Avete tagliato la sim e dovete limare eventuali imperfezioni? Anche in questo caso siate molto cauti e delicati, o renderete la sim inservibile completamente.

56

Usare un cutter non adatto

Il taglio è fondamentale per ottenere la microsim, deve essere molto preciso. Non è consigliabile quindi usare forbici, tanto meno dei normali cutter, di quelli che si trovano in cartolibreria. L'ideale è usare un taglierino specifico, che costa relativamente poco, è facilmente reperibile e semplifica l'operazione più delicata del processo.

66

Tagliare direttamente la sim interessata

Questo è l'errore più comune, ovvero tagliare la scheda sim senza prima fare alcune prove su schede non in uso. Tutti hanno nel cassetto qualche vecchia sim, che in questo caso si trasformano in utili strumenti per affinare la tecnica di taglio da sim a microsim, da applicare poi alle schede in uso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Smartphone

Come tagliare una SIM per ricavare una micro-SIM

in questa guida, vogliamo dare una mano a tutti i nostri lettori ad imaprare come poter tagliare una semplice Sim per poter ricavare da questa scheda, una micro-sim, che potrà tornarci i naiuto, quando ne avremo necessità. Per ricavare la propria Micro-SIM...
Accessori

Micro SD: scegliere la migliore scheda di memoria

Gli SmartPhone di oggi, sono dotati di tantissime funzioni: permettono di scattare foto, di registrare video, di scaricare applicazioni, giochi, ecc.. Determinati modelli di telefonini, non consentono di aumentare la memoria del proprio cellulare (come...
iPhone

Come tagliare la Micro SIM in Nano SIM

Le schede sim sono delle particolarissime schede che contengono un chip elettronico, utilizzate dalle varie compagnie di telefonia mobile, per mettere a disposizione dei vari utenti che decidono di abbonarsi, servizi di connessione voci e dati. Con il...
iPhone

Come richiedere la Nano Sim

La Nano Sim è una tipologia di Sim card prodotta da Apple e France Telecom nel 2011, le cui dimensioni sono ancora più piccole rispetto allo standard precedente, noto col nome di Micro Sim. L'uso di una SIM card di dimensioni ridotte si è reso necessario...
Android

Come spostare file multimediali su microSD

Uno dei principali problemi della nostra generazione riguarda l'utilizzo spasmodico degli smartphone, diventati ormai parte integrante a tutti gli effetti delle nostre vite. Come ogni cosa, anche gli smartphone vanno incontro a varie problematiche, tra...
Smartphone

Come riparare una microSD danneggiata

La microSD è una piccolissima scheda di memoria per dispositivi elettronici come cellulari, smartphone e tablet. Le sue dimensioni sono ridottissime, ancor più ridotte delle miniSD card. Si utilizza principalmente per espandere le memorie dei dispositivi...
Android

Come spostare apps su microSD

Spesso ci ritroviamo il cellulare con la memoria che quasi esplode e siamo costretti a cancellare una marea di file per fare spazio. La soluzione può essere acquistare una micro sd nella quale possiamo spostare tutti i file che occupano tutta la memoria...
Smartphone

Come collegare il Samsung Galaxy S2 al PC

Al giorno d'oggi, il nostro smarthphone non serve solo per ricevere ed effettuare chiamate. Esso ormai ci permette di ricevere ed inviare anche foto, video e documenti oltre che crearli. Ecco perché spesso la memoria sembra esaurirsi. In questi casi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.