Le migliori app per gestire il multitasking su smartphone

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Al giorno d'oggi gli smartphone hanno una complessità che può essere paragonata a quella di un personal computer. Questo ovviamente richiede degli stessi accorgimenti, atti a rendere il sistema che gestisce il dispositivo più fluido. Infatti la fluidità del sistema, sopratutto in uno smartphone è fondamentale. In questa guida ci focalizzeremo sulla gestione del multitasking. Quest'ultima è la capacità di un sistema di compiere diverse operazione contemporaneamente. Esistono delle applicazione che permettono una gestione più parsimoniosa della memoria. Vediamo, quindi, le migliori app per gestire il multitasking su smartphone.

26

Occorrente

  • uno smartphone Android o iOS
36

Switchr è una app disponibile per tutti i sistemi Android, che ci consente di portare il classico multitasking ad un altro livello, attraverso semplici swype infatti, sarà possibile passare da una app all'altra, senza nessuna attesa o problema. Con uno swype dal basso verso l'alto si aprirà una lista delle nostre app preferite, che sarà possibile impostare direttamente dal programma. Switchr è scaricabile direttamente dal Play Store in versione lite gratuita, oppure in versione full al prezzo di 1,99€
.

46

Auxo 2 è una app disponibile per i dispositivi iOS con jailbreak, che introduce moltissime novità, per tutti i gusti ed abitudini, e che permette di avere una gestione più snella e rapida del proprio dispositivo Apple. Sarà possibile infatti passare da una app all'altra molto facilmente attraverso delle gesture impostabili dalle impostazioni dell'app. Abbiamo poi altre funzioni interessanti come il Quick Switcher, il Multi-center che consente un controllo completo di tutte le impostazioni basilari del proprio iPhone e altre ancora. Come detto, serve avere un dispositivo con Jailbreak, visto che normalmente Apple non consente modifiche così "profonde" dal punto di vista funzionale, dei propri dispositivi.

Continua la lettura
56

Ci sono poi anche altre app, ma queste sono le due più conosciute ed apprezzate dalla community dei vari sistemi operativi. Ovviamente, la gestione del multitasking è sempre supportata e migliorata dai produttori stessi dei sistemi operativi del vostro smartphone sia Google che Apple infatti, migliorano di aggiornamento in aggiornamento l'esperienza utente dei propri sistemi, per incrementare l'efficacia della gestione della memoria e del consumo della batteria. Avere molte app aperte in background infatti, occupa molta RAM e di conseguenza la durata della vostra batteria si accorcia notevolmente. È buona norma quindi, quando non se ne ha necessità, chiudere le app in background.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non tenere troppe app in background
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

5 funzioni nascoste di iOS 11

Negli ultimi tempi si è sentito parlare parecchio del sistema operativo iOS 11, Una nuova creazione della casa Apple, che ha gestito e progettato questo sistema operativo mobile in maniera davvero incredibile. Si tratta di un nuovo sistema operativo...
iPhone

iOS 7: guida alle novità

iOS 7 consiste in un Sistema Operativo, disponibile per iPhone ed iPad, introdotto dalla famosissima azienda americana Apple. Si tratta di un Sistema Operativo che prevede molte novità rispetto ai precedenti. In definitiva, con iOS 7 si mira a migliorare...
Tablet

Come ascoltare l’audio di YouTube in background su iPad

I moderni dispositivi elettronici permettono una connessione ad internet veloce e fluida. Questo permette agli utenti di poter ascoltare musica in streaming dalla rete senza dover quindi impegnare parte della memoria del dispositivo per salvare le canzoni...
iPhone

10 trucchi per allungare la vita della batteria con iOS 8

Oltre a presentare, negli ultimi anni, diversi modelli di iPhone, ognuno dei quali caratterizzato da diversi miglioramenti, Apple ha aggiornato anche il sistema operativo iOS; l'ultima versione presentata è iOS 8. Nonostante abbia portato vantaggi in...
Smartphone

Whatsapp: come disattivare la doppia spunta blu

Whatsapp è un'applicazione che attualmente ha un notevole successo, specialmente tra i giovani. Essa infatti dà la possibilità di poter scambiare messaggi gratuitamente per il primo anno ed a prezzi contenuti negli anni successivi. Inoltre, non è...
Smartphone

5 motivi per preferire Android ad iOS

In questa lista andrete a vedere i 5 motivi per preferire Android ad iOS. Perché sicuramente tra i due sistemi operativi per dispositivi mobili ci sono delle nette differenze. Infatti, andrete a vedere quanto l'iOS possa limitare molto le vostre aspettative...
iPhone

I migliori tweak compatibili con iOs 8

Le potenzialità dei dispositivi come gli smartphone e tablet sono innumerevoli e molto utili. Lo smartphone per eccellenza è senza ombra di dubbio l'iPhone. Mentre il tablet più iconico è indubbiamente l'iPad. Essi vengono gestiti da un sistema operativo...
iPhone

Come regolare il volume dell'iPhone

Al giorno d'oggi la moderna tecnologia, con i suoi straordinari passi da gigante, ci consente di eseguire delle procedure che un tempo richiedevano molto tempo e soprattutto strumenti piuttosto ingombranti. Oggi, tali procedure, possono essere fatte non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.