Trucchi per perfezionare i tuoi video con iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se hai un iPhone ed intendi utilizzarlo al meglio per fare delle ottime riprese video, è importante curare alcuni dettagli, e soprattutto adottare dei trucchi in grado di massimizzare il risultato. Nei passi successivi troviamo quindi una lista, con dei trucchi per perfezionare i tuoi video con l’iPhone.

26

Ottenere l’immagine migliore utilizzando l'anteprima

Un trucco che poi si rivela prezioso ai fini della qualità del video che ti appresti a girare, consiste nell'ottenere l’immagine migliore, utilizzando la funzione anteprima. In questo modo, grazie ad un doppio tocco sul sensore HD del tuo iPhone, ti permette di visualizzare le riprese divise in tanti rettangoli ognuno con delle sue caratteristiche specifiche, che puoi scegliere come impostazione base dello schermo.

36

Curare la messa a fuoco

Sfruttare al meglio l’autofocus, è un altro trucco per ottenere delle riprese perfette con il tuo iPhone. I migliori risultati si possono dunque ottenere, curando la tecnologia della messa a fuoco disponibile sui dispositivi Apple, che ti consente di impostarla se ritieni opportuno che le immagini possano risultare poi di tuo gradimento, in base a delle inquadrature preliminari.

Continua la lettura
46

Utilizzare l'iPhone come se non fosse un cellulare

Molte persone quando fanno delle riprese con un telefonino sono abituate a tenerlo in posizione verticale, con il risultato che i video una volta visualizzati sullo schermo di una Tv o di un Pc, non avranno la giusta angolazione e simmetria. Il consiglio è di tenerlo in posizione orizzontale, quindi non utilizzarlo come se fosse un cellulare, bensì una telecamera vera e propria.

56

Curare con attenzione l’inquadratura

Un trucco che ti consigliamo di mettere in pratica quando fai delle riprese con il tuo iPhone, consiste nel curare con particolare attenzione l’inquadratura, in modo da evitare che le immagini una volta inserite, possano risultare poco visibile e magari prese troppo in basso o eccessivamente in alto anziché centrate, come di regola. Un esempio, riguarda la ripresa dei bambini che essendo bassi, esigono che il tuo iPhone sia anch’esso abbassato alla loro altezza per inquadrarli in pieno, quindi da ciò si evince che con i movimenti del corpo puoi regolare altre immagini in altezza.

66

Impostare la ripresa video predefinita

Se con il tuo iPhone sfrutti molto di più la funzione video anziché quella per le foto, il trucco per massimizzare il risultato, è di impostare direttamente il dispositivo di ripresa sulla modalità di default. Quest'ultimo, ti consentirà di accedere tranquillamente alla funzione video, senza contare che con le tantissime App a disposizione, potrai aggiungere altre funzioni allo stesso modo predefinite.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come fare video al rallentatore su Samsung Galaxy Note 4

Basta con i soliti e monotoni video! Chi possiede un Samsung Galaxy 4 può editare dei video davvero fantastici fondamentalmente grazie a due nuove opzioni: slow motion e fast motion. Queste funzioni video sono presenti sugli smartphone Samsung già dal...
Accessori

Come usare la GoPro in acqua

Le GoPro sono molto utili per la loro ridottissima dimensione ed anche perché si ha la possibilità di poterle utilizzare ovunque: in montagna, durante un viaggio, in bici e quando si fa deltaplano. Un giro in rete può rendere l'idea del potenziale...
Apps

10 app per migliorare le foto

Ultimamente la fotografia è un hobby che ha conquistato moltissime persone. Grazie ai social network ci troviamo a realizzare tanti album con i nostri scatti più belli, da quelli inerenti al cibo a quelli con le classiche foto delle vacanze. Non sempre...
iPhone

Trucchi per usare al meglio Google Maps su iPhone

In seguito alla rimozione dell'applicazione predefinita (disposta da Apple con l'introduzione del sistema operativo iOS 6), Google ha reso disponibile su App Store una nuova applicazione indipendente per l'utilizzo del suo servizio di mappe e localizzazione...
Apps

5 apps per aspiranti fotografi

Siete appassionati di fotografia e siete alle prime armi? Oggigiorno occorre un semplice smartphone: sono molteplici le app che possono trasformare i vostri scatti amatoriali in veri e propri shot d’autore, dall’ormai noto Instagram a quelle più...
iPhone

Come prolungare la garanzia dell'iPhone

Ebbene sì, dopo tanta attesa siete riusciti a mettere le mani sul tanto desiderato Iphone di ultima generazione! Ma cosa accade se, scaduti i due anni di garanzia offerti dalla Apple, il vostro telefono smettesse di funzionare? In questa guida analizzeremo...
Smartphone

5 modi per usare al meglio la fotocamera del tuo smartphone

Oggi si usa molto la fotocamera dello smartphone per fare delle foto rispetto alla macchinetta fotografica, perché si può tenere in tasca e si possono condividere con gli altri in modo veloce le proprie foto, scaricandole su Twitter o su Facebook....
Apps

5 consigli per usare Dubmash

Ironico, irresistibile, contagioso. Di cosa stiamo parlando? Di Dubsmash, ovviamente. L'applicazione più scaricata del momento è diventata un vero e proprio cult. E non soltanto tra i giovanissimi. Sono infatti milioni in tutto il mondo le persone di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.