10 suggerimenti per scattare foto migliori con lo smartphone

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Non abbiamo l'abitudine e la possibilità di portare sempre con noi la macchina fotografica, ma abbiamo in tasca e in borsa uno strumento che, con le giuste nozioni, può sostituirlo temporaneamente. La fotocamera del nostro smartphone può venirci in aiuto quando vogliamo immortalare qualcosa e regalarci anche scatti davvero belli. Questo, ovviamente, a patto di avere una buona fotocamera montata che sappiamo come usare. In questa guida vedremo 10 suggerimenti per scattare foto migliori con lo smartphone.

211

Avere delle nozioni di fotografia

Che sia una fotocamera compatta, una reflex, una mirrorless o quella dello smartphone la cosa non cambia. Le nozioni base di fotografia aiuteranno notevolmente a migliorare la bellezza delle foto che scattiamo. Sono più che altro delle nozioni di composizione, di modo da non scattare una fotografia banale e monotona. Tenete conto della regola dei terzi e componete in base a questa, a seconda dello scatto che volete immortalare. Se volete focalizzarvi sul cielo, fate in modo che occupi i 2/3 del vostro schermo. La stessa cosa vale nel caso in cui vogliate fotografare la parte al di sotto dell'orizzonte. Non mettete mai il soggetto al centro, così come l'orizzonte, nel caso di un paesaggio, non deve essere al centro della vostra fotografia. Se avete bisogno di un aiuto per allenarvi l'occhio, potete cercare un'applicazione che vi faccia comparire una griglia sullo schermo.

311

Conoscere la fotocamera

Non è complicata come una reflex, ma anche una fotocamera del cellulare ha delle impostazioni che vale la pena conoscere. Come fare? Per iniziare leggendo il manuale dello smarphone e vedere cosa la sezione "fotocamera" ha da offrirvi. Poi andate nelle impostazioni della stessa e vedere le varie funzioni presenti nel menù. Dopodiché fate degli scatti di prova. Guardate per ogni impostazione cosa vi soddisfi di più in varie situazioni. Una volta allenata la mano e, soprattutto, l'occhio, vi sarà molto più semplice impostarla nel modo giusto.

Continua la lettura
411

Tenere a mente che è limitata

Per quanto la fotocamera di uno smartphone moderno sia decisamente più innovativa e migliorata rispetto a quelle degli anni passati, è pur sempre molto limitata. Infatti, a differenza di una macchina fotografica reflex, non offre la possibilità di modificare l'ISO e l'apertura del diaframma. Sarà la fotocamera stessa a decidere, in automatico, la condizione ottimale per lo scatto a seconda della situazione in cui vi trovate. Rimane comunque un limite che potete aggirare con qualche applicazione da installare. Per questo motivo dovete comporre la fotografia anche tenendo conto della luce, che non deve essere esagerata, dato che non potete chiudere il diaframma della fotocamera. Scattate in zone d'ombra che permettono di filtrare la luce. Non usate il flash, vi rovina la foto. Sfruttate il più possibile la luce naturale, trovando il modo più efficace per filtrarla e ridurla.

511

Cercare la giusta messa a fuoco

Non avete un obbiettivo fotografico professionale e di qualità, ovviamente, ma potete comunque mettere a fuoco. Sullo smartphone vi basterà pigiare il punto che volete mettere a fuoco sullo schermo touch. In alcuni smartphone potrete fissare la messa fuoco semplicemente tenendo premuto il punto che vi interessa sullo schermo per qualche istante. Controllate bene sul manuale d'uso per capire come attivarlo. Tenete a mente che se state fotografando una persona, la messa a fuoco dovrà cadere sugli occhi, o comunque sul viso.

611

Scegliere massima qualità e massima risoluzione

Per una buona fotografia con il vostro smartphone vi conviene scegliere sia la massima qualità che la massima risoluzione. Perciò, andate nel menù della fotocamera e alzate tutto al massimo. Questo migliorerà indiscutibilmente la qualità del vostro scatto. Se per ragioni di spazio sulla memoria vi troverete a scegliere tra una delle due, scegliete sempre la massima qualità e abbassate la risoluzione. Questo, però, non è indicato nel caso in cui vogliate stampare la fotografia. Ma se è per pubblicarla su un social network, non ci sono problemi.

711

Conoscere il soggetto da fotografare

Come detto, se si tratta di una persona una buona composizione, originale, e il focus sul suo viso possono fare la differenza. Così come la scelta della fonte di luce. Se si tratta di un paesaggio potete sperimentare le stesse tecniche che usano i fotografi, amatoriali e professionisti, armati di reflex. Scegliete quindi il momento più opportuno, quello di luce più particolare: un'alba o un tramonto e scattate. Potrete ottenere degli ottimi risultati anche con la fotocamera del vostro cellulare.

811

Sfruttare la panoramica

Gli smartphone moderni offrono la funzione "panorama". Sarà capitato a tutti di utilizzarla almeno una volta, sia con buoni che scarsi risultati. Se non vi trovate bene con la funzione del cellulare, ma volete comunque realizzare fotografie del genere, vi basterà utilizzare un programma di photo editing. Scattate un numero elevato di fotografie che assemblerete, incollandole insieme, con il programma. L'ideale per questa tecnica è l'utilizzo di un cavalletto e degli spostamenti ben allineati.

911

Utilizzare un cavalletto

Anche per la fotografia con la fotocamera dello smartphone è indicato l'utilizzo di un cavalletto. Soprattutto se volete uno scatto pulito e privo di mosso e vibrazioni. Indicato, come per la reflex, per le lunghe esposizioni, visto che, soprattutto nel caso dello smartphone, non potete intervenire sui tempi di scatto, sull'ISO e sull'apertura del diaframma. In commercio ne trovate di tutti i costi e di tutte le qualità.

1011

Provare degli obbiettivi esterni

In commercio ci sono degli obbiettivi esterni molto interessanti. Da quelli meno professionali, utilizzati in particolar modo per rendere originali e divertenti le proprie foto, a quelli un po' più professionali e di ottima fattura. Questi obbiettivi vi offrono anche l'opportunità di scattare delle foto macro, e cioè a distanza ravvicinata, mettendo a fuoco i particolari. Infatti, la fotocamera del cellulare non riesce a mettere a fuoco se il soggetto della vostra composizione è troppo vicino all'obbiettivo. Esistono anche obbiettivi zoom, che vanno ad aiutare quello già presente sul vostro smartphone.

1111

Usare programmi di fotoritocco o applicazioni

Come per le fotografie scattate con una fotocamera reflex, potete utilizzare un programma di post-produzione per migliorare ulteriormente la vostra foto. Ovviamente questa operazione necessiterà di un trasferimento della foto sul computer. Se non vi interessa questo procedimento, o non potete applicarlo in quel momento, ma volete comunque ritoccare al volo il vostro scatto, potete installare delle applicazioni di fotoritocco. Non sono complete come un programma professionale, ma fanno benissimo il loro lavoro, aiutandovi così a valorizzare ancora di più la vostra immagine. Ora anche i vari social network dove è possibile condividere le foto offrono la possibilità di ritoccare, con effetti che vanno ad agire sulla composizione, sui colori e sugli effetti di sfocatura e nitidezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Selfie: i 10 errori da evitare quando scattate

Il termine selfie è ormai diventato uno status quo di tutti i possessori di smartphone. Basti guardare anche la nuova moda dei selfie stick, necessari appunto per fare dei selfie in maniera più semplice ed immediata. Chiunque di noi ha, almeno un volta,...
Smartphone

10 suggerimenti per fare foto migliori con iPhone

Quante volte durante un viaggio o una festa avete lasciato a casa la vostra fotocamera digitale, per fare foto solo ed esclusivamente con il vostro smartphone? Se avete un iPhone le vostre foto possono essere davvero perfette, senza nulla da invidiare...
Tablet

5 consigli per scattare foto con iPad

Attualmente sempre più persone decidono di acquistare un iPad, per lavoro, scuola, intrattenimento e tanto altro, gli usi sono molteplici. Addirittura l'iPad, come lo smartphone, sta lentamente sostituendo le macchine compatte per scattare le foto. Chiunque...
Apps

Le migliori 5 app Android per scattare foto spettacolari

Scattare belle foto con uno smartphone Android non è un impresa impossibile. Basta avere un minimo di conoscenza fotografica ed utilizzare le giuste App. Prima di tutto, dovete porre attenzione allo scatto. Esaminate l’esposizione e la corretta messa...
Smartphone

Come scattare una foto con il Galaxy S4

Tra tutti gli smartphone presenti sul mercato oggi, la gamma Samsung è quella di fascia medio - alta più gettonata, insieme al dispositivo Apple altrettanto diffuso. Il Galaxy S4 costituisce un telefono altamente performante, con una vastità di funzioni...
iPhone

Come scattare foto professionali con iPhone

Da quando i cellulari e gli smartphone sono diventati sempre più sofisticati e tecnologici, essi hanno praticamente "inglobato" molti altre apparecchi elettronici che si utilizzavano un tempo: la vecchia radiolina, ad esempio, o il vecchio lettore cd...
Android

Le migliori app fotografiche per Android

A chi non succede di pensare almeno una volta durante la giornata che una determinata situazione meriti di essere immortalata? Grazie alla presenza di uno smartphone sempre a portata di mano non abbiamo più bisogno di pentirci di non aver portato con...
Apps

5 consigli per ottenere ottime foto con il tuo Phone

L’iPhone può essere considerato la fotocamera più usata da tutto il Web. Usato da milioni di utenti, il phone della Apple garantisce foto di alta qualità. Tuttavia grazie ai nostri 5 consigli le foto scattate avranno una qualità ancora maggiore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.