5 consigli per ottenere ottime foto con il tuo Phone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L’iPhone può essere considerato la fotocamera più usata da tutto il Web. Usato da milioni di utenti, il phone della Apple garantisce foto di alta qualità. Tuttavia grazie ai nostri 5 consigli le foto scattate avranno una qualità ancora maggiore in ogni circostanza. Non resta che continuare nella lettura per scoprire come ottenere ottime foto.

26

Effettuare un accesso immediato

La velocità di accesso all'applicazione è fondamentale. Un secondo può fare la differenza tra un ottima fotografia ed una di scarsa qualità. Pertanto per ridurre al minimo l’accesso si consiglia di lanciare l’applicazione, procedendo dal basso verso l’alto. Questa è una scorciatoia molto utile che garantisce di immortalare immediatamente i panorama desiderati. Infatti spesso si perde il momento da immortale poiché si impiega tempo ad accedere all'applicazione. In questo modo la fotocamera del vostro iPhone si aprirà immediatamente, per cui potrete scattare senza perdita di tempo la foto desiderata.

36

Usare la funziona raffica

L’iPhone offre una funziona molto utile: la raffica. Tenendo premuto il pulsante del volume sarà possibile scattare molteplici scatti immediatamente. Questa caratteristica è molto utile per ottenere fotografie di ottima qualità. Infatti si potrà facilmente scegliere lo scatto migliore immortalato. A tal scopo si potrà decidere se far scegliere la migliore foto direttamente ad IOS o selezionarla in autonomia, accedendo alla sezione preferiti.

Continua la lettura
46

Usare 'La regola dei terzi'

Una regola usata dai professionisti è quella dei terzi. Questa regola prevede di dividere il soggetto in tre parti e porsi all'intersezione delle due righe. Questo permette di ottenere immagini dinamiche e regolari. Per permettere ai professionisti di applicare in maniera agevole questa regola, l’iPhone mette a disposizione una griglia, selezionabile nel menu impostazioni della fotocamera dello smartphone di casa Apple.

56

Usare la messa a fuoco

La messa a fuoco è fondamentale per ottenere foto di ottima qualità. Premendo per qualche secondo sullo schermo IOS metterà a fuoco l’immagine. In caso di movimento bisognerà tenere premuto il dito a lungo, fino a quando l’indicatore non inizierà a lampeggiare: in questo modo si riuscirà a fissare e a mettere a fuoco l’immagine anche se questa è in movimento.

66

Impostare l'HDR automatico

L’HDR automatico permette di ottenere un grande effetto ottico. Per utilizzare questa funzione basterà selezionare ‘Auto HDR’ tra le funzioni messe a disposizione sul display della schermata dell’applicazione fotocamera. Le foto scattate saranno di grande effetto e avranno una profondità' ottica notevole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Apps

Come aggiungere note alle foto scattate con iPhone

Avere uno smartphone, completo di un'applicazione che possa far scattare fotografie e possa permettere all'utente di scrivere rapidamente note, può essere fantastico soprattutto per coloro che non si vogliono dimenticare proprio nulla. Per esempio, potete...
Apps

Come correggere una foto su iPhone, iPad o iPod touch con snapseed

All'interno di questa guida ci soffermeremo sulla spiegazione del procedimento che, mediante l'aiuto di una semplice applicazione scaricabile on-line, vi porterà a correggere una foto su iPhone, iPad o iPod touch. Con l'app Snapseed, scaricabile su App...
Apps

5 app per fare foto panoramiche

Realizzare foto è sempre più facile, da quando gli smartphone e gli iPhone sono entrati in commercio. Le foto realizzate con questi dispositivi mobili, sono sempre più nitide e in certi casi superano le potenzialità delle macchine fotografiche vere...
Apps

Le migliori apps per organizzare le foto

I telefoni cellulari di ultima generazione, conosciuti come smartphone, sono anche in grado di fare delle foto, addirittura ad alta risoluzione. Questa non è una possibilità limitata a chi possiede uno smartphone, ma possono usufruirne anche i possessori...
Apps

5 app per aumentare la risoluzione delle foto

Grazie alla tecnologia, oggi tutti quanti hanno la possibilità di portare sempre con sé oltre al cellulare anche la macchina fotografica. Quest'ultima è oramai parte integrante di tutti i cellulari di ultima generazione. La “fotocamera”, così...
Apps

Le migliori apps per chattare su Windows Phone

Tra i telefoni più utilizzati oggi, vi è sicuramente oltre al famosissimo iPhone e il classico cellulare Android Samsung, anche il nuovo cellulare Windows Phone. Questo telefonino di ultima generazione permette di eseguire qualsiasi attività alla pari...
Apps

Le migliori apps per unire foto

La tecnologia progredisce giorno dopo giorno e negli ultimi anni i dispositivi mobili messi in commercio hanno prestazioni sensazionali e vengono accompagnati da applicazioni davvero interessanti. Tra queste sono da includere anche quelle che riguardano...
Apps

Come eliminare backup WhatsApp su iPhone

Con l'avvento delle nuove tecnologie, per stare al passo con i tempi e tenersi sempre aggiornati è diventato quasi necessario essere in possesso di uno smartphone. I cellulari di oggi consentono inoltre di gestire diverse applicazioni, di scambiare messaggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.