5 modi per far durare di più la batteria del tuo smartphone

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno degli incubi peggiori degli adolescenti di oggi e dei professionisti è quello di vedere il proprio smartphone spegnersi poiché’ la batteria si è esaurita. Oggi lo smartphone viene usato per ogni cosa ed è diventato uno strumento fondamentale nella vita di ognuno, ecco perché si ci sente perduti quando si vede la batteria lampeggiare o quando compare il tanto temuto led rosso. Nella guida che segue vedremo 5 modi per far durare di più la batteria del proprio smartphone cosi da poter arrivare senza problemi fino a sera.

26

Disinstallare le notifiche di Facebook

Per i più potrebbe essere un’eresia ed un grande problema, ma Facebook consuma in maniera significativa la batteria, ecco perché disinstallarlo è sicuramente una soluzione per tutti coloro che vogliono preservare la batteria e non usano Facebook. E’ chiaro, tuttavia, che i più voglio Facebook e lo usano di frequente. Per questi potrebbe essere un buon compromesso disattivare almeno le notifiche automatiche, cosi da ridurre il consumo della batteria.

36

Ottimizzare la Connettività rete

Il WI-FI, ma soprattutto il 3G ed il 4G consumano molto. Per cui è sempre consigliabile impostare le funzionalità che permettono di disattivare la connettività’ quando il telefono non viene usato. Discoro diverso, invece, è per il Bluetooth generalmente usato di raro. Quest’ultimo conviene che venga attivato solo all’occorrenza.

Continua la lettura
46

Controllare la pubblicità

Le app gratuite sono molto usate ed impiegate, ma alcune di queste producono molto pubblicità Questa non solo è fastidiosa, ma consumano anche molta batteria. Per cui evitate il più possibile la pubblicità e le applicazioni per smartphone gratuite che producono queste in modo non controllato.

56

Disattivare video in modalità Autoplay

Anche se meno frequente fate anche attenzione ai video in auto play. Questi non sono molto usati, ma consumano in maniera significativa la batteria. Per cui è fondamentale disattivare tutti gli auto play per il benessere della propria batteria e riuscire ad arrivare fino a sera con il proprio smartphone funzionante.

66

Limitare la sincronizzazione

Ultimo consiglio per evitare sprechi di batteria del proprio smartphone ed arrivare senza problemi a sera è ottimizzare la gestione della sincronizzazione, limitandola al minimo. Questa consuma batteria in maniera spropositata ed effettuare sincronizzazioni ogni quindici minuti non è nemmeno utile. Il compromesso ideale è una sincronizzazione oraria, piuttosto che impostare la funzionalità che sincronizza le applicazioni dello smartphone, o le notifiche, allo sblocco dello smartphone.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come aumentare la durata della batteria iPhone

Quante volte ci sarà capitato di trovarci a metà giornata con la batteria scarica del nostro iPhone e, con nostro rammarico, senza avere nessuna possibilità di poterlo ricaricare, in quanto eravamo fuori e, quindi sprovvisti del nostro caricabatterie....
iPhone

Come minimizzare il consumo della batteria dell'iPhone

L'iPhone è un telefono gioiello, lo sappiamo tutti. È quasi perfetto e presenta numerose funzionalità che tanti altri smartphone, seppur all'avanguardia, non possiedono. L'unico punto debole è rappresentato dalla batteria, che con un uso eccessivo...
iPhone

10 trucchi per allungare la vita della batteria con iOS 8

Oltre a presentare, negli ultimi anni, diversi modelli di iPhone, ognuno dei quali caratterizzato da diversi miglioramenti, Apple ha aggiornato anche il sistema operativo iOS; l'ultima versione presentata è iOS 8. Nonostante abbia portato vantaggi in...
iPhone

Come disattivare le notifiche push su iOS

Le notifiche push sono una particolare forma di messaggistica istantanea che permette di inoltrare messaggi all'utente in modo immediato, ovvero senza che questo debba effettuare alcuna azione per scaricarlo. Queste notifiche sono molto utili per i servizi...
Android

Come disattivare le notifiche push su Android

Nel sistema operativo Android, le notifiche push sono avvisi che giungono sul dispositivo mobile per avvisare qualcosa (come il commento in un social network oppure una email). Generalmente le notifiche push che arrivano emettono un suono diverso in funzione...
Android

Come disattivare la sincronizzazione automatica di Android

Chi ha un telefono Android saprà sicuramente che il proprio account Google viene sempre sincronizzato in maniera automatica al sistema operativo Android. Con questa sincronizzazione tutto il contenuto del telefono come d'esempio gli eventi segnati sul...
Smartphone

Come disattivare le notifiche push su Samsung

Al giorno d'oggi, per rimanere al passo con i tempi, la gente decide di acquistare uno smartphone. Per chi non ne fosse a conoscenza, si tratta essenzialmente di un telefono cellulare che ha tantissime funzioni, quali ad esempio l'accesso a internet....
Android

Come disattivare le notifiche su Android

Chi possiede un dispositivo con il sistema operativo Android ha l'opportunità di personalizzare come desidera un grande numero di impostazioni. Le diverse case produttrici di smartphone e tablet presentano delle versioni di Android personalizzate lasciando,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.