come aggiornare le applicazioni su iphone

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

I moderni smartphone sono strumenti molto potenti, che consentono di accedere a tantissimi contenuti con il minimo sforzo. Questi strumenti tascabili, ed in particolare gli iPhone, permettono di scaricare dell’App Store delle applicazioni che facilitano la vita di ogni giorno: ad esempio, ci sono app che consentono di scattare foto, mantenerci in contatto con amici e parenti, navigare in rete e persino lavorare. Queste applicazioni vengono costantemente migliorate dagli sviluppatori, che periodicamente aggiungono nuove funzionalità e sistemano dei problemi. Di solito è l’iPhone stesso che provvede automaticamente a mantenere aggiornate le applicazioni, effettuando l’operazione quando rileverà una versione più recente di quell’app. Ma, qualora l’aggiornamento non venisse effettuato automaticamente, si dovrà provvedere manualmente. Vediamo insieme, nel dettaglio, come aggiornare le applicazioni su iPhone.

28

Occorrente

  • Connessione a Internet;
  • ID Apple;
38

Aggiornare automaticamente

Innanzitutto verifichiamo se sul nostro iPhone è attiva l’opzione che consente il download automatico degli aggiornamenti. Rechiamoci nel menu “Impostazioni”, cliccando sull’icona a forma di ingranaggio e da qui cerchiamo la voce “iTunes Store e App Store”. Vi ricordiamo che per poter accedere a questo menu dovrete essere in possesso di un ID Apple e di una relativa password. Se non avete ancora un profilo, dovrete necessariamente crearlo e quindi accedere con quelle credenziali. In questa pagina è possibile verificare se gli aggiornamenti automatici sono abilitati, semplicemente verificando se, nella sezione “Download automatici”, il tasto relativo al campo “Aggiornamenti” è in posizione “ON”. Se così non fosse, abilitatelo cliccandoci sopra.

48

Aggiornare manualmente

Un secondo metodo per aggiornare le applicazioni sul nostro iPhone consiste nel provvedere manualmente dallo smartphone. La presenza di aggiornamenti in sospeso per le app vi verrà segnalata dal vostro iPhone, attraverso dei numeri posti sopra l'icona che conduce all’App Store. I numeri indicati si riferiscono agli aggiornamenti disponibili per le applicazioni e in attesa di autorizzazione. Cliccate sull’icona dell’App Store e recatevi nella sezione “Aggiornamenti”. Qui troverete l’elenco delle app installate sull’iPhone, ordinate in base all’ultimo aggiornamento e nella parte superiore le app in attesa di essere aggiornate. Cliccate sul tasto“Aggiorna” per avviare l’operazione.

Continua la lettura
58

Aggiornare tutte le app

E’ comunque possibile che lo smartphone non proceda all’aggiornamento di quelle app che hanno dimensioni maggiori di 150 MB, se non siamo sotto copertura di una rete Wi-Fi. In questo caso il sistema vi avviserà della presa in carico, e che il download dell’aggiornamento verrà effettuato solo quando saremo sotto copertura di una rete Wi-Fi. Per verificare il completamento di tutte le operazioni di aggiornamento, al termine dei download rechiamoci nuovamente sull’App Store, nella sezione “Aggiornamenti” e se nessuna app riporterà la dicutura “Aggiorna”, il processo sarà terminato. Ma se l'aggiornamento tramite iPhone non riesce, sarà necessario effettuare la procedura direttamente dal nostro computer, tramite iTunes.

68

Aggiornare con iTunes

Il terzo metodo, che come dicevamo, prevede l’aggiornamento delle app dal computer, comporta l'utilizzo del programma iTunes. Il programma si avvia automaticamente dopo aver collegato l’iPhone al computer tramite il cavetto USB in dotazione. Se così non fosse, dovrete scaricare l’ultima versione da questo indirizzo https://www.apple.com/it/itunes/download/, ed al termine aprire il programma. Utilizzate il link anche se non siete sicuri di essere in possesso dell’ultima versione di iTunes. A questo punto, dal menu di sinistra selezionate la voce "Applicazioni". Così facendo compariranno tutte le applicazioni scaricate dall’App Store, e basterà premere sulla voce "Verifica Aggiornamenti", per controllare le app non aggiornate. Se ci sono aggiornamenti disponibili sarà possibile aggiornare un’applicazione alla volta o tutte insieme. Completati i download, non resta altro da fare che sincronizzare iTunes con l'iPhone per rendere effettivi gli aggiornamenti.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per download di aggiornamenti con dimensioni superiori a 150 mb è richiesta la copertura di una rete Wi-Fi;
  • Se un'app si blocca dopo l'aggiornamento o non riusciamo a completare il download, eliminiamola ed installiamola nuovamente. Così facendo scaricheremo direttamente la sua versione più aggiornata;
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come installare le applicazioni su iPhone senza iTunes

Chiunque abbia la fortuna di possedere un iPhone conosce l'importanza di iTunes. Quest'ultimo non è soltanto un ottimo player musicale, ma anche il sistema attraverso il quale gli utenti acquistano applicazioni e musica. La sincronizzazione tra iTunes...
iPhone

Come nascondere applicazioni o cartelle su iPhone

La soluzione per fare un po' di spazio sulla Home esiste e non richiede di disinstallare nulla. Il trucco sta nel fatto di nascondere le applicazioni o le cartelle. In tal modo potrete organizzare al meglio il dispositivo e, proteggere tutto ciò che...
iPhone

Come rimuovere le applicazioni in attesa su iPhone

Nei sistemi su iPhone può capitare che, per motivi legati alla scarsa connessione del server o temporanee problematiche legate alle App Store, una nuova app in download rimanga in attesa costante, con il download stesso che non progredisce. Quando accade...
iPhone

Come scambiare Applicazioni tra due iPhone

L'App sharing non è certamente il punto di forza di un iPhone e quindi per avere l'opportunità di scambiare dei file, oppure delle foto da un telefono ad un altro, si ricorre al Bluetooth, che non è proprio la maniera più agevole e veloce. In realtà,...
iPhone

Come modificare le icone delle applicazioni su iPhone

La maggior parte della popolazione mondiale, possiede minimo un cellulare, e molti ne posseggono anche due, dividendo letteralmente in due la vita. Chi può, possiede l'Iphone di Apple. Conosciamo tutti questo marchio firmato dal grande Steve Jobs, e...
iPhone

Come aggiornare l'iPhone X

L'iPhone X rappresenta il risultato degli ultimi sforzi profusi da Apple in ambito smartphone, rivoluzionando completamente il design rispetto ai precedenti modelli. L'azienda della Silicon Valley ha voluto giocarsi tutte le proprie carte l'anno scorso,...
iPhone

Come aggiornare il software di un iPhone/iPad via OTA

Over-the-air (OTA) è un metodo che permette di aggiornare un dispositivo, ricevendo via wireless il nuovo software. L'aggiornamento OTA è diventato una modalità standard quando bisogna eseguire l'upgrade del sistema operativo: fondamentalmente questo...
iPhone

Come impostare l’aggiornamento automatico delle app su iPhone

L'iPhone è ormai da quasi un decennio il leader di mercato nell'ambito degli smartphone e deve il suo successo a tutti quegli utenti che hanno compreso la rivoluzione messa in atto in pochissimo tempo nelle modalità di comunicazione e di interazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.