Come aggiungere una casella di posta nell'applicazione Mail su iPhone

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Se avete proprio bisogno di consultare le vostre mail direttamente dal telefonino, questa guida fa decisamente al caso vostro. IPhone è uno degli smartphone più intuitivi e forniti di applicazioni sul mercato e vi basterà impostare un indirizzo e-mail per avere libero accesso a tutte le opzioni che normalmente utilizzate sul computer di casa. Aggiungere una casella di posta nell'applicazione dedicata da Apple su iPhone sarà più semplice ed immediato di quel che credete. Vediamo quindi insieme come procedere.

26

Occorrente

  • iPhone
36

Sulla schermata principale selezionatela casella Impostazioni. Vi si aprirà una lista di opzioni tra cui anche quella denominata "Posta, contatti, calendari". Dopo aver aperto la relativa casella scegliete ancora la voce "Aggiungi account". Vi si aprirà l'ennesimo elenco, questa volta recante i nomi dei principali servizi email presenti in rete: Google, Yahoo, Outlook e così via. Più in basso comparirà anche la voce "Altro", indicante un client di posta differente da quelli appena elencati o, come nel vostro caso, un account che attende semplicemente di essere creato.

46

Procedete selezionando l'ultima opzione in basso, quella indicata con la voce "Altro". La schermata seguente vi mostrerà un'ulteriore lista di scelte potenziali: dovrete semplicemente scegliere la prima in ordine a partire dall'alto "Aggiungi account Mail". Nella pagina che si aprirà sarete chiamati ad inserire tutti i dati relativi all'account da voi creato sul sito del client di posta elettronica che avete preferito. Dopo aver digitato e salvato nelle apposite caselle il vostro nome, la mail e la relativa password, dovrete selezionare anche il protocollo che preferite.

Continua la lettura
56

La scelta del protocollo serve essenzialmente a gestire le vostre mail dal supporto che volete: la scelta del primo ne limiterà la gestione al solo PC, la seconda alternativa è finalizzata ad ottenere la possibilità di leggere la vostra posta ovunque vi troviate e da qualsiasi supporto preferiate. Dopo aver effettuato tutte le scelte che vi verranno proposte, procedete selezionando la voce "Avanti", situata in alto a destra. La prossima domanda che vi verrà fatta riguarderà i dati che vorrete sincronizzare: nella fattispecie posta e note. Cliccate su entrambe le voci e quando la casella relativa si colorerà di verde potrete continuare la trafila salvando le impostazioni. A questo punto potrete finalmente disporre liberamente della posta in arrivo ed in partenza direttamente dal vostro nuovo iPhone.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La scelta del protocollo serve essenzialmente a gestire le vostre mail dal supporto che volete.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

iPhone

Come accedere via ssh al proprio iPhone

L’SSH è un protocollo di rete, che consente di stabilire una connessione remota tra due o più host. Questo funzionale protocollo, permette inoltre di accedere ai file di sistema sia degli iPhone che degli iPod in cui è stato eseguito. In tal modo...
Android

Come configurare l'account hotmail su Android

Oggi a causa dello sviluppo della tecnologia, il servizio di posta elettronica si è diffuso sempre più. Infatti di questi tempi, questo servizio non viene utilizzato solamente in ambito lavorativo, ma anche in ambito personale. L’email si è diffusa...
iPhone

Come personalizzare le firme per account mail in iOS 6

I dispositivi Apple permettono una rapida e precisa personalizzazione dell'app per la gestione delle email. L'app MAIL da ios 6 in avanti presenta molte novità che cambiano radicalmente le funzionalità presenti. L'applicazione consente ad esempio di...
Android

Come scaricare torrent con Android

UTorrent, il diffusissimo client che supporta i download per Windows, Mac e Linux, da poco è disponibile anche per i dispositivi Android. Per tutti gli abituali utilizzatoti di uTorrent sul computer, non c'è alcun motivo per cui non è possibile utilizzare...
Cellulari

Come configurare le impostazioni Wap di Wind sul proprio cellulare

I moderni cellulari vengono chiamati smartphone proprio per la loro capacità di essere intelligenti: oltre ad essere usati per le chiamate e la messaggistica, ormai vengono utilizzati anche per realizzare foto, per fruire contenuti multimediali e, ovviamente,...
Android

Come configurare la mail di Libero su Android

Avete deciso di creare un indirizzo di posta elettronica su Libero Mail, desiderate usarlo anche sul vostro nuovo dispositivo Android però non riuscite a settarlo? Forse non avete ancora scaricato le apps corrette per usufruire del servizio oppure, molto...
iPhone

Come installare applicazioni .deb iPhone tramite connessione SSH

Installare applicazioni .deb su iPhone, tramite connessione SSH è semplice. Queste utility vanno bene anche per altri strumenti Apple, come: iPod Touch e iPad. Con le applicazioni giuste si ottiene tutto in poco tempo. L'estensione Must Have di Cydia...
Smartphone

Come gestire chiamate, sms e rubrica da Android sul PC

I nostri dispositivi sono sempre più ricchi di applicazioni di ogni genere. Parliamo di giochi, app importanti per il lavoro, app divertenti, e molto altro. Per poter mantenere tutto ben organizzato ed al sicuro è, consigliabile trasferire i files più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.