Come analizzare il segnale wi-fi su uno smartphone Android

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La maggior parte dei problemi legati alle reti Wi-Fi è dovuto alla presenza di interferenze radio. Spesso, infatti, nel configurare un hotspot o un router wireless ci si dimentica di impostare un parametro fondamentale per la buona propagazione del segnale: il canale Wi-Fi. È bene sapere che esistono 14 canali disponibili per la configurazione di un dispositivo wireless, ma la maggior parte dei produttori configura di default il canale 6 e questo spesso crea delle interferenze tra dispositivi vicini, che ovviamente fanno cadere le connessioni. Attraverso i passaggi seguenti ci occuperemo di darvi le giuste indicazioni per capire come di deve procedere per analizzare il segnale wifi su uno smartphone Android.

28

Occorrente

  • Smartphone Android
38

Come prima cosa, è importante sapere che negli standard di comunicazione 802.11b e 802.11, che regolamentano le comunicazioni dei dispositivi Wi-Fi, lo spettro del segnale viene diviso in 14 canali da 22 MHz ciascuno. Questi canali sono parzialmente sovrapposti e questo fa in modo che tra due canali vicini si verifichi una forte interferenza. Questa interferenza fa cadere drasticamente le prestazioni di comunicazione, perché la qualità del segnale si abbassa in maniera notevole. Pertanto, per configurare un router Wi-Fi è indispensabile scegliere un canale libero e che risulti quanto più lontano dagli altri. Per verificare quali siano i canali utilizzati sono disponibili diversi programmi per computer, smartphone e tablet.

48

Un altro modo che consente di analizzare il segnale Wi-Fi su Android è attraverso l'applicazione "Analizzatore Wi-Fi", che è scaricabile gratuitamente dal Google Play Store. Il suo utilizzo è semplicissimo, infatti basta avviarla per avere un grafico aggiornato in tempo reale di tutte le reti Wi-Fi disponibili divise per canale. Dal grafico, inoltre, è possibile anche vedere l’intensità del segnale, così che si possa capire quale sia quella più vicina o la presenza di un router di potenza superiore. Ad ogni modo, quelle con segnale maggiore sono entrambe sul canale 1 e questo significa che interferiranno tra loro di continuo, con conseguenti disagi per chi ci è collegato.

Continua la lettura
58

Inoltre, possiamo usufruire di Lookator, che è un'applicazione interattiva che consente agli utenti di trovare gli hotspot Wi-Fi nelle vicinanze, in modo molto originale. Lookator, infatti, sfrutta la fotocamera ed è in grado di localizzare gli hotspot di rete nella zona visualizzandoli dal vivo sullo schermo. In questo modo ci si può avvicinare per aumentare la ricezione e si possono localizzare le posizioni esatte degli access point o dei router.

68

Anche l'applicazione Wi-Fi Radar è simile, ma un po' più semplice rispetto a Lookator, in quanto mostra la posizione degli hotspot in una interfaccia grafica a forma di radar: si può così vedere se l'hotspot è situato a destra, a sinistra, a nord o a sud. Qualora si volesse usufruire di un'applicazione più completa, sui cellulari Android e sui tablet dotati del 3G si può installare Open Signal Maps, che fornisce il luogo nel quale sono presenti i punti di accesso liberi in Wi-Fi e in 3G.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete l'app più adatta alle vostre esigenze e al dispositivo che utilizzate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Android

Come potenziare il WiFi del proprio smartphone

Oggigiorno, navigare in rete con lo smartphone è diventata una procedura totalmente comune e normale. Questa operazione, permette di accedere ai contenuti web, quali ricerche effettuate, oppure news approfondite sulle tematiche preferite proprie. Vi...
Android

Come migliorare la ricezione WiFi di un cellulare Android

Oggi, rispetto a qualche anno fa, ci si può connettere a Internet tramite smartphone e tablet, ed è possibile farlo con due differenti modalità: attraverso i dati della sim o con il Wi-Fi. Nel primo caso, la qualità del segnale dipende dalla zona...
Android

Come bloccare una rete wi-fi con Android

Il Wi-fi è una tecnologia senza fili che permette la navigazione in internet a più dispositivi. Ormai ognuno di noi ha in casa un router Wi-fi, con la comodità di accedere alla rete da più punti dell'abitazione. Per sicurezza è sempre bene proteggere...
Android

Come aggiornare il firmware Android tramite Wi-Fi

Android è un sistema operativo di tipo open source, cioè aggiornabile e modificabile pubblicamente, nato nel 2008 e sviluppato da Google Inc. E basato su il sistema operativo linux. Sviluppato per i dispositivi mobili come smartphone, tablet e altri...
Android

Come trasferire file da Android a PC con WiFi Transfer

Ci sarà sicuramente capitato, di voler trasferire alcuni files presenti nel nostro smartphone, sul computer e sopratutto se siamo alle prime armi con questo mondo, eseguire questa operazione potrebbe rivelarsi abbastanza complicata. In questi casi potremo...
Android

Come collegare Kies a Wi-Fi

Tutti quanti possediamo uno smartphone ormai, e la quantità di dati che ogni giorno vengono caricati e scambiati è veramente enorme. Scambiare file e dati tra smortphone o tablet android e altri dispositivi è un'operazione molto semplice che consta...
Android

Come connettersi a internet tramite la connessione del tuo smartphone Android

Non hai l'Adsl e cerchi una soluzione alternativa per connettere il tuo computer ad internet? Se hai uno smartphone Android la soluzione è letteralmente a portata di mano! In questa semplice guida spiegherò velocemente e in pochi passi come sfruttare...
Android

Come migliorare la ricezione del segnale 3G su Android

Se per caso avete acquistato uno smartphone con il sistema operativo Android, e subito vi siete accorti che la ricezione del segnale 3G non è per niente buona e non soddisfa tutte le prestazioni richieste non dovete disperare perché è possibile migliorare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.